Champagne Dom Perignon 2008

23/10/2018 852
Dom Perignon 2008
Dom Perignon 2008
Dom Perignon 2008
Dom Perignon 2008

Ed ecco una cosa che non capita sempre. Provare la nuova Dom Perignon 2008 proprio nella sede baciati da un insolito sole con vista sulle vigne a pochi metri di distanza dalla chiesa dove riposa il monaco più famoso del mondo.
Un assaggio che ci ha gratificato per una ricerca ossessiva della perfezione e della freschezza, un millesimo che già appare pronto. Il 2008 è stato caratterizzato dalla predominanza di cielo grigio e velato, condizione singolare in un decennio soleggiato e generoso.
Ma niente è mai così scontato. Il mese di settembre – in maniera tardiva quanto miracolosa – ha ribaltato la situazione, come già successo nel 2000 e nel 2006, o nell’iconico 1966. La maturità ha superato qualsiasi aspettativa. Al palato il frutto si manifesta forte e chiaro.
La persistenza aromatica è incredibilmente intensa. Ancora una magia, inizia il lungo addio dello chef de cave Richard Geoffroy.