I giardini del Fuenti, la nuova vita a Vietri sul mare

20/9/2019 5.8 MILA
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti

di Francesca Faratro ed Albert Sapere

Cullato dal suono delle onde e dal richiamo dei gabbiani, “I Giardini del Fuenti” dopo anni dormienti, alla ricerca di un senso che lo riqualificasse, è con la famiglia De Flammineis che risorge in tutta la sua straordinaria bellezza, stavolta come un’oasi.

GIARDINI DEL FUENTI - Alessandra e Pierluigi De Flammineis
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti- Alessandra e Pierluigi De Flammineis

Questa nuova struttura, affascinante e pensata su più livelli, sospesa tra cielo e mare, si incastona tra le curve della rotabile della Costiera Amalfitana. Dallo scorso giugno ha una chiara identità che si lascia alle spalle il passato. I De Flammineis nel progetto ci credono e fortemente. Dal 1999 non hanno mai abbandonato l’idea di realizzare quello che sarebbe diventato oggi quell’angolo di Costa. Lo hanno fatto con un attaccamento al territorio, una nota affettiva ed una grande dose di coraggio che ha visto il cantiere bloccato dal 2011 al 2018. Alessandra e Pierluigi, dopo anni di esperienze e studi in giro per il mondo, hanno deciso di continuare il sogno della madre e prima ancora del nonno.

Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti- Riva del Fuenti, il ristorante
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti- Riva del Fuenti, il ristorante

Un Beach Club, senza caos, senza stress e senza traffico, con un comodo e ampio parcheggio, fra i lussi più grandi che un’attività ricettiva può offrire in Costiera. Paesaggio, natura, mare, due ettari di vigna, piante e fiori selezionati con una regola ben precisa, tutto nel pieno rispetto della territorialità, della macchia mediterranea e con un focus sulle erbe aromatiche utilizzate per la cucina. Ancora un’area spettacoli, con un palco smontabile, che diventa anche uno spazio per banchetti.

GIARDINI DEL FUENTI - Lo staff di cucina e lo chef Michele De Blasio
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Lo staff di cucina e lo chef Michele De Blasio

Quest’anno è possibile pranzare o cenare alla Riva del Fuenti, con un’ impronta prettamente marinara ed una selezionata scelta delle materie prime, poggiato su una deliziosa piattaforma in riva al mare –  il prossimo anno verrà affiancato da una proposta gourmet, nell’unica ala rimasta, risalente alla struttura vecchia dell’edificio con un lounge in stile “dark & gold” che accoglierà gli ospiti prima e dopo la cena.

GIARDINI DEL FUENTI - Bruno Pailland Blanc de Blancs Grand Cru
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Bruno Pailland Blanc de Blancs Grand Cru

Intanto, i riflettori sono puntati sul “Riva”, capitanato in cucina da Michele De Blasio, originario di Sarno. Nelle sue esperienze, Riccardo Camanini, Ducasse, la famiglia Iaccarino, Pierfranco Ferrara (solo per citarne qualcuno, seppur la lista sia molto più lunga).

Le chiavi della sala sono affidate a Donato Marzolla, che dopo tante esperienze in giro per il mondo, ritorna in Costiera.

Due amuse-bouche per iniziare: gratin di cozze e spuma di acqua di mare e i “jammarielli”, piccoli gamberetti di fiume, tipici di Sarno, con avocado.  Piacevole intermezzo con il “barattiere”, detto anche melone immaturo, un incrocio fra il cetriolo e melone, che cresce unicamente fra Ostuni e Fasano, paese di origine di Marzolla.

GIARDINI DEL FUENTI - Gratin di cozze e jammarielli
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Gratin di cozze e jammarielli
GIARDINI DEL FUENTI - Il melone barattiere
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Il melone barattiere
GIARDINI DEL FUENTI - Caesar di mare con gambero
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Caesar di mare con gambero

La “caesar di mare”, lattughino ripieno di gambero crudo, emulsione a base di yogurt e fiori eduli, è probabilmente il piatto del viaggio. Fresco, pulito, persiste, davvero delizioso.

Due gli antipasti: tonno scottato e battuto, servito con una cialda di carota e pomodorino, terminato con un consommè di miso e prosciutto. Finto pomodoro con burrata, cipollotto scottato ed ultimato con lo stesso consommè.

