Come scoprire se la passata che hai comprato viene da pomodoro fresco o no?

15/3/2021 2.4 MILA
Passata solo da pomodoro fresco?
Passata solo da pomodoro fresco?

Come scoprire se la passata che avete comprato è da pomodoro fresco o se invece da un prodotto lavorato e conservato per più tempo? Il modo c’è ed è molto semplice, seguiteci con una avvertenza: preferiamo la prima per il sapore e il gusto, soprattutto quando parliamo di pomodori cresciuti grazie al sole e alla luminosità del Sud, certamente non in serra.
La passata fresca la si riconosce perchè potete metterla sulla pasta direttamente, senza alcun altro passaggio, è pomodoro bollito come quando si facevano le conserve in casa.
La Fiammante ha commissionato un video da cui abbiamo tratto queste schede per chi va sempre di fretta, altrimenti alla fine vi potete vedere il bel video esplicativo degli amici di Storytelling Meridiana.

Allora in ogni confezione c’è il codice. I primi tre caratteri indicano lo stabilimento di produzione, stranamente è facoltativo e non tutti lo mettono.

 

Anche l’ora di confezionamento è facoltativa.

I caratteri che vi diranno la verità sono quelli centrali. L sta per Lotto, la lettera indica l’anno, in questo caso la E indica 2020

Le ultime tre cifre sono i giorni, che partono con il conteggio dal primo gennaio. Per cui, in questo caso, è il 198° giorno del 2020

Ma, c’è un ma. La raccolta del pomodoro è stagionale….

 

Cosa succede allora? C’è chi imbottiglia direttamente il pomodoro fresco e chi lo lavora e lo mette in conservazione per imbottigliarlo in un secondo momento.

 

Diventa chiaro allora capire se la passata è da pomodoro fresco: se è compresa fra i giorni 190-290, ossia i cento giorni in genere della durata della campagna di raccolta.

Dunque…

La passata di pomodoro ha molto successo in Italia mentre in Campania resiste il pelato: si tratta di una resistenza culturale. Quando apri la scatola di pelato vedi il pomodoro, mentre nella passata in genere finivano, e finiscono ancora, gli scarti della lavorazione.
Ecco perchè il consumatoe campano è più esigente, non si fida troppo.
Negli ultimi anni però la passata sta prendendo piede ovunque anche in Campania per la velocità di preparazione e in giro ce ne sono di buonissime.
Ma resta un dato: se sono fatte con pomodoro fresco allora hanno sicuramente una marcia in più oltre, dal punto di vista salutistico, un maggior contenuto di licopene, l’antiossidante che rende il pomodoro un grande alleato nella lotta contro il cancro.

 

Ecco allora come capire se la passata è fatta con pomodoro fresco.

 

Un commento

    Luca Soprano

    “…Ecco perchè il consumatoe campano è più esigente, non si fida troppo…”.
    Non sono così sicuro che il motivo sia questo. Al massimo è una questione di abitudine, ma non di essere più o meno esigenti.

    18 marzo 2021 - 11:54Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.