Bonny Ferrara va in sala da Nino Di Costanzo

17/12/2018 1.4 MILA
Nino Di Costanzo e Bonny Ferrara. Un primo scatto insieme agli chef Gennaro Russo e Francesco Sposito

di Barbara Guerra

Bonny Ferrara lascia lo splendido panorama de Il Faro di Capo D’Orso a Maiori per approdare nel giardino incantato di Danì Maison a Ischia.

L’autunno si sa, è tempo di bilanci e di ripartenze nel mondo della gastronomia. In Campania, terra di stelle, non mancheranno le novità a cui assisteremo da Pasqua in poi, quando i più famosi ristoranti spingeranno a pieno ritmo per affrontare un’altra grande stagione.

La prima novità a cui assisteremo sarà un importante cambio di maglia. Uno dei più bravi giovani maître e sommelier d’Italia cambia scenario.

“Siamo felici di accogliere Bonny, figlio di grandi professionisti della ristorazione e soprattutto persone speciali”. Ci spiega Nino di Costanzo, chef e patron del ristorante ischitano. “La sua passione per questo lavoro è sotto gli occhi di tutti.  Sono felice che abbia sposato il progetto mio e di Danì Maison. Partiremo così con una squadra di giovani molto motivati. Troverà le porte spalancate e avrà modo di portare avanti un progetto non solo sul mondo del vino ma sulla sala in generale. Ambito in cui vogliamo puntare molto. In questi anni l’alta ristorazione è stata identificata molto con il cuoco, noi oggi vogliamo invece puntare la massima attenzione sull’accoglienza, l’ospitalità e la grande professionalità che abbiamo da offrire in questo settore”.

 

Bonny Ferrara, quindi lascia il ristorante di famiglia dopo un 2018 di grandi successi che lo hanno visto arrivare alla finale nazionale di Emergente sala di Luigi Cremona, ricevere il premio come maître dell’anno per il mattino e miglior servizio di sala per il Gambero Rosso. “E’ una scelta importante ma credo necessaria al mio percorso di crescita professionale” ci spiega, “la decisione è stata presa in accordo con mio padre e tutta la famiglia. Ho un grande desiderio di confrontarmi con una nuova stimolante esperienza fuori da “casa” e di intraprende questo percorso di forte responsabilità andando ad essere il nuovo maître e sommelier di Danì Maison. Sono certo che di fianco ad un professionista del calibro di Nino di Costanzo le sfide e le soddisfazioni non mancheranno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.