Gianpà Pizzeria Napoletana: la pizza di Gian Paolo Attardi a Cassino (FR)

29/7/2019 3.2 MILA
Gian Paolo Attardi
Gian Paolo Attardi

di Floriana Barone

Cornicione pronunciato e leggermente croccante, consistenza scoglievole e topping gustosi: ne ha fatta di strada la pizza di Gian Paolo Attardi, che, alla fine del 2017, ha aperto una pizzeria di stampo napoletano a Cassino. Gianpà Pizzeria Napoletana è un locale piccolo ed essenziale, con 38 posti a sedere, a cui, d’estate, si aggiungono i 90 esterni. Una location temporanea perché, entro quest’anno, al massimo all’inizio del prossimo, Gian Paolo inaugurerà la sua nuova pizzeria in zona Casilina Nord: 100 posti a sedere, due forni  a legna Fazzone, una carta dei vini, spazio esterno e parcheggio.

GianPa' Pizzeria Napoletana
GianPa’ Pizzeria Napoletana

Questo giovane pizzaiolo ha iniziato da autodidatta, a 27 anni. La passione per la pizza probabilmente era già nel Dna: la mamma, infatti, è originaria di Napoli. All’inizio il locale era una gastronomia e lì Gian Paolo preparava anche la pizza, che all’epoca era molto richiesta. Ma poi, a fine 2017, è cambiato tutto: il nome, il look della struttura e la popolarità di questo pizzaiolo, che oggi è un punto di riferimento nella cittadina ciociara.

GianPa' Pizzeria Napoletana - l'ambiente
GianPa’ Pizzeria Napoletana – l’ambiente

L’impasto è realizzato con il metodo diretto: 1 gr di lievito per ogni chilo di farina (Blu di Caputo e ricca). Il cornicione è molto pronunciato e leggermente croccante, mentre il centro rimane scioglievole. La pizza cuoce a 410/420°per 90 secondi: importantissima anche la fase dell’ asciugatura, che avviene a bocca di forno. Il suo è un prodotto gustoso e leggero.

Gian Paolo riserva la giusta attenzione anche per le materie prime: i pomodori sono di Gustarosso, la mozzarella di bufala Dop dal Caseificio Colonne di Castel Volturno (CE), il fior di latte è di Latteria Sorrentina, gli ortaggi provengono dalle campagne della zona, l’olio evo, invece, è delle colline salernitane.

Tra i fritti si può scegliere tra la montanarina classica(1,50€) o quella con la mortadella (2,50€), oltre alla frittatina di pasta (1,5€), il crocchè di patate (1€), l’arancino (1€) o si può optare direttamente per un fritto misto (6,50€).

GianPa' Pizzeria Napoletana - frittatina e arancino
GianPa’ Pizzeria Napoletana – frittatina e arancino

Il menu comprende pizze classiche e altre più elaborate: oltre alle tradizionali, come la Marinara (3,50€), si possono assaggiare anche la Doc (6,50€),la Pizza Crocchè(7€) con provola, prosciutto cotto, crocchè di patate e olio evo la pizza fritta (7€) con pomodoro, ricotta, provola, salame Napoli, pepe nero e olio evo o la Pulcinella(7,50€) con ricotta, mozzarella di bufala, salame Napoli, pepe nero, olio evo. Interessanti anche le Fantasie di Gianpà, come la Tonno & Cipolla 2.0 (9€)con crema di cipolla di Montoro, fior di latte, olive nere, filetti di tonno, pomodori secchi, basilico e olio evo, i Quattro Pomodori (9,50€)con mozzarella di bufala, pomodorini semi-dry, datterino giallo, pomodorino ciliegino, pomodori secchi, caciocavallo, basilico e olio evo e la Crocchedella (12€)con crema di pistacchio, fior di latte, mortadella, stracciata, crocchè di patate, granella di pistacchio, basilico e olio evo.

GianPa' Pizzeria Napoletana - Tonno e Cipolla 2.0
GianPa’ Pizzeria Napoletana – Tonno e Cipolla 2.0

Oltre alle proposte in carta, c’è sempre una pizza fuori menu, che cambia ogni 10 giorni, come la Nerano, con  vellutata di zucchine, zucchine tagliate a julienne, pancetta tesa, stracciata in uscita, basilico e olio extravergine d’oliva.

In carta, poi, sono presenti alcune birre del Birrificio artigianale Karma, come la chiara Marylin (33cl, 6,50€), quelle dell’Italian Craft Beer, come l’ambrata Dintokor (6,50) e la Birra Terra di Lavoro, come la Saison (75 cl, 11€).

 

GianPà Pizzeria Napoletana
Via Casilina, 140

03043 Cassino (FR)
Tel. 379/1290077

Dal martedì alla domenica dalle 18:00 alle 23:00. Lunedì chiuso
Servizio 1€
Facebook
Instagram