Il sapore rustico e semplice dei…biscottini di Pasqua

20/4/2019 988

I biscottini di Pasqua
I biscottini di Pasqua

di Annatina Franzese

Pasqua oramai è alle porte, tra poche ore le nostre tavole saranno imbandite di ogni tipo di leccornie e tra i dolci, la pastiera è ovviamente la regina. A casa mia sin dall’infanzia, ad accompagnarla a colazione la domenica mattina  non possono mancare i…biscottini di Pasqua.

Biscottini di Pasqua

Ricetta di Annatina Franzese

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • Gli ingredienti sono facilmente reperibili, il procedimento è semplice e qualche ora per prepararli e servirli freschi, freschi è ancora a disposizione. Dunque tutto quello che vi occorre è:
  • 1 kg. di farina
  • 6 uova
  • 400 gr. di zucchero
  • 2 bustine di vanillina
  • 300 gr. di burro o 300 gr. di olio evo
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci
  • 1 bicchierino di liquore strega o limoncello
  • un pizzico di sale

Preparazione

Battete le uova con lo zucchero, la vanillina ed il sale fino con le fruste in una ciotola capiente. Aggiungete l’olio ed amalgamate per bene il tutto.
Unite l’ammoniaca per dolci, aggiungete il limoncello. In ultimo, aggiungete la farina setacciata ed impastate il composto fino a quando non sarà ben amalgamato.
Trasferite il tutto su di un piano infarinato, lavoratelo leggermente e, se necessario, aggiungete un po’ di farina. Formate una panetto che poi dividerete in più parti. Prendete una di queste e formate dei filoncini dando la forma di un cilindro della lunghezza (in orizzontale ) della teglia di circa 30 – 40 cm. La teglia deve essere ricoperta di carta forno. Distanziate i due filoncini tra loro e cuocete in forno preriscaldato e statico a 180°C per 20 minuti.
Trascorso questo tempo, estraete i filoncini, spennellateli con tuorlo d'uovo, lasciateli raffreddare per qualche minuto e tagliateli in diagonale per ricavare dei biscotti (tipo cantucci) di circa 1 -1,5 cm.
Sistemate i biscottini di nuovo nella teglia con il taglio rivolto verso la parte chiara e lasciateli biscottare a forno basso per un’altra decina di minuti. 
Quando i biscottini saranno ben dorati, estraete la teglia dal forno.
Lasciate raffreddare i biscotti su di un griglia o su di un piano e conservateli in scatole di latta oppure in un busta capiente ben chiusa.
La mattina di Pasqua armatevi di un buon tazzone di latte caldo, aprite la vostra scatola, inzuppate i biscotti e…. lasciatevi coccolare dal sapore semplice e rustico di una volta!
Foto “i biscottini di Pasqua”