Lunarossa, cronache di degustazione dei nuovi vini

9/7/2018 1.1 MILA
Degustazione con i vini dell'azienda Lunarossa
Degustazione con i vini dell’azienda Lunarossa

di Monica Bianciardi

Serata di degustazione con i vini dell’azienda Lunarossa. Un parterre di degustazione composto oltre a me da un gruppo di persone eterogeneo composto da sommelier, sommelier professionisti, assaggiatori e winelovers. Un gruppo variegato di persone con in comune la passione per il nettare di Bacco dal quale sono emerse alcune interessanti caratteristiche dei vini proposti. Un ritratto inedito dei vini assaggiati che non si è basato solo su considerazioni tecniche ma anche dalla bevibilità  e dalla gradevolezza data dalla degustazione.

Stili ed interpretazioni diverse al di là delle sfumature hanno mostrato un’impronta territoriale definita che dimostra un valore aggiunto  senza compromessi.

Lunarossa è una giovane azienda situata nel cuore della Campania che ha sede a Giffoni Valle Piana. I vigneti dell’azienda sorgono sulle colline dei  monti Picentini  nell’entroterra del golfo di Salerno. Mario Mazzitelli  proprietario e viticoltore si avvale della collaborazione dell’enologo Sebastiano Fortunato. La caratteristica dei suoli dove si trovano i vigneti sono tutti di natura argillosa ed hanno un altezza che va dai 150 m ai 350 m slm con una vicinanza al mare che varia da pochi km fino a 20. Le pratiche agricole e di lavorazione dei vini adottate da Lunarossa  mirano a ridurre al minimo l’impatto ambientale attraverso  tutela e gestione sostenibile del proprio territorio sia nei vigneti che nella cantina. L’amore per la propria terra e lo spirito innovativo sono il vero vanto di questa azienda. Negli ultimi anni sono state introdotte delle anfore della fornace di Tava  per l’affinamento che hanno la capacità di micro-ossigenare il vino come accade nel legno, ma senza l’apporto di aromi esterni, donando ai vini la massima esaltazione del frutto senza  mascherane l’espressività.

Tasting Notes

Vini dell'azienda Lunarossa
Vini dell’azienda Lunarossa

Costacielo Rosato – rosato igt campania vendemmia 2017
alcool 13,50 Aglianico 100%

La vendemmia viene effettuata manualmente a circa metà settembre  con selezione delle uve già in vigna. Pressatura soffice con un tempo di contatto con le bucce di 30 minuti. La fermentazione avviene con temperature controllate. Affinamento in anfora per 6 mesi poi in bottiglia.

Imbottigliato da pochi giorni al momento dell’assaggio ha spiazzato tutti per la gran bevibilità. Vino dal bel colore rosa intenso ha un bagaglio olfattivo ricco di fiori dove rosa canina e lavanda sembrano immerse nelle fresche note di erbe e macchia mediterranea. L’estrema freschezza è ben supportata da parti morbide date dal frutto rosso e piccolo  e da un corpo pieno e gustoso per poi chiudere con finale sapido lungo in cui ritornano le erbe aromatiche ed una lieve scia di liquirizia.

La velocità con cui é finito ha fatto rimpiangere  a tutti il fatto che le bottiglie non si possano anche strizzare.

Costacielo Rosato - rosato igt Campania vendemmia 2017
Costacielo Rosato – rosato igt Campania vendemmia 2017

Quartara – Fiano Igt Colli di Salerno vendemmia 2015
13,00 gr vol  – Fiano 100%

Vino rappresentativo aziendale ed il primo della produzione ad aver sperimentato la vinificazione in anfora. La vendemmia avviene da fine Agosto fino alla fine di Settembre la vendemmia è manuale e la selezione delle uve viene svolta in vigna. Dopo il diraspamento gli acini vengono immessi  nelle anfore  realizzate appositamente da artigiani locali dove viene svolta  la fermentazione senza nessun controllo delle temperature a cui segue un periodo di  permanenza sulle bucce.
Le anfore durante la vendemmia vengono riempite e svuotate più volte, fino ad arrivare al riempimento finale che viene sigillato e lasciato a contatto con le bucce fino al mese di Gennaio. Il vino successivamente esegue un affinamento per circa un anno in botti di legno grandi a cui segue  un anno in  bottiglia.

