Fiano di Avellino 2018 docg Filadoro

8/2/2021 1 MILA
Fiano di Avellino Filadoro 2018
Fiano di Avellino Filadoro 2018

Ed ecco qua, stavolta con un bianco ancora giovane del 2018, il Fiano di Avellino della piccola azienda di Lapio Filadoro seguita da Angelo Valentino nata nel 2008. Devo dire che si tratta di bottiglie che ci hanno regalato sempre tante soddisfazioni, anche nel tempo. L’azienda tra l’altro ha proprio una etichetta, Santàri, di un Fiano, pure lavorato solo in acciaio ma messo in commercio due anni dopo la vendemmia. La verità è che il Fiano di Lapio non tradisce mai le attese, è davvero difficile restare delusi. Questo, nonostante sia ancora giovane, già manifesta una grande maturità olfattiva dove alla frutta agrumata si aggiungono gradevoli sentori fumè interessanti. Grandissima verve al palato, freschezza, ampiezza e velocità sono i tratti caratteristici di un sorso che invita a ripetersi sino all’infinito. Bellissima bottiglia, in grande rapporto fra qualità e prezzo.
Da comprare e conservare per dieci anni almeno.

FILADORO
LAPIO
Contrada Cerreto, 19
Tel e fax
0825 982536 www.filadoro.it
Enologo: Angelo Valentino

Un commento

    Francesco Mondelli

    Da verificare ma sto arrivando alla conclusione che a Lapio le bottiglie abbiano un contenuto inferiore alla media altrimenti non saprei spigarmi il motivo per cui non fai in tempo ad aprirne una che praticamente è già finita.FM

    8 febbraio 2021 - 08:15

I commenti sono chiusi.