Centocamere Spumante Metodo Classico Rosé Brut 2016 Tenute Barone G. R. Macrì – Vino vincitore a Radici del Sud 2018

17/11/2018 571
Centocamere Spumante Rose' Metodo Classico Rose' Brut 2016 Barone Macri'
Centocamere Spumante Rose’ Metodo Classico Rose’ Brut 2016 Barone Macri’

di Enrico Malgi

Adesso anche il nerello mascalese viene spumantizzato. Ormai non c’è più alcun limite alla sperimentazione con le bollicine. Tutti i vitigni che si coltivano in Italia, sia quelli a bacca rossa e sia quelli a bacca bianca, sembra che vadano bene per questa tipologia di vino, a differenza di quello che accade in Francia dove, a parte la Champagne come territorio altamente vocato e patria indiscussa di bollicine di qualità con méthode champenoise, lo spumante è di solito off limits in altre aree. Ma tant’è!

Ed allora eccomi qui a parlare dell’etichetta Centocamere Spumante Metodo Classico Rosé Brut 2016 dell’azienda calabrese Tenute Barone G.R. Macrì che all’edizione 2018 Radici del Sud ha convinto la giuria dei Wine Wtriters ad assegnarle la palma del vincitore nella sua specifica categoria.

Centocamere Spumante Rose' Metodo Classico Brut 2016 Barone Macri'
Centocamere Spumante Rose’ Metodo Classico Brut 2016 Barone Macri’

Nerello mascalese in purezza, la stessa varietà che si alleva alle pendici dell’Etna, ma che in Calabria, e soprattutto nella Locride, vanta anch’essa un’origine altrettanto antica, anche se a volte viene scambiata per sangiovese. Vendemmia effettuata nella seconda decade di settembre. Affinamento sui lieviti in bottiglia per circa un anno e mezzo. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia di 18,00 euro.

Colore rosa antico brillante e sfavillante. Spuma compatta e sinuosa per un raffinato perlage di grande effetto e munito di minuscole bollicine. Bouquet estremamente profumato, che sa di clementina, bergamotto, fragoline di bosco, ciliegia, pesca gialla, rosa appassita, mughetto, zagara, menta e vaniglia. Gusto fresco e petillant. Palato morbido, secco, elegante ed agrumato. Tensione sapida e minerale. Apprezzabile la chiusura. Su tartine al salmone, risotto ai funghi, pesce e crostacei. Si tratta di uno spumante tutto da scoprire e che, sono sicuro, vi sorprenderà in modo positivo.

Sede Legale a Locri (Rc) – Via Cavour, 15
Tel. 0964 356497 – Cell. 335 1283052
[email protected]www.baronemacri.it
Enologo: Stefano Coppola
Ettari di proprietà: 800, di cui 11 vitati – Bottiglie prodotte: 25.000
Vitigni: greco nero e bianco, nerello mascalese, mantonico ed insolia.

 

Un commento

    Marco Galetti

    (17 novembre 2018 - 10:12)

    Tin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.