I migliori torroni italiani si fanno in Calabria, in provincia di Reggio: quattro indirizzi

30/12/2021 918

di Giovanna Pizzi

Siamo ancora nel pieno delle festività natalizie e il torrone la fa da padrone sulle tavole imbandite a fine pasto. Uno dei dolci più conosciuti e amati della tradizione natalizia italiana, non di certo secondo ai popolarissimi Panettone e Pandoro, fa gola a grandi e piccoli da secoli ormai.

Molti sono i pasticcieri specializzati che dedicano la loro arte a questo dolce e, a Delianuova, un piccolo borgo dell’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria, dove esiste una tradizione antichissima e molto radicata, l’Antica Pasticceria Scutellà, palcoscenico del maestro Rocco Scutellà, è stata recentemente eletta migliore pasticceria d’Italia nella categoria Torroni e Praline della classifica di 50 Top Italy.

Quindi non esageriamo nel dire che la storia e la tradizione del torrone fanno capolinea in questi luoghi ed in questa bottega delle meraviglie. E non sbagliamo neppure se diciamo che i suoi torroni sono fra i più amati in Italia, tanto da posizionarsi – giustappunto – primi nella classifica di 50 Top Italy.

Solo mandorle pugliesi e siciliane di primissima scelta e miele d’arancio aspromontano, tanta dedizione e tanto lavoro ma soprattutto la ricetta del nonno Rocco, tramandata di generazione in generazione: è questo il segreto del migliore torrone italiano, insieme all’innovazione e alla cura della tecnica di un maestro pasticciere ormai famoso in tutto il paese, nipote e figlio d’arte.

È infatti sotto la guida di suo nonno e di suo padre che Rocco inizia a lavorare nel laboratorio di famiglia. Un’esperienza che lo formerà a pieno, tanto da spingerlo ad arricchire i suoi studi e il suo bagaglio culturale anche fuori casa. Approda infatti a Messina, in una piccola pasticceria artigianale che gli regalerà contaminazioni che, tutt’ora, sono presenti nella sua arte pasticciera. Nel 2015 entra a far parte dell’Accademia Maestri Pasticcieri Italiani e il suo nome risuona accanto a quello del Maestro Iginio Massari. Ormai la carriera è avviata e, in totale ascesa tra premi e riconoscimenti, l’arte di Rocco Scutellà si fa conoscere ovunque toccando il cuore e la gola di molti italiani, tant’è che le vendite e le prenotazioni dei suoi torroni contano numeri da capogiro già molto prima di prima di Natale: mandorlato, ricoperto di cioccolato, mordido, gianduia, bianco o al rum ce n’è per tutti i gusti.

Scutella'-banco dei torroni
Scutella’-banco dei torroni

Solo torroni? Macchè: da Scutellà guai a fermarsi! Si passa dal già premiato panettone tradizionale, realizzato con lieviti antichi, ai torroncini gelato, dalle paste secche di mandorla alle tradizionali pitte, dallo stomatico alle susamelle e, ancora, stracette, piparelli o la pastiera al bergamotto, per non citare tutte le altre leccornie esposte.

Rocco Scutella'
Rocco Scutella’
Scutella'-pasticceria
Scutella’-pasticceria

Da assaporare, gustare e riassaggiare. Dal 1930 ad oggi, una certezza. Tre generazioni che si sono susseguite ed ora spetta a lui, al maestro Rocco, raccogliere eredità e premi che lo rendono sicuramente orgoglioso dei suoi capolavori, così come avrebbero reso felici anche suo nonno e suo padre per la dedizione che ha avuto e avrà sempre per l’arte di famiglia.

Scutella'-pasticceria
Scutella’-pasticceria
Scutella'-torroni
Scutella’-torroni

Ma voglio aggiungere che la Calabria è una regione ricca di grandi pasticcieri e, se non è questo lo spazio per dedicarci alle varie specialità, c’è comunque da dire che non a caso, nella classifica di 50 Top Italy, tra i migliori torroni, spiccano anche “Le Chicche di Francesco Taverna” al 14esimo posto; “Cundari Vincenzo” al 15esimo e “Minutolo Antonino” al 18esimo posto.

Taverna-pasticceria
Taverna-pasticceria

Di seguito i commenti riportati dalla guida.

Le Chicche di Francesco Taverna: “Nel cuore della Piana di Gioia Tauro, c’è una delle migliori pasticcerie artigianali di tutta la provincia, dove i clienti fanno la fila per i famosissimi torroni a Natale, le deliziose colombe a Pasqua e la granita alla fragola d’estate. Stiamo parlando de “Le Chicche” di Francesco Taverna a Taurianova (Rc) e proprio “chicche” sono i suoi torroni. Solo materie prime di estrema qualità per un assortimento ricchissimo tra morbidi e friabili.”

Cundari Produzione Torroni: “Il profumo del miele che si fonde con le mandorle durante la lavorazione del torrone inonda i locali e inebria i sensi non appena si varca la soglia della pasticceria di “Vincenzo Cundari” a Bagnara Calabra (RC). Qui si fa il “Torrone di Bagnara IGP” che, a seconda della copertura, di zucchero in grani o di cacao amaro, si distingue nelle due varietà Martiniana o Torrefatto. E non mancano gli altri torroni della tradizione.”

Cundari-pasticceria
Cundari-pasticceria

Minutolo Antonino Fabbrica di Torroni: “Quasi trenta tipi diversi tra torroni, torroncini e specialità proprie che a Natale sono diventate una delizia irrinunciabile, quelli di Minutolo Antonino, fabbrica di torroni dal 1928. Il tradizionale, l’ostiato, al bergamotto, il pistacchioso, le perle e ancora le susamelle, i mustaccioli, i fichi ricoperti, le pizze di San Martino o le piparelle: tutta la tradizione calabrese in un boccone natalizio.”

Minutolo-pasticceria
Minutolo-pasticceria

Cos’hanno in comune questi nomi dell’alta pasticceria italiana? Sicuramente l’amore per il proprio lavoro e per quelle tradizioni di famiglia che non si dimenticano ma permettono di attingere sempre dal passato, con umiltà e professionalità, e sono volano di nuove realtà che guardano al futuro.

Che poi è una fotografia della Calabria di oggi.

Scutellà – Antica Pasticceria Artigianale dal 1930

Via Roma, 19, 89012 Delianuova RC

Le Chicche di Francesco Taverna

Piazza Italia, 8 Taurianova RC

Cundari Produzione Torroni

Via Nazionale, 272 Bagnara Calabra RC

Minutolo Antonino Fabbrica di Torroni

Viale Vittorio Emanuele II, 77 Bagnara Calabra RC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.