La ricetta very fast: bocconcini di pollo al curry e verdure

10/10/2011 1.9 MILA
Bocconcini di pollo al curry e verdure

Fatto tardi? Famiglia affamata? Ecco un ricetta davvero molto veloce  e golosa senza rinunciare ai nutrienti delle verdure. Qui ovviamente l’ingrediente chiave è il pollo:  chi ha la fortuna di procurarsene non di batteria si troverà di fronte un piatto davvero saporito. Mentre il trucco è tutto nel saper dosare la giusta quantità di olio: deve essere tale da poter friggere prima le verdure e poi il pollo senza aggiungerne altro e, allo stesso tempo,  senza che ne resti nel piatto finale.

Ingredienti per 4 persone:
4/5 fette di petto di pollo piuttosto spesse
3 zucchine
3 carote
1 peperone
2 cucchiai di farina
3/4 cucchiaini di curry
olio extravergine d’oliva
sale q.b.


Lavate, asciugate e tagliate a tocchetti lunghi e piuttosto spessi le carote, le zucchine e i peperoni. Friggete le verdure nell’olio di oliva
separatamente (hanno tempi di cottura diversi) avendo l’accortezza di metterle da parte quasi “al dente” e sgocciolate dell’olio in eccesso. Poi tagliate il petto di pollo a strisce di lunghezza e consistenza simile alle verdure e infarinatelo in una ciotola con il curry e la farina mescolati insieme. Fate cuocere il pollo nella stessa padella – e nello stesso olio! – fino a che la carne non diventa di un tenue color giallo. Aggiungete le verdure, salate a piacere e lasciate rosolare il tutto per pochi minuti.

Questa ricetta è di Rita Tedesco

9 commenti

    Emma

    Brave, si capisce che siete delle professioniste!

    10 ottobre 2011 - 12:44

    Virginia

    mi permetto un consiglio: qui meglio il wok che la padella.

    10 ottobre 2011 - 12:47

      Rita

      Si ma dev’essere molto capiente.

      10 ottobre 2011 - 18:17

    Enzo

    da provare quanto prima……..ma perchè non metti anche quella della scarola?

    10 ottobre 2011 - 21:52

      Rita

      Per quella devi aspettare il periodo giusto! :)))

      12 ottobre 2011 - 18:06

    maria

    Ha proprio un bell’aspetto. Brava Rita! Proverò a farla quanto prima possibile.

    11 ottobre 2011 - 08:01

    monica

    Strabiliante! Mi piace…e pensavo, magari l’aggiunta di salsa di soia dopo non è male ;)
    Da provare!

    11 ottobre 2011 - 09:15

    Sonia

    Ottimo. Facile , gustosa e veloce. Fatta apposta per me

    11 ottobre 2011 - 10:14

    Antonio Petrella (ormai "Monzù)

    Questa ricetta è per me una sorta di riconoscimento (infatti, “la riconosco come mia”, senza toglierne la maternità alla ottima Rita Tedesco). Il tipo di cottura proposto esalta al massimo il gusto del fritto, leggero, questa volta visto come un esaltatore di sapidità dell’olio impiegato. Anche il consiglio di preparare le verdure separatamente concorre a tale risultato.Brava, signora!

    11 ottobre 2011 - 17:12

I commenti sono chiusi.