“Domani è domenica!” 20 marzo Angelica Sepe ha presentato il ragù napoletano!

20/3/2021 532
Angelica Sepe
Angelica Sepe

Samanta Togni conduce il rotocalco dedicato al tempo libero degli italiani “Domani è domenica!”, in onda sabato 20 marzo alle 12 su Rai2. Protagonista ai fornelli come sempre Angelica Sepe che realizzerà un piatto della domenica della tradizione italiana. Ospite della sesta puntata sarà Gloria Guida, icona di bellezza italiana, che racconterà la sua passione per il canto e le piante. Con l’inviata Roberta Cannata, si andrà alla scoperta del Parco nazionale del Circeo, un vero scrigno di biodiversità.  A due settimane dal Festival di Sanremo un dibattito sulle canzoni che stanno avendo maggior successo in radio con, ospiti in collegamento, il duo Colapesce e Dimartino, La rappresentante di lista e Riccardo Fogli. In studio Gianmaurizio Foderaro di Rai Radio1.

Ingredienti della ricetta Ziti al ragù Ragù napoletano

 di Angelica Sepe

    • 500 gr di ziti lunghi
    • 1 kg di braciole
    • 500 gr di costine di maiale
    • 200 gr di muscolo di manzo
    • 2 salsicce di maiale
    • 300 gr di cotica di maiale
    • 100 gr di nero di manzo
    • 2 lt di passata
    • 150 gr di concentrato di pomodoro
    • 1 cipolla
    • Vino rosso q.b.
    • Olio evo q,b.
    • Sale e pepe q.b.
    • Sugna q.b.
  • Per le braciole
  • 1 kg di coperta di manzo
  • 250 gr di formaggio grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pinoli q.b.
  • Uvetta q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento
Preparate le braciole battendo le fettine di coperta di manzo, condite con formaggio grattugiato, aglio, pinoli, uvetta, un pizzico di sale, il pepe  e il prezzemolo tritato. Arrotolate la carne e chiudete con degli stuzzicadenti.
Preparate con lo stesso ripieno gli involtini con la cotica di maiale. In una pentola capiente, soffriggete la cipolla in olio extra vergine d’oliva, a mano a mano aggiungete tutta la carne: braciole, salsicce, costine, il manzo tagliato a tocchetti e il nerbo, fate rosolare e sfumate con il vino rosso.
Aggiungete il concentrato di pomodoro ed infine la passata, coprite e cuocete a fuoco lento per 4 ore. Girate di tanto in tanto aggiustando di sale.
A cottura terminata togliete la carne dal sugo e mettetela da parte. Cuocete gli ziti in acqua salata, scolate e condite con il ragù. Servite la carne a parte
Se avete avuto modo di provare la ricetta “Ziti al ragù napoletano” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

 

Un commento

    Carmine

    Per “nero di manzo” si intende il cuccuvizzo, o e’ un refuso e sta’ per nervo?

    22 marzo 2021 - 14:23

I commenti sono chiusi.