La Marina di Fiumicino: la cucina mediterranea di Alessandro Pietrini

5/7/2020 1.1 MILA

La Marina Ristorante Fiumicino
Via della Torre Clementina, 140,
Tel 06/65047360

Alessandro Pietrini e Simone Racchella
Alessandro Pietrini e Simone Racchella

di Floriana Barone

Una materia prima locale freschissima, un menu che cambia ogni giorno in base al pescato e la stagionalità dei prodotti e una cucina semplice e mediterranea: dal 2019 Alessandro Pietrini ha preso il timone del ristorante La Marina di Fiumicino (RM), uno dei primi in città insieme a Bastianelli. Un nuovo corso per questo storico locale, situato a via Torre Clementina, davanti alla Darsena e ai caratteristici pescherecci ormeggiati lungo la banchina: il ristorante apparteneva alla famiglia di Franco De Lelio, fondatore dell’adiacente Pizzeria Sancho dal 1969. Poi, nel 2019, è arrivato Alessandro e ha improntato una cucina mediterranea, a chilometro zero, preparata in base al pesce acquistato all’asta il giorno stesso e ai prodotti locali, come le verdure di Maccarese. Alessandro seleziona la materia prima con grande attenzione e riesce a valorizzarla attraverso preparazioni semplici e tradizionali: ha iniziato a cucinate dieci anni fa, accanto alla nonna, a La Caletta di Ostia, il locale di famiglia.

Ristorante La Marina - esterno
Ristorante La Marina – esterno

Ha mosso i suoi primi passi in sala, ma si è subito spostato dietro ai fornelli, spinto da un’intensa passione. Oggi La Marina è un locale curato e ben arredato, dai colori tenui, con evidenti richiami marini e con scaffali impreziositi da ottime bottiglie di vino: la cucina è a vista.

La Marina - una sala interna
La Marina – una sala interna

Il menu propone alcuni antipasti caldi e una serie di antipasti freddi, come il gambero rosa locale olio&sale (10 pezzi, 10€), il misto crudi (20€) o gambero rosa locale, fagiolini, pomodori confit ed erbe, il sautè di cozze (8€), la panzanella di seppia o l’hamburger di tonno (10€).

La Marina - saute' di cozze
La Marina – saute’ di cozze
La Marina - gambero rosa locale
La Marina – gambero rosa locale
La Marina - panzanella di seppia
La Marina – panzanella di seppia

Passando ai primi, Alessandro propone classici intramontabili come gli spaghetti alle vongole (12€) o il risotto allo scoglio.

La Marina - riso allo scoglio
La Marina – riso allo scoglio

Qui la pasta fresca è fatta in casa: ottime le pappardelle con gamberi rossi, broccoli siciliani e bottarga (14€).

La Marina - pappardelle con gamberi, bottarga e broccolo siciliano
La Marina – pappardelle con gamberi, bottarga e broccolo siciliano

Anche i secondi non deludono: deliziosa la gallinella in guazzetto e da manuale la frittura di calamari (14€).

La Marina - gallinella al guazzetto
La Marina – gallinella al guazzetto

Ricca la carta dei vini, che comprende 150 etichette: in sala Simone Racchella si muove con disinvoltura. I dolci sono opera della mamma di Alessandro, Tiziana, che, negli anni, si è specializzata frequentando alcuni corsi di pasticceria. Molto buono il tiramisù alla sambuca e la cheesecake al cocco con base di biscotto alla nocciola, ma sulla carta, che varia spesso, spicca anche un cremoso al cioccolato con liquore di amaretto e caffè e la panna cotta al basilico. Tiziana realizza anche la creme brulèe e diversi semifreddi (i dolci costano 6€, esclusi i dessert senza latte e glutine a 8€), oltre ad alcune proposte di pasticceria secca, come il biscotto al cioccolato e sale Maldon, servito a fine pasto.

La Marina - cheesecake al cocco su biscotto alla nocciola
La Marina – cheesecake al cocco su biscotto alla nocciola

Alessandro fa parte dell’associazione Periferia Iodata, fondata a Fiumicino da alcuni chef, come Gianfranco Pascucci, Marco Claroni, Lele Usai e Benny Gili con l’obiettivo di creare una solida rete di ristoranti che promuovono il territorio in termini di qualità, microproduzioni e che lavorano materia prima locale.

La Marina Ristorante
Via della Torre Clementina, 140,

00054 Fiumicino
Tel 06/65047360
Facebook
Instagram

Orario estivo: aperti tutti i giorni, a pranzo e a cena. Lunedì e martedì chiusi a pranzo
Per l’emergenza Coronavirus i posti disponibili sono 60, di cui 30 esterni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.