Il Prosecco DOC re dei cocktails delle feste buoni per brindare e belli da instagrammare

24/12/2019 1.2 MILA

di Laura Guerra

 

Tempo di brindisi che si fanno sempre di più facendo tintinnare i bicchieri da cocktail; il 2018 è stato l’anno  del bere miscelato che sta diventando una nuova tendenza del gusto e dello stare insieme. Secondo un’indagine di Fipe Commercio infatti oltre il 70% degli italiani  se lo concede almeno due volte al mese e se oltre ad essere buoni sono anche belli da fotografare e da instragrammare il gioco è fatto.

Seguendo questa wayoflife  vi proponiamo 3 cocktails per le feste a base di prosecco.

Fra le innumerevoli combinazioni possibili con protagonista la bollicina simbolo del buon bere italiano in tutto il mondo, ve ne proponiamo 3 fra i più amati e richiesti, al bancone di tre bar di tendenza e che gli appassionati possono divertirsi a fare per rallegrare i party a casa.

 

Christmas Mule di Federico Volpe in carta per tutto il mese di dicembre al Dry di Milano, prima pizzeria  che ha scommesso sull’abbinamento con i miscelati alle pizze di Lorenzo Sirabella, giovane dell’anno per 50 TOP PIZZA.

DRY – CHRISTMAS MULE

Nello shaker:

Bourbon 30ml

Vermouth rosso 10ml

Cynar 5ml

Limone 10ml

Crema al panettone 40ml

Shakerare, servire in mug Moscow mule

Completare con Prosecco DOC e zenzero

 

Fascino Pompeiano, il cocktail delle feste di Varnelli – Pizza e Bistrò

VARNELLI – Fascino pompeiano

Da Varnelli, pizza e bistrot a Pompei, il bartender Francesco Varnelli mesce “Fascino Pompeiano” aggiungendo ad una base di Prosecco doc centrifugato di mango ananas home made, bitter al cardamomo home made, velluto di aria al pepe bianco e vaniglia.

 

Omaggio agli agrumi della Calabria e subito arriva il profumo del Natale con la proposta del nuovissimo Bar ASPRO di Nino Rossi 

ASPRO COCKTAIL BAR Hosted By QAFIZ – Oh my Darling Clementina!!!

Umberto Oliva bartender di Aspro Cocktail bar di Qafiz propone nel cuore dell’Aspromonte, un omaggio all’agrume calabrese – la Clementina Igp – che è protagonista di “Oh my Darling Clementina!!!” pensato come alternativa al classico aperitivo all’ italiana, con i lieviti del Prosecco doc che si abbinano alla purea agrodolce dell’agrume equilibrato  dall’ aperitivo Mulassano liquore delle Alpi che dona a tutto il cocktail un piacevole finale bitterato.

Ecco le proporzioni: 3 barspoon di purea di clementina calabrese Igp,

4,5 cl di Mulassano,

top di Prosecco doc;

servire in bicchieri Tumbler con chunk di ghiaccio.