Cantina Ermmà, una nuova piccola realtà nel cuore del Cilento

24/12/2017 922
Vini di Ermma'
Vini di Ermma’

di Enrico Malgi

Piccole aziende agricole del Cilento crescono ed escono finalmente dal loro guscio per farsi conoscere. Si tratta di imprese che lavorano con fatica e raziocinio la loro terra localizzata in un contesto territoriale ancora incontaminato, seguendo i dettami di un’agricoltura tradizionale o biologica, ma sempre sostenuta da moderne tecnologie ed innovazione e per questo sono proiettate verso un futuro roseo. In questo modo si ha la possibilità di realizzare prodotti sani e genuini e marchiati da ottima qualità.

Ecco, questo è proprio quello che succede all’Azienda Agricola Ermmà della famiglia Sansone di Mandia di Ascea, laddove l’acronimo identifica Ersilia, Renato, Mauro, Marcello ed Aniello. Ersilia e Mauro sono i nomi dei genitori scomparsi recentemente, mentre gli altri nomi sono quelli dei figli, che hanno ereditato l’azienda familiare. Agricoltura e non solo, ma anche olivicoltura e viticoltura, con la produzione di due etichette, che ho degustato in questi giorni, connotate da una matrice prettamente artigianale e da numeri ovviamente minimali.

Controetichette vini di Ermma'
Controetichette vini di Ermma’

Locus Amoenus Aglianico Cilento Dop 2012. Maturazione in acciaio e legno per venti mesi e poi successivo affinamento in vetro per un altro anno. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo al pubblico intorno ai 10,00 euro.

Rubino luminoso il colore che si coglie nel bicchiere. Bouquet  si manifesta con piccoli frutti rossi del sottobosco e note floreali di viola e di geranio. In sottofondo emergono anche cannella,  noce moscata e chiodi di garofano, parimenti a sentori balsamici, mentolati e tostati. In bocca entra un sorso fresco e morbido e languidamente tannico, che accarezza le gengive. Sviluppo palatale lineare, infiltrante e succoso. Sapidità, mineralità e terrosità contribuiscono ad alimentare poi l’ottima beva. Il finale è gradevole e relativamente persistente.
Da preferire su piatti a base di carne e pecorino cilentano.

Melissa Vino Bianco. Blend di fiano al 50% e saldo di trebbiano, albana e malvasia. Lavorazione in acciaio e boccia. Prezzo finale di 6,00 euro.

Splendente e limpido il giallo paglierino. Impatto olfattivo permeato da risvolti odorosi di mela, pesca, fico, agrumi, ginestra, gelsomino e macchia mediterranea. Sulla lingua atterra un sorso deliziosamente aromatico ed intrigantemente fresco, reattivo, morbido e cristallino. Sottili venature sapide e minerali. Slancio gustativo coinvolgente. Retrogusto accattivante e seducente, con lievi suadenze mielate. Bottiglia poliedrica che riesce ad esprimersi sia sulla classica cucina di mare cilentana e sia su piatti più sostanziosi.

Ermmà Azienda Agricola Sansone
Via Borgo San Pantaleo, 16 Mandia di Ascea (Sa)
Cell. 338 2350860 –
[email protected]www.ermma.it
Consulenza enologica: Azienda Polito di Agropoli

 

Un commento

    ERMMA’

    (24 dicembre 2017 - 12:11)

    Grazie mille per l’attentata valutazione dei nostri vini, tra l’altro inseriti nella Guida dei vini 2018 dell’ Espresso.
    Non poteva esserci per ERMMA’ miglior regalo di Natale
    AUGURI PACE AMORE

I commenti sono chiusi.