E adesso, tutti insieme, cento risotti. La più grande antologia italiana mai pubblicata sul web. Alè

17/12/2017 4.4 MILA
001 No words
001 No words

di Marco Galetti

La deriva Nordista di Pignataro e i 100 risotti del Galetti non sarebbe un titolo ad effetto, ma l’effetto di una collaborazione dove la razione di riso è portante e importante, Galetti in tripla cifra lancia la sfida, nel guanto cento risotti, LP si ricrede e si tiene il fuf blogger, nessuno è incedibile afferma il giornalista filosofo salernitano, ma se non ricevo offerte profumate almeno quanto una marinara come si deve, conclude lo scrittore ed editore campano, mi tengo il risomane mezzo toscano.

Ogni promessa è debito, saldo il mio raggiungendo prima delle feste la quota stabilita e faccio accomodare in panchina il risottaro cinese che ambiva al mio “post al sole”, buone feste e buon risotto a tutti, la classifica dei top 50 è in cantiere, per ora proseguo in didascalico e in rigoroso ordine casuale seppur numerato:

002 Cristian e Manuel Costardi, Vercelli, pomodoro e basilico, condiviso con Roberto Mostini, autore della foto

003 Pierino Penati, Viganò, sugo d’arrosto su base parmigiana, elegantemente servito in una risottiera in ceramica con coperchio pronto ad essere sollevato per il bis

004 Sarri, Imperia, come una paella, condiviso con Roberto Mostini, autore della foto

100 risotti
100 risotti

005 Saraceno, Cavernago, zucca, crostacei e polvere di crudo, visitato subito dopo la conquista della stella

006 Sassi della luna, Cenate Sopra, asparagi, l’Agriturismo con i vigneti, si mangia bene, si beve meglio, si spende poco e non si trova posto, ma prenotando…

007 Piazzetta, Montevecchia, asparagi, fonduta allo zafferano, pera, zenzero e tartare di branzino, ne ho provati diversi, qui c’è sempre un risotto in carta e un balcone naturale con vista su Milano

100 risotti
100 risotti

008 Opera Restaurant, Sorisole, porcini cotti e crudi, uno dei migliori risotti ai funghi di sempre

009 Casa privata brianzola, Ris giald

010 Opera Restaurant, Sorisole, zucca, provolone e liquirizia, Nicola Locatelli ha una carta solo per i risotti, tutti di gran livello

100 risotti
100 risotti

011 Colletto Agribiorelais, Adrara San Martino, in uno splendido contesto risotto con  lattuga, burrata, limone candito e sarde

012 La Rava e la Fava, Biassono, risotto alla monzese, cucina brianzola, il territorio, le sue tradizioni

013 Florian Maison, San Paolo d’Argon, Chef Umberto De Martino, Risotto alla carbonara tuorlo marinato al pepe ciccioli di guanciale, piatto ideato a novembre 2013 e tuttora in carta, rivisitato recentemente dopo la conquista della stella

100 risotti
100 risotti

014 Roberto Rollino, San Bartolomeo a Mare, zucca, formaggi d’alpeggio, nocciole tostate, timo e clementini, condiviso con Roberto Mostini, autore della foto, La Femme è sosta obbligata nel Ponente Ligure, uno delle migliori cene di Capodanno l’ho fatta qui.

015 Dac a Tra, Castello Brianza, l’ossobuco in un bel locale stellato con arredi e presentazioni fuori dagli schemi

016 Opera Restaurant, Sorisole, fonduta di formaggi delle valli bergamasche e castagne, altro bel risultato per Nicola Locatelli

100 risotti
100 risotti

017 Anteprima, Chiuduno, petali nel mare, esperienza da fare e non da raccontare

018 La Piana, Carate Brianza, Carnaroli alla polpa di zucca con olio al rosmarino e pancetta croccante

019 Pierino Penati, Viganò, risottino estivo, in giardino, al fresco, sotto la stella Michelina

100 risotti
100 risotti

020 Vico Mercati, Vimercate, cavolo rosso e pistacchi, ma prima un aperitivo nella cantina trecentesca

021 A di Alice, Monza, luganega, piselli e spuma di bitto, con lui non c’è feeling, ma i risotti li sa fare

022 Trattoria Bjrot, Verano Brianza, carnaroli riserva San Massimo, pere e zola

100 risotti
100 risotti

023 Bivio, Quinto Vercellese, il piccolo capolavoro di Gianni Sarzano, condiviso con Roberto Mostini (autore della foto del risotto con pepe di Sarawak e polvere di capperi) e con Nasone da Meda (che ha saputo scegliere il vino per l’abbinamento perfetto)

