Il 25 marzo 2018 Chef Umberto Bombana ospita 7 colleghi pluripremiati per festeggiare il lancio a Macao della guida: Asia’s 50 Best Restaurants 2018

24/3/2018 845
BOMBANA DA OCTAVIUM
BOMBANA DA OCTAVIUM

Il 25 marzo 2018 Chef Umberto Bombana ospita 7 colleghi pluripremiati per festeggiare il lancio a Macao della guida “Asia’s 50 Best Restaurants 2018” sponsorizzata da San Pellegrino e Acqua Panna. La premiazione dei 50 migliori ristoranti in Asia si svolgerà martedi 27 marzo al Wynn Palace Cotai. Macao è la sede scelta dalla guida per la sesta e la settima edizione, dopo Singapore and Bangkok.

BOMBANA FEST MACAO
BOMBANA FEST MACAO

Bombana, premiato a Bangkok nel 2017 con “The Diner’s Club® Lifetime Achievement Award” per festeggiare ha pensato in grande invitando nel suo ristorante 8 1⁄2 Otto e Mezzo BOMBANA all’interno del Galaxy Macau ben sette Chef pluripremiati come il giapponese australiano Chef Tetsuya di Waku Ghin in Singapore 20/50 nel 2017, Chef Kirk Westaway di Jaan Singapore, Chef e sommelier Ton del ristorante Le Du di Bangkok, l’Italiano Luca Fantin del ristorante Bulgari Il Ristorante Luca Fantin di Tokyo, Chef Dharshan del Ministry of Crab di Colombo e i due colleghi Chef Antimo Maria Merone di 81⁄2 Otto e Mezzo Macau e Riccardo La Perna di 8 1⁄2 Otto e Mezzo Shanghai.

Marino Braccu
Marino Braccu

8 Chef che hanno pensato 8 piatti speciali per un menu unicoin abbinamen to ai vini selezionati dal sommelier Marino Braccu, general manager di 8 1⁄2 Otto e Mezzo BOMBANA Hong Kong

Carpaccio di Abalone, Pepe Dolce, Pomodoro e Caviale Royal Oscietra

Chef Umberto Bombana

Uovo soffice e caviale

Chef Kirk Westaway

Gamberi di fiume, ostriche marinate e zabaione di ostrica

Chef Ton

Scampi, Vaniglia e Limone

Chef Tetsuya

Spaghetti Monograno Felicetti, Pomodorini e Riccio Giapponese

Chef Luca Fantin

Granchio di Laguna all’aglio e peperoncino

Chef Dharshan

Agnello dei Pirenei in Crosta di Sale, Carciofi e Menta

Chef Riccardo La Perna

Chef Antimo Maria Merone

Piccione Cotto su Legno di Quercia, Indivia Glassata, Salsa al Pepe della

Tasmania

BOMBANA Roasted Roe Deer Loin, artichokes, Melanosporum black truffle
BOMBANA Roasted Roe Deer Loin, artichokes, Melanosporum black truffle

Umberto Bombana BIO

Nativo di Bergamo, ha iniziato a sviluppare la sua passione per l’arte culinaria al centro di formazione alberghiera e sotto la guida di Ezio Santin all’Antica osteria del Ponte, ora ristorante stellato alle porte di Milano. Nel 1983 era a capo della brigata al ristorante Rex a Los Angeles, dove è stato apprezzato per la sua semplice cucina regionale. Il proprietario Mauro Vincenti ha spesso dedicato la sua location ai party “post Oscar” ospitando altri importanti chef come Gianfranco Vissani, Michel Rostang e Pinuccio Alia. Bombana è arrivato a Hong Kong nel Giugno 1993 per aprire il ristorante Toscana all’interno dell’hotel Ritz Carlton che in pochissimo tempo si è conquistato un posto speciale nel cuore dei tanti gourmet di Hong Kong. Durante i 15 anni trascorsi al Toscana, Bombana ha anche influenzato con le sue consulenze le cucine dei Ritz Carlton di Laguna Niguel, California, Boston, Osaka, Seoul e Singapore. Significativa la sua consulenza al Crystal Symphony Cruise Ship e alla linea gastronomica dei voli di United Airlines’ First e Business Class per tutti i voli in Asia. Nel 2006, è stato eletto Ambasciatore nel mondo del tartufo Bianco d’Alba dall’Enoteca Regionale di Cavour. Conclusa l’esperienza al ristorante Toscana nel Gennio 2008, nell’estate del 2009 Bombana si lancia in una nuova avventura con l’amico collega Roland Schuller. Il loro ristorante, The Drawing Room, in meno di un anno viene premiato con la stella Michelin. Arriviamo al 2010, Bombana è pronto per il suo personale grande progetto. Un ristorante che rispecchi la sua filosofia, il suo amore per la cucina italiana, la sua ricerca di preziosi ingredienti provenienti da tutto il mondo. Con l’aiuto del suo general manager Danilo Nicoletti, Bombana segue la nascita del suo ristorante 8 1⁄2 Otto e Mezzo BOMBANA dedicandosi completamente all’obiettivo di creare uno spazio accogliente e unico che rappresenti e valorizzi la sua cucina. Le due stelle Michelin ricevute dalla guida a pochi mesi dall’apertura sono un bell’incentivo nella ricerca della qualità che contraddistingue il ristorante. La consacrazione è in seguito arrivata nel Dicembre 2011, con l’assegnazione della tanto ambita terza stella Michelin, primo e unico di tutti i Ristoranti Italiani all’estero fino ad oggi. Bombana si è fatto conoscere e apprezzare anche in Cina con l’apertura, nel 2012, di 8 1⁄2 Otto e Mezzo BOMBANA Shanghai (oggi due stelle Michelin) e, nel 2013, di Opera Bombana a Pechino. Due ristoranti diversi ma che rispecchiano l’identità dello Chef bergamasco, che si impegna da anni a promuovere la grande cucina italiana in Asia. Il percorso di Umberto Bombana prosegue con l’apertura, a Giugno 2015, del terzo 8 1⁄2 Otto e Mezzo BOMBANA presso il Galaxy Macao, ulteriore estensione di una filosofia dedicata alla ricerca dei migliori ingredienti stagionali con l’obiettivo di servire una raffinata cucina italiana. Ultimo successo dello Chef è Octavium, il suo ristorante “laboratorio” inaugurato a luglio del 2017, dove accoglie i suoi clienti più fedeli.

VIDEO
Asia’s 50 Best Restaurants Diners Club® Lifetime Achievement video https://youtu.be/5b2Beoece4k
Hong Kong Tourism Board – Gourmet Dining https://www.youtube.com/watch?v=f5