I MIlle per la Falanghina Sannio dop 2015 La Guardiense

24/8/2017 644
I MIlle per la Falanghina 2015
I MIlle per la Falanghina 2015

La marcia in più del Sannio è l’abitudine alla cooperazione e alla solidarietà. Prima, mezzo secolo fa, le cantine sociali furono costituite proprio per non essere in balia dei mediatori di uve che venivano da Napoli. Adesso la forza di una intesa che nel giro di qualche anno ha portato alla costruzione di un consorzio forte e di una capacità di promozionarsi, è il patto tra queste cantine con l’adesione dei piccoli produttori. E i risultati si vedono nei numeri: anno dopo anno la doc aumenta le fascette, siamo ormai a oltre dodici milioni.

Cantina Sociale vuol dire solidarietà, avere per un enologo come Riccardo Cotarella la possibilità di selezionare le migliori uve per qualsiasi progetto. E I Mille per la Falanghina nasce proprio dalla voglia di capire sin dove può arrivare questo vitigno la cui popolarità ha superato quella di ogni altra uva campana entrando nelle prime venti denominazioni nazionali più conosciute.
I solisti affascinano ma, per quanto bravi, non fanno economia diffusa senza intesa con chi fa lo stesso lavoro, una necessità nel piccolo mondo globalizzato.

Ecco dunque le migliori uve selezionate, circa seimila bottiglie, una goccia tra i milioni che escono dalla Guardiense di Guardia Sanframondi. Ma sono bottiglie in cui il legno fa la differenza perché giocato perfettamente con il frutto. Così la 2015 si presenta perfetta, adeguata alla ambizione di spingere la Falanghina sempre più su, dimostrare che oltre alla simpatica bevibilità, alla enorme capacità di stare bene a tavola con quasi ogni cibo, può giocare un ruolo ai piani alti dei grandi bianchi campani e italiani. La 2015 ci è piaciuta molto, note di frutta ben matura, menta, sbuffi balsamici, grande freschezza al palato, chiusura amara e precisa.
Un piccolo grande sorso che ne fa sicuramente una etichetta di riferimento. Imperdibile in questa estate.

Località Santa Lucia a Guardia Sanframondi. Tel. 0824.864034. www.laguardiense.it Ettari: 1500. Bottiglie prodotte: 4000000. Enologo: Riccardo Cotarella