Edda Bianco Salento Igp 2017 – Cantine San Marzano

13/2/2019 962
Edda Bianco Salento Igp 2017 Cantine San Marzano
Edda Bianco Salento Igp 2017 Cantine San Marzano

di Enrico Malgi

Rispetto della tradizione e modernità sono i due pilastri basilari su cui si fonda la filosofia aziendale delle Cantine San Marzano. Una cooperativa vitivinicola tarantina sorta circa sessant’anni fa e che nel corso di questi anni è cresciuta in modo esponenziale, facendosi apprezzare per la produzione di eccellenti vini, connotati da un prezzo molto conveniente. I numeri parlano chiaro: oltre 1.500 soci, che lavorano globalmente 1.000 ettari vitati, per una produzione annua che sfiora i dieci milioni di bottiglie, esportate in tutta Italia e/o all’estero.

Controetichetta Edda Bianco Salento Igp 2017 Cantine San Marzano

Le varietà utilizzate sono prettamente locali, con qualche piccola concessione a vitigni alloctoni come lo Chardonnay per esempio, una poliedrica varietà internazionale che possiede la capacità di adattarsi a molteplici ambienti pedoclimatici. In questi giorni ho degustato l’etichetta Edda Bianco Salento Igp 2017, confezionata proprio con lo Chardonnay in massima parte, insieme a piccole percentuali di specie locali a bacca bianca. Lavorazione in acciaio e in barriques di rovere francese, prima dell’imbottigliamento del vino. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo in enoteca di 17,00 euro.

Segnatamente bianco paglierino vivido e smagliante l’ottimo colore nel bicchiere. Poiché in questo caso lo Chardonnay è stato coltivato in un territorio abbastanza caldo e non lontano dal mare, il vino presenta delle perforanti caratteristiche mediterranee che evidenziano in primis elegiaci profumi di albicocca, pesca gialla, pompelmo, menta, camomilla e fiori di ginestra e di acacia. In appresso il naso coglie anche sensitive captazioni odorose di miele, noce moscata, chiodi di garofano, cannella, vaniglia, canditi, pane tostato e frutta secca. L’impatto tattile del sorso sulla lingua è subito fresco e profumato, elegante e fine, morbido e seducente. Sensazioni palatali agrumate, burrose, equilibrate, aggraziate, salmastre, sapide e leggermente fumé, che anticipano un finale appagante e persistente. Vino estremamente versatile e longevo, che può essere abbinato a tutti i piatti di mare, compreso il crudo di pesce, molluschi, crostacei e/o a risotti, latticini e carne bianca.

Sede a San Marzano di San Giuseppe (Ta) – Via Monsignor Bello, 9
Tel. 099 9576100 – 9574181 – Fax 099 9576150 – 9571283
[email protected]www.cantinesanmarzano.com
Enologi: Caterina Bellanova e Davide Ragusa
Ettari vitati 1.000 – bottiglie prodotte circa 10.000.000
Vitigni principali: Primitivo, Negroamaro, Malvasia Nera, Merlot, Minutolo, Verdeca, Bombino Bianco, Fiano, Moscato Bianco, Sauvignon Blanc e Chardonnay.