024 Rosso di Sera, Castelletto Ticino, Piccione, da mezzo toscano, l’altro piatto del cuore

025 Rosso di sera, Castelletto Ticino, risotto cotto nell’acqua e non nel brodo con gamberi rossi, la cottura “nature” ha sicuramente esaltato il contrasto tra la dolcezza del gambero e l’acidità che Cristiano ha voluto dare a questo piatto, acidità che mi ha ricordato l’asprezza gentile di una mela verde anche se in realtà si tratta di una soluzione cinquanta e cinquanta tra succo di limone non trattato e aceto bianco alla quale non è stato fatto mancare un tocco di zenzero, la soluzione viene preparata al tramonto quando il cielo si tinge di “rosso di sera” quando la quiete invita alla riflessione vengono le idee migliori, la soluzione viene destinata ad usi domestici e il lime riprende di diritto il suo posto nel risotto che in realtà non aveva perso mai.

100 risotti
100 risotti

026 Casa privata brianzola, risotto casalingo, defaticante e primaverile, piselli, fave, zucchine e profumo di zenzero

027 Agrodolce, Imperia, carnaroli al fumo, gambero rosso, limone candito e caviale d’aringa, condiviso con Roberto Mostini, autore della foto del risotto stellato

028 Al Vigneto, Grumello del Monte, carnaroli, cremoso di zucchine e gamberetti siciliani al basilico, piatti sempre ben eseguiti e presentati con rara educazione da Vito, uno che in sala ha pochi rivali

100 risotti
100 risotti

029 Al Vigneto, Grumello del Monte, risotto con carciofi, calamaretti e lime, oltre la vetrata le vigne, un altro luogo magico

030 Andrea Ribaldone,  Risotto alle spezie del vulcanico chef in trasferta a Milano

031 Da Pietro, Castiglione delle Stiviere, risotto al nero di seppia, burrata e fave, location sopra media, affascinante discesa in cantina

100 risotti
100 risotti

032 Furmighin, Lesmo, risotto con la brianzola

033 Il Patio, Pollone, Biella, carnaroli in cagnone con porri di Cervere, mele, polvere di porri bruciati e gocce di mostarda, piatto condiviso con Roberto Mostini, autore della foto del risotto stellato

034 Macelleria Motta, Bellinzago Lombardo, risotto alla zucca, polvere di amaretti e salsiccia di manzo, non solo ciccia da chi è straconosciuto soprattutto per la carne

100 risotti
100 risotti

035 Antica Osteria Magenes, Barate, Risotto ai porri, vongole e liquirizia

036 Antica Osteria Magenes, Barate, la spirale, Risotto BBQ con miele ai tigli e Marsala, poi mantecato con olio e burro affumicati, sul riso si va a colpo sicuro, una famiglia che lavora bene in un “fuori porta” da non perdere

037 Miramonti l’Altro, Costorio di Concesio, risotto ai funghi e formaggi dolci di montagna, credito foto VG Altissimo Ceto che meglio coglie il grasso che cola e che appaga, uno dei risotti che ho apprezzato di più, sempre in carta tra i classici

100 risotti
100 risotti

038 Nico Rizzi, Chef Lady Bu Milano, ora altrove, risotto pesto avvantaggiato e burrata

039 Opera Restaurant, Sorisole, risotto lenticchie speziate gamberi scottati

040 Opera Restaurant, Sorisole, risotto pancetta e topinambur

100 risotti
100 risotti

041 Opera Restaurant, Sorisole, risotto zucca crudo di mare (salmone, branzino, gambero rosso, scampo, ombrina) e liquirizia, che Nicola Locatelli sia bravo e che abbia grande passione e una carta solo per i risotti è cosa nota, bello ci siano sempre nuove e stimolanti proposte, chicchi in dinamismo, dopo il primo, viene voglia di assaggiarne un altro e di chiudere con un caffè, in fondo, sempre di chicchi si tratta.

