Morrone Pallagrello Bianco 2018 Alois

11/11/2020 1.9 MILA
Massimo Alois
Massimo Alois

diAntonella Amodio

Morrone Pallagrello Bianco 2018
€ 45,00
Azienda Alois
Via Ragazzano Località Audelino
81040 Pontelatone (CE)
Tel. 0823 87 67 10
email: [email protected]. www.vinialois.it

La nuova etichetta del vino: “Morrone” Pallagrello Bianco IGP Terre del Volturno, prodotta dalla Cantina Alois, è uscita da pochi mesi in commercio nel millesimo 2018.

Ancora una volta è protagonista l’uva a bacca bianca cara ai Borboni, ma – in questo caso – il vino si posiziona su un gradino più alto rispetto ai già premiati vini che l’azienda Alois produce in quel di Pontelatone.

Morrone Pallagrello Bianco
Morrone Pallagrello Bianco

La famiglia Alois, con la collaborazione dell’enologo Carmine Valentino, ha realizzato un vino che esprime l’idea della viticultura in Terra del Volturno, il territorio attraversato dal fiume omonimo, rappresentando così – semmai ce ne fosse stato ancora bisogno – la terra elettiva che sposa perfettamente il vitigno pallagrello bianco.

Poche bottiglie (circa 3000) per un progetto nato diversi anni fa e che si concretizza solo dall’annata 2018.

La vigna di un ettaro, dalla quale arrivano le uve, fu impiantata nei primi anni 2000 a 300 metri s.l.m, sui Monti Trebulani.

La particolare vicinanza del bosco, che costeggia da un lato i filari, reca temperature più fresche, mentre i terreni sono di composizione calcarea. Il pallagrello bianco Morrone 2018 matura in acciaio all’85% e il restante 15% in legno per 10 mesi. Segue poi ancora un anno di affinamento in bottiglia prima di uscire dalla cantina.

Nel bicchiere mostra un colore giallo paglierino luminoso e l’olfatto è caratterizzato da un timbro mediterraneo, che sprigiona note di lentisco, salvia, aghi di pino. Seguono in seconda battuta i profumi di ginestra, di albicocca e di mandarino. All’assaggio mostra un calibrato equilibrio tra acidità e salinità, manifestando così un sorso appagante e pieno.

Un invito ai winelovers affinché facciano una visita alla cantina, che nasce su una struttura dell’800 e conta una bottaia particolarmente bella, dalla quale emerge la passione per il vino della famiglia Alois, che oggi si dedica alla viticoltura a tempo pieno, mentre in passato era impegnata nella lavorazione della seta di San Leucio, con la quale sono state arredate residenze storiche e di prestigio nel mondo, come il palazzo del Quirinale, il Cremlino, la Casa Bianca e il Vaticano.

Morrone Pallagrello Bianco 2018 Alois