In Calabria nasce l’Associazione Viticoltori Vibonesi, il primo passo per la denominazione d’origine “IGP Costa degli Dei”

6/5/2020 1.2 MILA
Costa degli Dei
Costa degli Dei

di Giovanna Pizzi

Quello che nasce quando tutto è fermo ha un sapore diverso perché ha il sapore della speranza che ti scuote, ti rincuora e ti proietta al futuro.

Logo Associazione Viticoltori Vibonesi
Logo Associazione Viticoltori Vibonesi

Un futuro ambizioso perché punta prima alla “Igp” e poi, perché no, alla “Dop”.

Un’ambizione che diventa “gruppo” e conferma il fermento enogastronomico calabrese.

E se la fermentazione è innescata dall’entusiasmo di 7 giovani viticoltori sarà, nonostante il momento, un’ottima annata!

Nasce l’ “Associazione Viticoltori Vibonesi” costituita dalle cantine che si trovano tra Pizzo e Nicotera, sette aziende, spesso piccole, che nel giro di pochi anni hanno fatto nascere un nuovo (ma antico) territorio enologico calabrese, il vibonese appunto: “Cantine Marchisa” e “Origine & Identità” che sono a Tropea, “CantineBenvenuto” a Francavilla Angitola, “Casa Comerci” a Nicotera, “Cantine Artese” a Zambrone e “Cantina Masicei” e “Cantine Rombolà” a Brattirò.

Lo scopo dell’associazione, afferma il presidente Renato Marvasi, è quello di  promuovere e valorizzare il territorio della “Costa degli Dei” attraverso il vino, essendo questa una terra di antiche tradizioni vitivinicole, e in un momento difficile come questo trovare soluzioni univoche, perché “l’unione fa la forza” e aggiunge che il logo dell’associazione è una moneta con una cornucopia (già simbolo di Vibo Valentia) a sottolineare l’abbondanza e la fertilità di questa terra a volte sottovalutata.

La necessità di unirsi, afferma il vicepresidente Giovanni Benvenuto, nasce anche dall’intenzione di rapportarsi vigorosamente con le istituzioni e ben rappresentare l’unica provincia vitivinicola calabrese finora non presente come associazione, interpretandone le esigenze e le aspirazioni e fornendo un nuovo e bell’esempio di gruppo che va oltre l’individualismo tipico di queste zone, spesso fine a se stesso.

Dell’importanza di fare gruppo è certo anche l’avvocato Domenico Silipo, titolare dell’azienda Casa Comerci, gestita da Rosa Comerci, segretaria dell’associazione. L’avvocato è molto entusiasta del percorso intrapreso a luglio dello scorso anno, andato comunque avanti nell’ultimo periodo con delle videoconferenze, che ha portato nei giorni scorsi alla costituzione dell’associazione, e indica i vitigni interessati dal disciplinare della Igp in fase di approvazione: il Magliocco Canino e lo Zibibbo, vitigni recentemente recuperati e uniche produzioni in Calabria, il Magliocco Dolce e il Greco Bianco.

I presupposti ci sono tutti: vini espressione autentica del territorio, passione strategia e lungimiranza che ogni tanto sono mancate alle generazioni precedenti e un territorio straordinario in cui si ambisce a creare una strada del vino. Che sia solo l’inizio di una nuova realtà del vino calabrese!

-Casa Comerci  http://www.casacomerci.it

Casa Comerci
Casa Comerci

-Cantine Benvenuto  http://www.zibibbodipizzo.it/cantinebenvenuto/

Cantine Benvenuto
Cantine Benvenuto

-Cantine Marchisa  https://www.marchisa.it/

Cantine Marchisa
Cantine Marchisa

-Cantine Artese  https://www.cantineartese.it/

Cantine Artese
Cantine Artese

-Cantina Masicei  https://cantinamasicei.it/

Cantina Masicei
Cantina Masicei

-Cantine Rombolà  https://www.cantinerombola.com

Cantine Rombola'
Cantine Rombola’

-Origine e Identità  http://origineidentita.it/

Origine & Identita'
Origine & Identita’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.