Campi Taurasini Doc 2015 – De’ Gaeta

30/12/2019 947
IrpiniaCampi Taurasini Doc 2015 De' Gaeta
IrpiniaCampi Taurasini Doc 2015 De’ Gaeta

di Enrico Malgi

Piccola, giovane e coraggiosa, ma sapientemente guidata l’azienda biologica certificata De’ Gaeta dei fratelli Bruno e Salvatore Gaeta, che dal 2009 è stata avviata nel vocato territorio irpino di Castelvetere sul Calore, dove nei cinque ettari vitati si coltiva soltanto Aglianico,  seguiti da Vincenzo Mercurio.

Appena tre le etichette, laddove il must è rappresentato da Irpinia Campi Taurasini Doc, di cui ho appena assaggiato il millesimo 2015.

Controetichetta Irpinia Campi Taurasini Doc 2015 De' Gaeta
Controetichetta Irpinia Campi Taurasini Doc 2015 De’ Gaeta

Aglianico in purezza allevato a circa 500 metri di altezza. Lavorazione in acciaio per circa venti mesi e poi il vino viene elevato in vetro per altri sei mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 18,00 euro.

Classico il colore rosso rubino vivo e luminoso nel bicchiere. Al naso gradevoli e profondi sentori fruttati di rosso come tutto il variopinto mondo del florido sottobosco irpino riesce ad esprimere. Superbi gli intrecci floreali di viola e di geranio, scortati da note di macchia mediterranea e speziate. Sorso immediato e fresco e già pronto all’uso. Tannini accattivanti e godibili. Polpa croccante e sapida di un frutto ancora giovane, ma sicuramente sensuale e sostanzioso. Pregnanza gustativa piena e voluminosa, corroborata poi da un’ottima struttura. Vino sostenuto da un armonico equilibrio. Finale lungo e piacevole che ripulisce il palato. Da abbinare a saporiti piatti di carne ed a formaggi a pasta dura, ma va bene anche su un prelibato piatto di baccalà in umido con le patate come ho fatto io: eccezionale!

Sede a Castelvetere sul Calore (Av) – Via Toppolocozzetto, 1
Cell. 335 5814696 –
www.degaeta.it
Enologo: Vincenzo Mercurio
Ettari vitati: 5 – Vitigno: Aglianico