042 Opera Restaurant, Sorisole, risotto asparagi, cozze e vongole piccanti, un’altra grande prestazione, quando pomodoro, mozzarella ed impasto si fondono, avviene la magia della pizza, ecco quel che avviene spesso nei risotti di Nicola Locatelli, una magia

043 La Piazzetta, Montevecchia, risotto pachino, scorfano, polvere di olive e capperi, qui un buon risotto in carta c’è sempre, insieme alla cortesia dei titolari

100 risotti
100 risotti

044 Pierino Penati, Viganò, risotto con ossobuco dal discolo e stellato brianzolo, qui il risotto è di casa, apprezzabile anche nella versione piatto unico

045 Rosso di sera, Castelletto Ticino, risotto con crescione d’acqua dolce, burrata e lumache, ma quanti ne fanno qui di risotti…c’è solo l’imbarazzo…

046 Chic and Quick, Trattoria Moderna di Claudio Sadler, Milano, Oss bus, c’è rigore nelle preparazioni e il risotto è di rigore, q/p estremamente favorevole

100 risotti
100 risotti

047 Dei Mille, Riccione, risotto alla marinara, la versione in rosso

048 Chef Roberto Pirelli, Risotto alla Norma

049 Trattoria Visconti, Ambivere, risotto con zucca e formai de mut, chicche in cantina e chicchi nel piatto, Daniele in regia

100 risotti
100 risotti

050 Trattoria Visconti, Ambivere, tortino di riso con gamberi di Santo Spirito, non solo tradizione nell’oasi di Fiorella Visconti e della sua bella famiglia

051 Al Vigneto, Grumello del Monte, carnaroli, frutti di mare e primi piselli, di Vito Siragusa ho già detto, anche qui, come nel risotto d’apertura il livello è alto, sopra media e di livello altissimo la proposta ittica, Omar in sala è l’accoglienza che vorremmo sempre trovare

052 Al Vigneto, Grumello del Monte, carnaroli alle erbe aromatiche e salsa al parmigiano

100 risotti
100 risotti

053 Buona Condotta, Ornago, risotto alla Milanese con zafferano in pistilli e con il midollo di vitello, la ricetta tradizionale del risotto alla milanese, del colto, preparato e pluripremiato Matteo Scibilia, grande attenzione anche ai vini, merito di Nicoletta, in questo luogo di ristorazione soprattutto lombarda e con piacevoli incursioni pugliesi

054 Buona Condotta, Ornago, risotto con asparagi rosa di Mezzago

055 Trattoria Bjrot, Verano Brianza, risotto alla milanese

100 risotti
100 risotti

056 Florian Maison, San Paolo D’Argon, risotto zucca, astice e amaretti, un plauso alla preparazione di Umberto De Martino da Sorrento, sperando non venga colto da saudade e rimanga qui al nord

057 Trattoria Isoletta, San Martino Olearo, risotto con pasta di salame, l’emblema delle trattorie di una volta

058 Trattoria Visconti, Ambivere, Riso venere con giardiniera di verdure, ceci di Navelli e crema di pomodoro

100 risotti
100 risotti

059 La Piazzetta, Montevecchia, risotto con taleggio della Valsassina, rosmarino di Montevecchia, pere senapate e borroeula del super premiato norcino Carlo Casati, storica macelleria salumeria da Pinuccio a Sartirana di Merate

060 La Piazzetta, Montevecchia, risotto Pila Vecia ai carciofi con crema di cacio e pepe e gamberi al lime, lo strudel di Walter Stuerz veleggia incontrastato sopra la cappa d’afa che, là sotto, tiene in ostaggio i milanesi

061 La Rava e la Fava, Biassono, risotto con asparagi, in Brianza un luogo sicuro per i risotti e per ottimi dolci maison

100 risotti
100 risotti

062 Antica Osteria Magenes, Barate di Gaggiano, arancini di riso allo zafferano con crema di cetrioli al caffè, dai vincitori di Giallo Milano il riso non manca mai

063 Trattoria Visconti, Ambivere, risotto con funghi porcini e stracchino delle valli orobiche

064 Osteria Marascia, Calolziocorte, risotto alla parmigiana con filettini dorati di pesce persico al burro e salvia, in una location da favola, risotto a chilometro zero, ma sarebbe meglio dire ad acqua dolce zero, un piatto unico che vale il viaggio, prima di ripartire il percorso ciclopedonale sull’Adda per bruciare l’accumulo di calorie.

