Roma, Chambers of the Curious di Hendrick’s

30/9/2017 452
Hendrick's Gin
Hendrick’s Gin

di Marina Betto
Farsi trasportare in un mondo fantastico non è forse quello che ci aspettiamo accada mentre sorseggiamo un buon cocktail? Hendrick’s gin ha pensato un evento in cui tutto questo è possibile e farsi coinvolgere dalla fantasia della mente sarà divertente e forse sorprendente soprattutto per le persone più libere e aperte al gioco e all’illusione. Fino all’8 ottobre presso Interni 33 a Roma in via Delle Botteghe Oscure chi vorrà partecipare a Chambers of the Curious sarà improvvisamente catapultato in un mondo vittoriano, misterioso e immaginifico in un’atmosfera elegante dove bere ottimi cocktails a base di gin Hendrick’s magari fatti appositamente per voi dopo che vi sarete sottoposti ad uno dei quattro trattamenti proposti dai vari “Professori Illusionisti” che incontrerete. Sarete stupiti e turbati, vi si dilateranno le pupille, la vostra personalità verrà a galla mettendo la vostra vera natura in evidenza.

Chambers of the Curious
Chambers of the Curious

Il gin Hendrick’s è contenuto in una bottiglia che ricorda quelle delle farmacie antiche dell’ottocento, l’etichetta e le illustrazioni di questo prodotto riportano al mondo bohemien inglese di più di un secolo fa eppure questo gin è nato solo nel 1999. Nel 1966 Charles Gordon propietario di William Grant’s and Son comprò due alambicchi un Carter- Head e un Bennet Still del 1860 senza sapere bene come utilizzarli. Nel 1988 questi due speciali alambicchi per la distillazione saranno affidati a Lesley Gracie, celebre master blender, che darà vita ad un gin unico e insolito con una doppia distillazione in stile grappa.

Momenti dell'evento Chambers of the Curious - Roma 29-08 ottobre
Momenti dell’evento Chambers of the Curious – Roma 29-08 ottobre

Undici sono gli anni che Lesley Gracie impiegherà per trovare la formula del gin che la soddisfi così come undici sono le specie botaniche che lo compongono: Achillea, Coriandolo, Ginepro, Camomilla, semi di Cumino,bacche di Cubebe, fiore di Sambuco, scorza di Arancia, scorza di Limone, radice di Angelica, radice di Iris e infusione finale di petali di Rosa Bulgara e Cetriolo.

Il cervello e la sua analisi, l'illusione della mente con Hend
Il cervello e la sua analisi, l’illusione della mente con Hendrick’s

Morbido e floreale, delicato e resinoso, dai toni sottili ed eterei l’Hendrick’s gin porta così la firma di una donna. Non è un gin da nascondere in un cocktail ma da assaporare solo insieme ad una tonica e una fettina di cetriolo, per godere di tutte le sue sfumature. Non perdetevi questo evento romano in cui il gin Hendrick’s è protagonista e rimarrete certo stupiti.

Bartenders di Hendrick's Gin
Bartenders di Hendrick’s Gin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *