Bufala & Wine Wedding: in Umbria vince il Cervaro

27/2/2012 1.1 MILA
I vini - Foto tratta dal blog Consumazione Obbligatoria

di Aldo Fiordelli

MONTEFALCO – La Bufala Campana Dop sta facendo il giro d’Italia alla ricerca del suo abbinamento ideale in quello che è stato definito il Bufala & Wine Wedding. Nel periodo tra il 19 e il 28 febbraio 23 i locali in tutte le regioni italiane, ospitano giornate-evento con degustazioni della Mozzarella di Bufala Campana DOP proposta in abbinamento con i vini di quella regione.

Ai matrimoni di solito non partecipo mai, non solo perché si mangia male. In questo caso, chiamato come cerimoniere e testimone, non potevo tirarmi indietro sapendo che la cerimonia si celebrava in piedi e che avrei rincontrato una cara amica che non vedevo da tempo. A officiare la degustazione la sommelier di Spiritodivino Paola Bordoni alla presenza del sindaco di Montefalco Donatella Tesei, pubblico ufficiale come si conviene a un vero matrimonio.

I vini in degustazione erano l’Adarmando 2010 di Tabarrini, il Trebbiano spoletino di Perticaia, il riesling spumante della Palazzola di Grilli (2007 sboccatura 2010), il cru Il Pino di Lungarotti 2009 e il Cervaro della Sala di Antinori del 2009. Nel locale, bocconcini di Bufala campana Dop da abbinare ai vini hanno lanciato il Cervaro della Sala come migliore abbinamento.

Foto tratta dal blog Consumazione Obbligatoria

Alla fine ogni singola regione sceglierà, attraverso una votazione che vedrà coinvolti decine di appassionati e operatori del settore, il vino da inviare alla finalissima che si svolgerà a Napoli, alla Città del gusto, il 10 Marzo. Un appuntamento nel corso del quale i vini selezionati verranno “testati” in abbinamento con i piatti a base di Mozzarella di Bufala Campana DOP ideati e proposti da giovani talenti della cucina italiana, scelti tra dieci prestigiosi istituti alberghieri.

16 commenti

    beniamino d'agostino

    francamente per me non è più il vino che un tempo mi ha fatto emozionare. ma non conosco gli altri concorrenti.

    27 febbraio 2012 - 21:41

    Luciano Pignataro

    Per me hanno fatto un’ottima mossa

    27 febbraio 2012 - 21:44

    beniamino d'agostino

    giocando a scacchi certo hanno mosso la regina e tanti altri stanno mandando i pedoni alle finali ;-)

    27 febbraio 2012 - 23:38

      luciano pignataro

      Esatto, basta che poi non si dica che Antinori è grande e cattivo:-)

      28 febbraio 2012 - 00:22

    Francesco Mondelli

    Probabilmente è una mossa vincente. Personalmente metto in gioco un fiasco.

    28 febbraio 2012 - 15:03

    beniamino d'agostino

    io ho commesso un errore, dovevo mandare il Rosè di Lulù

    28 febbraio 2012 - 19:48

      Lello Tornatore

      …te lo volevo dire…ma non mi sono permesso ;-))

      28 febbraio 2012 - 20:13

        Nicola Campanile

        dall Beniamin iè tost la cap…dovevi mandare il Poggio al Boscooo??? Ma come te lo devo dire in musica!!! :))

        28 febbraio 2012 - 20:24

          beniamino d'agostino

          nan zo daccord, l”acidità della bufala viene contrastata meglio dalla struttura del rosè che del Poggio. ragà a proposito oggi ho assaggiato il primo taglio del Poggio 2011, da paura!!!!!!!!!!!! 14,80 naturali una belva!

          28 febbraio 2012 - 21:54

      Luciano Pignataro

      Amico mio, sai che il Rosé di Lulù è uno dei miei vini italiani preferiti
      Faremo la finale della Coppa del Mondo tra il vincitore il tuo rosato:-)

      28 febbraio 2012 - 20:26

        Nicola Campanile

        Quindi non lo mandare a Radici nonziamai vince e i Maya arrivano a Giugno ;)

        28 febbraio 2012 - 20:34

        beniamino d'agostino

        mi piace!

        28 febbraio 2012 - 22:01

    consumazioneobbligatoria

    Diciamo che per noi al centro la bufala dop di alta qualità non è poi così usuale come forse in Campania. Parlo del Top.
    Pensando ai bianchi umbri, si è puntato quindi su una selezione di pari livello, di elevato profilo, i premium ci sono quasi tutti.
    E’ mancato forse un buon Orvieto.
    Non mi aspettavo la vittoria del Cervaro e se devo essere sincero non era la mia scelta come migliore abbinamento.
    Rispetto a chi ha scritto che non è più ai livelli di un tempo, dico che concordo nel calo di alcuni anni passati, ma il 2009 è davvero elegante.

    28 febbraio 2012 - 21:12

    beniamino d'agostino

    facciamo tutto prima ;-) così incxxo ai maya ;-)

    28 febbraio 2012 - 21:51

      Nicola Campanile

      beniamì…. non ta batt nsciun!!
      … :))

      28 febbraio 2012 - 22:51

I commenti sono chiusi.