100 risotti
100 risotti

065 Officina dei Sapori, Biassono, risotto ai piselli, nero di seppia e fiori di campo, la mano sui risotti si vede e si sente

066 Opera Restaurant, Sorisole, risotto asparagi e mazzancolle, Nicola Locatelli è uno dei più bravi sui risotti, mi sto allenando per una full immersion, quando vado da lui, tre risotti sono il numero minimo da scegliere sulla sua carta dedicata

067 Roberto Pirelli, attualmente al ViDi Castello Tafuri Charming Suites a Portopalo di Capo Passero è uno bravo, bello, buono ed equilibrato il suo risotto con crema di gambero rosso, completano il piatto arancia, finocchio e gambero rosso a crudo

100 risotti
100 risotti

068 Roberto Pirelli, risotto con zucchinette in fiore, stracciatella e bresaola di tonno rosso

069 Trattoria Visconti, Ambivere, Riso Carnaroli con fragoline di bosco dell’Albenza e gelato al parmigiano, in un assaggio acidità, sapidità, contrasti di temperatura e di consistenza

070 Buona Condotta, Ornago, risotto curcuma e asparagi

100 risotti
100 risotti

071 Al Vigneto, Grumello del Monte, carnaroli gran riserva, pomodoro, parmigiano reggiano DOP e gocce di basilico, luci e colori senza ombre

072 Al Vigneto, Grumello del Monte, risotto ai piselli, scampi, sughetto di crostacei, rosmarino e polvere di capperi, da Vito, che riserva sempre ai suoi ospiti garbo e attenzioni non ci sono sbavature, qui la qualità sopra media del pesce è una costante

073 Antica Osteria Magenes, Barate di Gaggiano, riso al salto, ossobuco e gremolada, una bella versione del famoso piatto lombardo in questo locale pluripremiato ed in crescita costante

100 risotti
100 risotti

074 Basilio, Vimercate, risotto allo zafferano con funghi secchi in questa trattoria ferma davvero nel tempo

075 Buona Condotta, Ornago, risotto allo zafferano con foie gras al profumo di rosmarino, è sempre un piacere lasciare fare a Matteo Scibilia che pacatamente estrae un risotto dal cilindro del suo cappello da Cuoco con la C maiuscola, aneddoti e spruzzate di cultura rendono la sosta piacevolmente completa, ecco cosa devo fare, chiedere le tariffe della pensione completa, mi presento a colazione, caffè con le loro marmellate, spremuta di clementini (hanno adottato una pianta) e splendida focaccia barese, poi assaggio e stappo fino al tramonto, intervallando i piatti con esercizi ginnici in giardino o con una cavalcata nel maneggio attiguo.

076 Buona Condotta, Ornago, risotto con funghi porcini freschi e secchi, un profumo talmente intenso che si dovrebbe poter sentire anche attraverso il monitor

100 risotti
100 risotti

077 Casa privata brianzola, risotto con polpa di zucca, borlotti e bresaola croccante

078 Da Pietro, Castiglione delle Stiviere, in una location di gran classe, un assaggio imperdibile di riso alla pilota, versione mantovana con pasta di salame e croste di grana padano saltate in padella, il riso è sapientemente speziato con pepe e cannella, il piatto è maschio e dalle vicine di tavolo ho sentito partire i primi applausi, mentre i mariti, chiesto il conto, hanno  indossato le pantofole da viaggio e da pisolino pomeridiano

079 Dei Mille, Riccione, risotto alla marinara, versione in bianco, più riccionesi che turisti, il personale di sala accoglie alla romagnola in questo locale che sa regalare proposte dal mare adriatico che restano impresse

100 risotti
100 risotti

080 Florian Maison, San Paolo d’Argon, Carnaroli Riserva San Massimo, risotto astice e lime in brodo vegetale, dallo chef sorrentino Umberto De Martino fresco di stella e d’idee, un fresco risotto in uno dei miei ultimi passaggi nella bella location sulle colline sopra Bergamo.

081 La Piana, Carate Brianza, riso al salto, pranzo dell’undici novembre, l’accattivante versione di Gilberto per l’assaggio al giudice cilentano (ed internazionale) di vino che, fermo alla frittata di pasta, non l’aveva ancora provato…chissà se con questa chicca di chicchi mi sarò assicurato una bufala, viva, per il mio consumo quotidiano, ormai, oltre che risomane, sono bufala dipendente…

082 La Piana, Carate, risotto con asparagi rosa di Mezzago, l’amore di Gilberto Farina per i prodotti del territorio, in questo caso prodotti unici

100 risotti
100 risotti

083 La Rava e la Fava, Biassono, risotto con salsiccia, in questa tipica trattoria brianzola i risotti sono mantecati come si comanda

084 Le Macine, Marina di Ascea, risotto alla pescatora in bella compagnia, in Cilento, valore aggiunto, si esce senza portafoglio

