La nuova strada del Montepulciano d’Abruzzo nel MPH 2017 in Anfora di Terraviva in Abruzzo

4/6/2021 358
Anfora Terraviva Monte 2017
Anfora Terraviva Monte 2017

di Andrea de Palma

Ho aperto questa bottiglia che era quasi dimenticata fra tante, conosco benissimo la qualità di Pietro Topi oggi affiancato dalla figlia Federica, ma visto che erano passati quattro anni qualche dubbio mi è sorto, anche perché è un Montepulciano fermentato e affinato in anfora: è risaputo che l’anfora favorisce la maturità del vino rendendolo più armonico, ecc …

La zona di produzione sono le colline di Tortoreto con i vigneti che guardano il mare ed alle spalle la montagna abruzzese.

Pietro ha sempre creduto nella lavorazione artigianale con fermentazione spontanee e da qualche anno sta sperimentando l’anfora con ottimi risultati.

retro Anfora Terraviva Monte 2017
retro Anfora Terraviva Monte 2017

Quindi ho pensato che sicuramente troverò delle note di ossidazione, invece con grande stupore sono stato sbugiardato da un liquido che già nel bicchiere si mostrava con colori puliti e tonalità di un rubino brillante.

Mi sembrava di aver aperto un nebbiolino di montagna o un Pinot Nero dell’Alto Adige, infatti anche nei profumi spiccavano note di spezia e piccoli frutti rossi; la ciliegia era ancora integra e fresca e non mancava la nota floreale…

Non c’erano note di ossidazione, i profumi continuavano ad aprirsi vertendo verso sandalo e pepe nero che ti pizzicava il naso.

Ulteriore conferma nel berlo con tanta freschezza, e la nota acida che ti stimolava tutto il palato sostenuta da tanta sapidità e la nota di frutto e di spezia che dona dinamicità. Finale piacevolissimo e tanta voglia di finire la bottiglia a tavola.

Colore Anfora Terraviva Monte 2017
Colore Anfora Terraviva Monte 2017

In conclusione può essere questa una delle tante strade che deve prendere il Montepulciano…? Secondo me si… al fianco di altri stili dalle note gustative e olfattive più intense, deve farsi strada la possibilità di poter finire la bottiglia a tavola, deve potersi abbinare anche ad una grande zuppa di pesce affiancando il grande Cerasuolo: perché sono in tanti che non amano i bianchi. E soprattutto ora che abbiamo la conferma che si può fare dobbiamo continuare.

Per il prezzo chiedete a Federica.

Tenuta Terraviva
Via del Lago 19 Tortoreto (Te) Abruzzo
Tel: 0861 786056

  • Possibilità di visitare la cantina
  • Possibilità di acquisto vino in cantina
  • Azienda certificata biologica
  • Azienda con impegno ecosostenibile