Magico tour in Costiera Amalfitana per il Campione del Mondo di Pasticceria Angelo Musa, ospite dell’Associazione Pizza Tramonti

29/8/2020 652
Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa - Tramonti
Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa – Tramonti

Tour della Costiera Amalfitana per il MOF Pâtissier Angelo Musa, ospite dell’ Associazione Pizza Tramonti. 

Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa - Tramonti
Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa – Tramonti

Il Campione del Mondo di pasticceria, ricevuto dal presidente dell’APT Vincenzo Savino e dal vicepresidente Giovanni Mandara, che ha fatto da Cicerone al Maestro accompagnandolo e facendogli scoprire, durante le sue vacanze, le tante bellezze di Tramonti e della Divina e facendogli gustare le infinite tipicità del territorio. Il profumo dei salumi e il sapore della carne della macelleria Tagliamonte, e il fior di latte del caseificio Vitagliano, hanno accolto Angelo Musa in Costiera. Il miglior pasticciere artigiano di Francia ha mangiato in compagnia di alcuni amici nati proprio nel Polmone Verde della Divina i prodotti genuini proposti, prima di concedersi una rigenerante passeggiata alla scoperta del sentiero delle 13 Chiese e del sentiero delle Formichelle, sferzati dalla “Tramontana” intra montes, il vento che spira sui Monti Lattari.

Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa - Tramonti
Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa – Tramonti

Una vacanza indimenticabile per il Maestro Musa, alla scoperta dei sapori tipici e autentici del territorio, frutto di una accurata selezione di materie prime. Un viaggio entusiasmante, durante il quale ha gustato la Pizza  di Tramonti ed ha scoperto le radici del prodotto più consumato al mondo. E’ stato un importante momento di confronto e studio con i soci dell’ Apt ma, soprattutto, di degustazione della Pizza De. Co. realizzata con le eccellenze del territorio (farina integrale, farro, segale, mais) condita con fior di latte, pomodori corbarini o re fiascone, olio evo e basilico.

Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa - Tramonti
Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa – Tramonti

Il tour del Campione del Mondo di Pasticceria ha toccato diverse tappe: una sosta da Antichi Sapori dove ha ammirato e apprezzato la cucina attenta e ricercata di chef Giuseppe Francese. Prima di lasciare la  “Montiera Amalfitana”, immancabile visita al laboratorio del Maestro pasticciere Sal De Riso, dove, grazie alla collaborazione del Maestro AMPI Paolo Sacchetti, di Raimondo Esposito e dello staff, è nata una nuova dolcissima creazione il “Paris Brest per Tramonti”, una rivisitazione del prelibato dessert francese in esclusiva per Tramonti,  con crema di nocciole di Giffoni profumata al concerto d’erbe di Tramonti e croccante pralinato di noci e nocciole.

Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa - Tramonti
Campione del Mondo di Pasticceria, Angelo Musa – Tramonti

Nel suo tour in Costiera non poteva mancare una sosta alla Torre Normanna, raggiunta a bordo di una “Fiat 127” guidata dal pizzaiolo on the road Giovanni Mandara. Il Campione del Mondo di Pasticceria 2003 si è concesso alle prelibatezze a base di pesce preparate per lui dallo chef Gino Proto. Dopo una visita all’Hotel Santa Caterina di Amalfi, al Museo della Carta e all’Hotel Sirenuse di Positano, prima di ripartire per i suoi impegni in giro per il mondo, Angelo Musa ha voluto visitare il laboratorio di un’altra storica pasticceria della Costiera Amalfitana, quella dei fratelli Pansa,  insieme ai quali si è cimentato nella realizzazione di una sfogliatella frolla.

“E’ stato un onore per noi ricevere il top player della Pasticceria Mondiale – dichiara il presidente dell’APT, Vincenzo SavinoAncora una volta Tramonti si rivela una terra dalla natura ospitale. Il Maestro è un talento puro che ha voluto lasciare un segno tangibile della sua visita alla nostra cittadina, sperimentando una nuova creatura sull’asse Tramonti – Parigi. Ancora una volta è risultata vincente la filosofia dell’Associazione che è quella di promuovere quanto ruota attorno ai prodotti del territorio, in sinergia con le professionalità e, come in questo caso, le eccellenze del comparto”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.