Dom Giuvà Cirò Rosso Classico Superiore Dop 2013 Du Cropio | Secondo classificato a Radici del Sud 2016

25/3/2017 797
Dom Giuva' Ciro' Rosso Classico Superiore Riserva Doc 2013 Du Cropio
Dom Giuva’ Ciro’ Rosso Classico Superiore Riserva Doc 2013 Du Cropio

di Enrico Malgi

Nella nomenclatura ampelografica nazionale il gaglioppo calabrese è considerato un vitigno affidabile, che dà sempre vini di assoluta qualità. E la sua massima espressione di manifesta sotto la denominazione Cirò, in tutte le sue variegate tipologie. E per assonanza, seguendo questo semplice dettame, anche l’azienda cirotana Du Cropio di Giuseppe Ippolito è di sicuro affidamento con la sua produzione vitivinicola. Basti pensare, per esempio, che alla famosa kermesse di Radici del Sud i vini aziendali vengono puntualmente premiati. Com’è successo anche all’edizione 2016, laddove l’etichetta Dom Giuvà Cirò Rosso Classico Superiore Doc 2013 ha meritatamente conquistato la seconda piazza ex aequo nella propria categoria di appartenenza da parte della giuria dei Buyers.

Controetichetta Dom Giuva' Ciro' Rosso Classico Superiore Riserva Doc Du Cropio
Controetichetta Dom Giuva’ Ciro’ Rosso Classico Superiore Riserva Doc Du Cropio

Gaglioppo all’80% e saldo di greco nero. Fermentazione in acciaio e maturazione in legno per un anno e mezzo e poi elevazione in vetro, senza alcuna chiarifica e filtrazione. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia sotto i 20,00 euro.

Colore rosso rubino lucente e trasparente. Profilo olfattivo espansivo per profumi di terra smossa, corteccia di china e frutta matura che si esplica soprattutto in drupe del sottobosco e poi rimembranze floreali e vegetali, seguite da sussurri speziati di vaniglia, di noce moscata, e di pepe nero. Respiri boisè ben modulati. Pieghe odorose ricche di input di tabacco, di cuoio e di goudron. Sorso dinamico, grintoso, armonico, salmastro, rotondo, vitale e connotato da una leggera punta di rusticità. Pregevole il soffio di pura freschezza. Austerità aromatica in bocca, con divagazione sempre propositiva. Tannini essenziali. Slancio finale lungo ed appagante. Ottima serbevolezza. Da associare a carni rosse e bianche, pesce in guazzetto e formaggi. Prosit!

Sede a Cirò Marina (Kr) – Via Sele, 5
Tel 0962 35515 – Cell 347 5744934
ducropiovinery@gmail.com – www.viniducropio.it
Enologo: Vincenzo Ippolito
Ettari vitati: 30 – Bottiglie prodotte: 90.000
Vitigni: gaglioppo, greco nero e malvasia nera