085 Officina dei Sapori, Biassono, Carnaroli Riserva San Massimo cacio di pecora e fichi, sarebbe stato un risotto strafico se non avessero avuto il braccino corto con il frutto che non deve chiedere mai, l’impatto dei chicchi cremosamente formaggiosi che incontrano la polpa di fico lascia piacevolmente sorpreso anche un risomane incallito a dimostrazione di quante varianti accattivanti esistano, immagino questo piatto con la polpa di fico distribuita a spirale e mezzo fico bianco e rosso al centro del piatto…

100 risotti
100 risotti

086 Officina dei Sapori, Biassono, Carnaroli Riserva San Massimo mantecato alla luganega, altra bella prova del cuoco con questo risotto di tradizione e territorio

087 Seta, Milano, variazione del famoso piatto di Antonio Guida presentato a Identità Milano 2016, riso in cagnone con verdure, Maccagno, salvia e polvere di lamponi, questo è senza verdure, con polvere di lamponi, lamponi freschi e mantecato con un pecorino senese semistagionato, basta chiedere…

088 Trattoria Bjrot, altra versione del risotto giallo del bravo Luca Bongio che propone un ottimo risotto alla milanese servito con succulento midollo a parte da estrarre dal cilindro, dà più soddisfazione di un coniglio e un po’ meno di una ragazza che esce dalla panna di una torta

100 risotti
100 risotti

089 Trattoria Visconti, Ambivere, riso con fegatelli di pollo, la foto sfocata scattata in occasione di Whisky Gourmet tour 2017 (ah ecco perché…), non rende onore al riso abbinato a Glenfiddich 15 anni, Solera, 40% , in questo locale, ricerca costante, umiltà di fondo, dedizione, un luogo Panda

090 Trattoria Visconti, Ambivere, risotto funghi e mirtilli, territorio e calore umano in questo luogo sempre più sotto la lente d’ingrandimento dei media cartacei e televisivi (che non è sempre un bene) sono convinto, però, che la bella famiglia di lavoratori bergamaschi continuerà a coltivare locale, orto e clientela sempre nello stesso modo (quasi) unico

091 Al Vigneto, Grumello del Monte, risotto con zucca, ricci e gambero rosso, la foto è stata presa dal sito

100 risotti
100 risotti

092 Al Vigneto, Grumello, risotto alla zucca con salsa al parmigiano

093 Al Vigneto, Grumello del Monte, risotto al pomodoro con salsa al taleggio e basilico

094 Al Vigneto, Grumello del Monte, risotto pescatrice e zucchine

100 risotti
100 risotti

095 Antica Osteria Magenes, Barate, Risotto Giallo Milano 2010, versione del 26 Ottobre 2017, pranzo, piatto inamovibile, sarebbe da pazzi

096 Buona Condotta, Ornago, Risotto alla milanese con funghi secchi

097 Buona Condotta, Ornago, risotto castelmagno e barba dei frati o agretti che dir si voglia

100 risotti
100 risotti

098 Buona Condotta, Ornago, stratosferico risotto carnaroli della Lomellina con zucca mantovana e speck d’anatra affumicato

099 Buona Condotta, Ornago, Risotto Carnaroli al nero di seppia con tagliatelle di seppia

100 Trattoria Visconti, Ambivere, un’altra versione del piatto in apertura di post, Risotto alla Milanese, presentato dalla Trattoria che ha rappresentato la Lombardia a Expo, da mezzo milanese, uno dei piatti del cuore in un luogo del cuore, da condividere, come tutti i risotti, in fondo, anche sulla carta delle vivande, spesso si legge, risotto per due…

100 risotti
100 risotti

2 commenti

    Enrico Malgi

    (17 dicembre 2017 - 19:44)

    Impressionante, davvero. Bravissimo. Qualche piatto l’ho assaggiato pure io per fortuna, perché il risotto, quando è fatto bene, conserva un posto speciale nel mio cuore. E ho detto tutto!

    Mondelli Francesco

    (17 dicembre 2017 - 20:45)

    Rosso di sera buon risotto si spera,ma cento sono un’esagerazione così distruggi un battaglione di post singolarmente postati e dalla tua mitraglia falcidiati.Bandiera Bianca alzar dovrà chi alla pasta ha giurato fedeltà,ma si sà il nostro magnanimo si dimostrerà se una fornitura di perla bianca pari al suo peso riceverà.Il dubbio però è se giù verrà oppure ,dopo questa immane tenzone,le vacanze si prenderà tenendoci all’oscuro di tutte le bontà che in questo proficuo periodo assaggerà.FM.

I commenti sono chiusi.