Conoscete l’annona? Il frutto esotico prodotto in Calabria

21/2/2020 488
Francesco e Paolo Bilardi – Annoneto Bilardi- Reggio Calabria

di Barbara Guerra

Nella campagna che circonda Reggio Calabria troviamo un’oasi dai profumi tropicali. I fratelli Francesco e Paolo Bilardi portano avanti l’attività che il padre Domenico ha avviato nel 1988. Aveva infatti notato, in tempi non sospetti, quanto il microclima della costa meridionale calabrese stesse diventando adatto a coltivazioni tropicali, riconverte così quello che era un agrumeto a nuovi frutti. Parte la coltivazione di annone, poi piante di mango e avocado, oggi anche passion fruit.

I fratelli Bilardi oggi conducono circa 4 ettari tra cui qualche pianta di bergamotto.

“L’azienda nasce nel 1988 dalla voglia di nostro padre, Domenico di far primeggiare un frutto come l’annona unico sia per le sue caratteristiche che per la conformazione climatica dove cresce. Stiamo cercando di portare avanti il sogno di nostro padre con la stessa voglia e lo stesso impegno che ci ha trasmesso prima della sua scomparsa. Crediamo sia in una buona e bella Calabria, ma soprattutto nell’azienda agricola e nei frutti che coltiviamo”.

 

Ma che cos’è l’annona?  Le piante assomigliano, per altezza e densità di rami a delle piante di limoni. Visitiamo l’annoneto in ottobre, in piena raccolta e gli alberi sono carichi di frutti. Arrivano a pesare anche più di un chilo, le pezzature più piccole sono però quelle più comode da mangiare perché si ha la possibilità di consumare tutto il frutto velocemente. L’interno si presenta con molti semi che facilmente si separano dalla polpa bianca. Profumate, morbide. Il gusto ricorda l’ananas, la banana, la fragola. Sono mature e pronte per essere mangiate quando sono cedevoli al tatto, si aprono con le mani, come si fa quando si vuole spezzare del pane,  senza bisogno di coltello. Meglio sempre evitare le lame d’acciaio perché la polpa è tanto buona quanto delicata. Oltre ad avere un sapore squisito le annone sono anche ricche di vitamina B e B12, di potassio, fosforo magnesio e ferro.

La famiglia Bilardi le trasforma anche in confettura, mentre la famosa gelateria da Cesare sul lungomare di Reggio Calabria le propone tra i suoi gusti di gelato.

Oggi le annone, insieme agli altri frutti prodotti, le potrete acquistare direttamente in azienda oppure chiedendo una spedizione privata. I frutti dell’annoneto Bilardi infatti non sono reperibili nei canali di distribuzione commerciale ma solo per vendita diretta. Questo al fine di preservare al meglio il prodotto collocandolo al giusto prezzo che valorizzi la filiera produttiva.

Potrete assaggiare le annone nei mesi di settembre- ottobre- novembre, così come i manghi. In inverno invece sono disponibili dei buonissimi Avocado, sempre tutto  made in Calabria.

 

Per informazioni ed acquisti:

Annoneto Bilardi

via Consortile n. 55, Reggio Calabria

tel. 340 459 9961

Annoneto Bilardi – Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.