Bellissima espressione di questo nobile vitigno che visivamente appare luminoso e arricchito da bagliori dorati. Profumo ampio si apre poco alla volta con odori raffinati che escono da principio in sordina per poi ampliarsi in ventaglio variopinto composto da frutta secca, miele, fiori di tiglio, ginestre, rose gialle, tocchi di foglia di origano, erbe aromatiche, scaldandosi si apre su note più dolci esotiche ed agrumate, pompelmo,   pepe bianco, curry, ricordi marini. Palato deciso ricco di personalità e sapore avvolgente rimane elegante e dinamizzato da una importante vena acido/sapida. La chiusura è pulita e persistente.

Quartara- Fiano igt colli di Salerno vendemmia 2013
13,00 gr vol  – Fiano 100%

Colore dorato deciso e trasparente. Il bagaglio olfattivo apre con note evolutive di lattice, miele,  fiore gialli,  frutto dolce e disidratato in sottofondo nocciola e fieno. Al palato glicerico e ricco ma ben equilibrato dalla freschezza che incalza un finale lungo e sapido.

Quartara- Fiano igt colli di Salerno vendemmia 2013
Quartara- Fiano igt colli di Salerno vendemmia 2013

Borgomastro 2012  
100% Aglianico  vinificazione tradizionale

Aglianico dal colore rosso rubino fitto e scuro. La complessità dei profumi è data da sensazioni fresche e floreali in cui  note di frutto nero e rosso si alternano in un alternarsi di prugne e fiori viola con ritorni freschi balsamici mentolati e in sottofondo spezie nere. La bocca è potente, carnosa, avvolgente, profonda e ben contrastata da freschezza  e tannini fitti vellutati e rotondi, nel finale di bocca aromi di liquirizia e cacao amaro concludono un gusto persistente e appagante.

Borgomastro 2012
Borgomastro 2012

Costacielo Rosso – Aglianico igt colli di Salerno vendemmia 2016
Alcool 13,00 Aglianico 90% e Piedirosso 10%.
Vendemmia con raccolta metà settembre tutta a mano con selezione delle uve già in vigna. Vinificazione classica con controllo delle temperature con contatto di circa 4 giorni con le bucce, poi svinato in modo tale da non avere una forte estrazione e quindi fermentato per altri 3-4 giorni, anche questo vino esegue un affinamento in anfora per  8 mesi.

Vino che esibisce un colore purpureo, luminoso e trasparente.  Olfatto denotato da un insieme elegante ed estremamente nitido. Esuberante vivacità del frutto rosso incorniciato da tratti di erbe aromatiche, lavanda, piccoli frutti rossi di arbusti selvatici, spezie  rosse piccanti. In bocca beva data da esuberante espressività del frutto succoso  incalzante di freschezza, tannini fini,  lunga persistenza con delicato ritorno al fiore ed alle erbe aromatiche.

Costacielo Rosso - Aglianico igt colli di Salerno vendemmia 2016
Costacielo Rosso – Aglianico igt colli di Salerno vendemmia 2016

“Rossomarea”  uvaggio di Aglianico e Merlot annata 2013

Vinificazione separata con assemblaggio in acciaio degli uvaggi, il vino vi sosta 6 mesi, per completare l’affinamento per 16 mesi in barrique e 15 mesi in bottiglia, dove completa la  maturazione. Una declinazione internazionale di Aglianico che con  il Merlot dà vita ad un vino dai profumi calibrati da frutto nero e profumo di rosa, cassis, spezie dolci in cui si uniscono tostature di tabacco e caffè. Struttura potente e carnosa, caldo, è contornato da tannini rotondi e fitti, chiude su note di liquirizia e tabacco.

Rossomarea, uvaggio di Aglianico e Merlot annata 2013
Rossomarea, uvaggio di Aglianico e Merlot annata 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.