GIARDINI DEL FUENTI - Tonno, carota e consomme' di riso e prosciutto
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Tonno, carota e consomme’ di riso e prosciutto
GIARDINI DEL FUENTI - Finto pomodoro con burrata
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Finto pomodoro con burrata

Nastrini alla clorofilla di prezzemolo conditi con la più classica della puttanesca tradizionale ed i polipetti.

GIARDINI DEL FUENTI - Nastrini alla clorofilla di prezzemolo con puttanesca e polipetti
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Nastrini alla clorofilla di prezzemolo con puttanesca e polipetti

Nell’altro primo, la pasta diventa il ricordo di uno dei viaggi dello chef e prende il nome di dumpling, diversamente aperti, con ricotta di fuscella, estratto a freddo di pomodoro e perle di basilico, anche se a noi ricorda più il raviolo aperto di marchesiana memoria.  Nota di merito per le paste, rigorosamente fatte a mano e ben tirate nella sfoglia.

GIARDINI DEL FUENTI - Dumpling aperti con ricotta, pomodoro e basilico
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Dumpling aperti con ricotta, pomodoro e basilico

Due assaggi di pasta secca, i mezzi paccheri con alici fresche, finocchietto ed il suo polline e peperoncino di fiume e lo spaghettone di grano arso con pomodoro e tonno fresco. Golosi e goduriosi, perfetti nella cottura.

GIARDINI DEL FUENTI -Mezzi paccheri, alici finocchietto, peperoncino di fiume
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Mezzi paccheri, alici finocchietto, peperoncino di fiume
GIARDINI DEL FUENTI - Spaghettone di grano arso con pomodoro e tonno fresco
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Spaghettone di grano arso con pomodoro e tonno fresco

La spigola in crosta di patate con carote e verdure marinate a caldo ed olio aromatizzato al basilico, mostra la bravura tecnica di De Blasio. Cottura millimetrica del pesce, le patate croccanti mentre l’acidità delle verdure fermentate creano un contrasto veramente gradevole.

GIARDINI DEL FUENTI - Spigola in crosta di patate con verdure
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Spigola in crosta di patate con verdure

La parte salata della cena si conclude con una pluma di maialino iberico accompagnato da un millefoglie di patate e parfait di foie gras caramellato.

GIARDINI DEL FUENTI - La pluma iberica
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – La pluma iberica

La trilogia dei sorbetti prepara al dessert: c’è quello al limone, ai frutti di bosco e allo yuzu, serviti in modo da scalare con le acidità e le dolcezze di ogni frutto.

Divertente il “pane cafone” con una mousse di cioccolato fondente al 70% e polvere di olive.

GIARDINI DEL FUENTI - Pane cafone, mousse di cioccolato fondente e polvere di olive
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Pane cafone, mousse di cioccolato fondente e polvere di olive

Donato Marzolla si dimostra un grande professionista, trovando degli abbinamenti molto interessanti per la nostra cena, nell’ordine:

  • Blanc de Blancs Grand Cru di Bruno Paillard
  • Scala Fenicia, il Capri Bianco DOC.
  • del Greco di Tufo di Villa Raiano, “Contrada Marotta” 2016
  • Five Roses di Leone De Castris
  • Syrah di Omina Romana
GIARDINI DEL FUENTI - Scala Fenicia, Capri Bianco DOC
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Scala Fenicia, Capri Bianco DOC
GIARDINI DEL FUENTI - Greco di Tufo, Villa Raiano, Contrada Marotta 2016
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Greco di Tufo, Villa Raiano, Contrada Marotta 2016
GIARDINI DEL FUENTI - Five Roses di Leone De Caatris
Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti – Five Roses di Leone De Caatris

Conclusioni

I Giardini del Fuenti sono un luogo dell’anima, paragonabili ad un angolo di paradiso terrestre dove ancora è possibile emozionarsi grazie alla natura che circonda ogni ala della struttura. Dalle prime luci del giorno alle ultime della notte, si potrà godere la struttura appieno, permeati da un clima di pace ed eleganza sempre più difficile da trovare in un’epoca dove lo stress invade ormai tutto. Il cibo è protagonista ma il resto lo farà la compagnia ed una candela accesa che a tarda sera, lascerà spegnersi dal vento ma continuerà a far luce al ricordo dell’esperienza vissuta.

Giardini del Fuenti e Riva del Fuenti
SS163 Amalfitana Km 47+300

Vietri sul Mare – 84019 (SA)
Mob. +39 3480169478
www.giardinidelfuenti.com
[email protected]