Fusilloni con pesto di agretti, limone e bottarga

25/4/2022 752

 

I fusilli estivi di Peppe Schino
Fusilli al pesto di agretti

Una ricetta semplice, primaverile, del grande Peppe Schino del Perbacco a Bari.

 

Ricetta di Peppe Schino, ristorante Perbacco a Bari

  • 30 minutiTempo di preparazione
  • 10 minutiTempo di cottura
  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 350gr Fusilloni
  • 300gr Agretti
  • Bottarga di muggine
  • aglio
  • olio evo
  • zest limone
  • Pulire gli agretti eliminando la radice alla base, sbollentarli in acqua salata per pochi minuti e raffreddarli sotto acqua corrente. Frullarli con olio extravergine e un piccolo spicchio di aglio da cui avrete tolto l'anima centrale, fino a ottenere una consistenza cremosa.
  • Portate a bollore acqua salata per cuocervi i Fusilloni.
  • A parte in una pentola abbastanza grande per potervi contenere la pasta, mettete a freddo dell'olio extravergine d'oliva, aglio e grattugiate a piacere la bottarga, poi, sempre a freddo, versatevi una metà mestolo di acqua di cottura della pasta, e mescolate fino a ottenere una crema. Eventualmente regolate di sale. Scolate la pasta e mettetela nella pentola con la crema di bottarga, aggiungendovi a piacere il pesto di agretti (un abbondante cucchiaio a persona dovrebbe essere sufficiente). Grattuggiatevi quindi della buccia di limone e saltate.
  • Impiattate e grattuggiate ancora della bottarga fresca e della buccia di limone.

Preparazione

Pulire gli agretti eliminando la radice alla base, sbollentarli in acqua salata per pochi minuti e raffreddarli sotto acqua corrente. Frullarli con olio extravergine e un piccolo spicchio di aglio da cui avrete tolto l'anima centrale, fino a ottenere una consistenza cremosa.
Portate a bollore acqua salata per cuocervi i Fusilloni.
A parte in una pentola abbastanza grande per potervi contenere la pasta, mettete a freddo dell'olio extravergine d'oliva, aglio e grattugiate a piacere la bottarga, poi, sempre a freddo, versatevi una metà mestolo di acqua di cottura della pasta, e mescolate fino a ottenere una crema. Eventualmente regolate di sale. Scolate la pasta e mettetela nella pentola con la crema di bottarga, aggiungendovi a piacere il pesto di agretti (un abbondante cucchiaio a persona dovrebbe essere sufficiente). Grattuggiatevi quindi della buccia di limone e saltate.
Impiattate e grattuggiate ancora della bottarga fresca e della buccia di limone.

Vini abbinati: Fiano Minutolo

Un commento

    Giuseppe Pizzolante Leuzzi

    Grande Peppe … gli agretti… vengo presto ad assaggiarli

    25 Aprile 2022 - 15:16Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.