Archivio Febbraio 2001

Cantina del Notaio, si firma con l’Aglianico

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Quanto l’Aglianico deve a Luigi Moio e quanto Luigi Moio all’Aglianico? Una cosa è certa: da quando il giovane professore di Portici è tornato da Bordeaux nulla è più come prima. Grazie a lui il re dei vitigni comincia ad esprimere in bottiglia le sue straordinarie potenzialità e noi che lo preferiamo senza mezzi termini…  Leggi tutto »

D’Angelo, nel Vulture arriva il merlot

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

È più facile trovare in giro le sottilette della Kraft o il lardo di Colonnata? Il Galbanino o il formaggio di fossa? Provate. Noi intanto, per resistere a questa ondata di finto tipico ci rifugiamo nel Vulture, una delle zone vitivinicole più fedeli al gusto delle proprie tradizioni. Talmente coerente da consentire l’ingresso di vitigni…  Leggi tutto »