Domani alle 11 i Ristoratori Toscana organizzano una passeggiata dimostrativa per ribadire le istanze promosse sin dall’8 marzo

11/5/2020 485
Ristoratori Toscana
Ristoratori Toscana

I Ristoratori Toscana organizzano per il giorno 12 maggio alle 11 una passeggiata dimostrativa per ribadire le istanze promosse sin dall’8 marzo.

In particolare le richieste sono concentrate nei seguenti punti:

  • Tutela per i dipendenti: la maggior parte non ha ricevuto la cassa integrazione.
  • Assenza di linee guida per la ripartenza (su come aprire in piena sicurezza): si parla di date ma non è fatto riferimento specifico al COME. L’unica regola certa è che hanno attributo ai titolari delle attività una responsabilità penale per l’eventuale contagio dei dipendenti alla quale i Ristoratori Toscana si oppongono fermamente.
  • Assenza dei sostegni “promessi” dalle istituzioni: tutte le nostre richieste presentate formalmente sono rimaste inascoltate e i sostegni previsti sono inadeguati e insufficienti (in allegato i documenti inviati formalmente al Comune e alla Regione)
  • Sarà esposto il cartello in solidarietà ai colleghi di Milano.

I ristoratori Toscana si dissociano da ogni strumentalizzazione partitica o associazionistica riferita all’iniziativa e ribadiscono: “ La nostra è una passeggiata spontanea organizzata per noi e i nostri dipendenti, del tutto pacifica e ci impegneremo al massimo perché avvenga tutto nel rispetto delle regole imposte dai DPCM”.

Ecco nel dettaglio le istruzioni da seguire per chi volesse aderire.

Coronavirus, i ristoratori toscani spaccano su Facebook e diventano I Responsabili Italiani: al governo richiesti otto provvedimenti da 4000 locali!!!!

A PASSEGGIATA DIMOSTRATIVA VUOLE SVOLGERSI IN COMPLETA SICUREZZA, NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA NAZIONALE E REGIONALE, DELLA SALUTE DI TUTTI E SENSO CIVICO.

SIETE, PERTANTO, TUTTI INVIATI A RISPETTARE LE SEGUENTI ISTRUZIONI.

–                INDOSSATE (OBBLIGATORIO): GUANTI E MASCHERINE FACOLTATIVO: I NDUMENTI DA LAVORO (CHE RISPECCHI LA VOSTRA OCCUPAZIONE)

–                RISPETTATE UNA DISTANZA DI ALMENO 2,00 MT.

–                LA CAMMINATA AVRA’ INIZIO IN P.ZZA DUOMO E TERMINERA’ IN P.ZZA DELLA SIGNORIA (PASSANDO DA VIA CALZAIUOLI).

–                ARRIVATI OGNUNO NELLA SUA POSTAZIONE SE SARÀ POSSIBILE SEDUTI A TERRA SU DEGLI ASCIUGAMANI E/O TAPPETTINI (AL FINE DI EVITARE DI ENTRARE IN CONTATTO DIRETTO CON L’ASFALTO) SEMPRE RISPETTANDOLE DISTANZE DI SICUREZZA. RESTA INTESO CHE IN CASO DI PIOGGIA E/O IN ASSENZA DELLE DOVUTE PRECAUZIONI IN MATERIA SANITARIA, RESTEREMO TUTTI IN PIEDI. E’ SEVERAMENTE VIETATO ASSUMERE ATTEGGIAMENTO VIOLENTO, NONCHE’ CANTARE E/O URLARE.

Ufficio stampa Ristoratori Toscana : Valentina Paolini [email protected] 339.8434196