Marilina Rosato Puglia Igp 2017 Cantine Spelonga | Vino arrivato secondo a Radici del Sud 2018

23/10/2018 826
Marilina Rosato Puglia Igp 2017 Cantine Spelonga
Marilina Rosato Puglia Igp 2017 Cantine Spelonga

di Enrico Malgi

E’ un bel nome Marilina ed è anche un nome fortunato dopotutto. Lo porta con nonchalance Marilina Nappi, comproprietaria insieme con la madre Maria Franca Spelonga de Le Cantine Spelonga di Stornara. Un nome fortunato, dicevo prima, perché è stato trasmesso ad un’etichetta aziendale, quella del Rosato Puglia Igp, che ha mietuto i successi in giro per l’Italia ed anche all’estero. Ed a conferma di tutto questo ecco che alla quindicesima edizione del Mondial du Rosé di Cannes ha ottenuto una prerstigiosa medaglia d’oro. Ed anche a Radici del Sud 2018 il millesimo 2017 ha conquistato un meritato secondo posto nella sua categoria di appartenenza, così come ha decretato la giuria dei Wine Writers.

Controetichetta Marilina Rosato Puglia Igp 2017 Cantine Spelonga
Controetichetta Marilina Rosato Puglia Igp 2017 Cantine Spelonga

Nero di troia in purezza. Cinque mesi di maturazione in acciaio e due mesi di elevazione in bottiglia. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo in enoteca intorno ai 10,00 euro.

Alla vista colore corallino luminoso. Impatto olfattivo di sicuro effetto, laddove risaltano percezioni profumate di ciliegia, di melagrana, di ribes e di macchia mediterranea, di petali di rosa, di zenzero e poi anche di gradevoli sentori speziati. L’ingresso del sorso in bocca denota subito un delizioso approccio teso, morbido, sapido ed equilibrato. Palato ampio, vellutato, aggraziato, polposo, elegante e connotato poi da un frutto integro e gentile. Allungo finale appagante, intrigante e voluttuoso. In abbinamento ad una pizza margherita, ad un tagliere di salumi pugliesi come il capocollo di Martina Franca ed a una zuppa di pesce.

Sede a Stornara (Fg) – Via Menola
Tel e Fax 0885 431048 – Cell. 339 6042484 – 335 1039071
[email protected]www.cantinespelonga.com
Enologo: Leonardo Palumbo
Ettari vitati: 10 – Bottiglie prodotte: 45.000
Vitigni: nero di troia, primitivo, falanghina, fiano, verdeca e fiano d’alessano.