Giallo d’Arles 2009 Greco di Tufo docg Quintodecimo

4/9/2021 525
Giallo d'arles 2009 Quintodecimo
Giallo d’Arles 2009 Quintodecimo

I lettori di questa rubrica ormai vicina al ventennale sanno della mia passione per i bianchi invecchiati. Quindi non c’è da stupirsi per questa segnalazione del Greco di Tufo 2009 Giallo d’Arles di Luigi Moio, alias Quintodecimo, i cui vini bianchi possono durare tranquillamente dai dieci anni in poi se ben conservati. La freschezza e l’energia giovanile di questo vino conservato in Magnum sono state piacevolmente devastanti. Il Greco ha espresso per l’ennesima volta tutta la sua potenza nel saper stare a tavola con qualsiasi piatto, anche sull’agnello di Ferragosto, ma la marcia in più del vini di Luigi Moio è nella loro assoluta eleganza, nella purezza precisa e concentrata con la quale riescono ad esprimersi nel bicchiere. E questo Greco, dopo 12 anni, ne è la riprova, per cui seguite il mio consiglio, soprattutto voi ristoratori ed enotecari: comprate e conservate con pazienza. Ci potrete fare i margini che volete.

Sede  Mirabella Eclano
via San leonardo
Tel e fax 0825.449321
www.quintodecimo.it
[email protected]
Enologo: Luigi Moio

 

2 commenti

    Alfredo Zimmaro

    Certamente il giallo d’arles è tra i migliori greco di tufo in circolazione recentemente ho assaggiato un 2017 trovandolo in ottima forma.

    4 Settembre 2021 - 10:14

    FRANCESCO MONDELLI

    Non voluta ma è stata una bella sfida tra greco e fiano 2009.Ai posteri l’ardua sentenza FM

    4 Settembre 2021 - 21:39

I commenti sono chiusi.