La ricetta |Porchetta fatta a casa

28/5/2012 13.3 MILA
Porchetta casereccia

di Sara Afeltra

Avete in testa la porchetta della bancarella? Niente di èiù sbagliato. Si tratta di un piatto buonissimo se si usano ingredienti di prima qualità. Ecco come si fa.

Ingredienti:
3kg di pancetta di maiale
un filetto di maiale
sale, pepe, rosamarino

 

La pancetta di maiale
Il contorno di patate

Preparazione
Prendete la pancetta, eliminate il grasso superfluo ma non tutto, salate, pepate e all’interno mettete il filetto di maiale.

La pancetta pronta per essere cotta con un rametto di rosmarino

Arrotolate su se stessa la pancetta e legate con spago.

La porchetta legata con lo spago

Adagiate la pancetta su una teglia e portate a cottura a 180 gradi per 40 minuti, dopodiche’ alazate la temperatura a 200 gradi coprendo la pancetta con carta argentata.

La porchetta coperta con carta argentata

Abbiate cura di girare ogni tanto la carne e controllare la cotica.

La porchetta, un dettaglio
La porchetta

Cuocerà per quasi 2 ore.

Da bere? Un bel Gragnano ovviamente:-)

15 commenti

    Luigi

    aspetto ottimo… la legatura è complicata, chiederò alla macellaia…niente olio e brodo, vedo.. immagino che il pezzo rilasci il necessario per sopportare 2 ore di forno.

    28 maggio 2012 - 13:01

      SARA AFELTRA

      Occhio attento , non aggiungere olio , la pancetta da sola rilascia tanto liquido …..
      La legatura puoi anche farla fare al macellaio , porti a lui tutti gli ingredienti e a te non resta che CUOCERE :D

      28 maggio 2012 - 21:30

        Lello Tornatore

        …se mi invitate…la legatura la posso fare anche io!!! Bravissima, Sara ;-))))

        28 maggio 2012 - 21:50

    diego

    Quanto filetto? se la faccio al barbecue al girrarosto?

    28 maggio 2012 - 13:21

      SARA AFELTRA

      IL FILETTO DIPENDE DA QUANTI GR DI PANCETTA ADOPERI, REGOLATI AD OCCHIO , OPPURE PER MAGGIOR ATTENZIONE CHIEDI CONSIGLIO AL MACELLAIO ,IO NE HO USATO 700 GR CIRCA
      , NON TI CONSIGLIO DI FARLA AL BARBECUE POTREBBE BRUCIARSI TROPPO LA COTENNA E IL RISULTATO SAREBBE PESSIMO ….

      28 maggio 2012 - 21:27

    mara

    Mammamia sara , ma davvero complimenti …seguirti e’ spettacolare :)))) beato il tuo lui e chi gusta la tua cucina ….

    28 maggio 2012 - 17:13

      SARA AFELTRA

      Mara grazieeeeeeeeeeee :D

      28 maggio 2012 - 21:31

    renato

    Sara,l’esuberante golosità di queste immagini è tale che sicuramente questa ricetta ti renderà onore sulla tavola di una mia prossima cena-buffet.E,con tutto quello che accade,spero proprio che la cosa si verifichi presto.

    28 maggio 2012 - 19:14

      SARA AFELTRA

      RENATO , aspetto una tua foto allora , un abbraccio grande :) forza sempreeeeeeeeeeee

      28 maggio 2012 - 21:28

    Chiara

    Bellissima ricetta invitante dalle immagini,sicuramente la provero’!!!!

    28 maggio 2012 - 21:18

    Danilo

    ……semplicemente, fantastica!!!!!

    28 maggio 2012 - 22:45

    gaspare

    ma tu ti porti come il pane siriticcio a pasquetta!

    28 maggio 2012 - 22:57

      gaspare

      il che è un complimento!
      (notoriamente a pasquetta i forni sono chiusi, per cui ai pic-nic si “porta” sempre pane siriticcio..)

      10 giugno 2012 - 09:01

    paola

    …la tua cucina sarà sempre la migliore..sia perchè tradizionale sia perchè ricca di passione..e poi troppo invitante!!mi lancerai su questa gustosa pochetta..anche adesso!! che bontà!!FANTASTICA CUOCA!!

    29 maggio 2012 - 14:32

    Arianna

    la pazienza e l’amore che metti per fare ogni tuo piatto si vede anche da qui :) davvero complimenti!!

    2 giugno 2012 - 10:09

I commenti sono chiusi.