Pizzeria Franco Gallifuoco di fronte alla stazione di Napoli, orgoglio e qualità

12/6/2022 17.8 MILA

Pizzeria Franco Gallifuoco Napoli
Corso Lucci 195
Sempre aperto
Tel. 081 5541892 – Cell 333 5045954
www.ristorantepizzeriafranco.it

Franco Gallifuoco
Franco Gallifuoco

di Enrico Malgi
Napoli e Pizza, connubio perfetto. Credo che nel mondo nessun’altra città si possa identificare solo ed esclusivamente con un cibo specifico come invece succede a Napoli con la pizza. Il suo profumo è dappertutto, invade tutti gli spazi e si espande gradevolmente nell’aria, tanto da avvolgere come un forte abbraccio e conquista il cuore e l’anima e naturalmente anche lo stomaco. I visitatori appena giunti a Napoli per mare, per cielo e per ferrovia si sentono investiti da questo straordinario profumoe corrono subito in pizzeria per potere degustare una squisita pizza, come un bisogno impellente da soddisfare.
Sembra strano che anch’io che sono napoletano di nascita, ma che purtroppo non ho sempre la possibilità di tornare spesso nella mia città, ho sentito subito questa urgenza di mangiare un’ottima pizza appena sono sceso dal treno alla stazione centrale di Piazza Garibaldi. E così mi sono intrufolato in una pizzeria distante appena pochi metri quella di Franco Gallifuoco, che gestisce ed opera in un locale storico aperto fin dagli anni ’60 per merito di papà Marco e di mamma Maria Calabrese e che funziona anche come ristorante e bar.

Pizzeria Gallifuoco Margherita
Pizzeria Gallifuoco Margherita

“Signore che vuole ordinare?” Mi chiede la gentile cameriera. Una bella margherita ovviamente, rispondo io, e poi vedremo dopo. Ed ecco qui arrivare dopo appena pochi minuti un fumante e goloso disco preparato con materie prime di ottima qualità, cottura perfetta, profumo invitante, cornicione alto, impasto elastico e ben lievitato, idratazione a puntino, interno bene alveolato.

Pizzeria Gallifuoco Bufalina
Pizzeria Gallifuoco Bufalina

E poi boccone consistente ma scioglievole, gusto decisamente morbido e soffice, centro della pizza più sottile rispetto all’esterno ed ingredienti uniformi. In pochi minuti la pizza, leggera e digeribile, era già sparita ed io non mi sentivo ancora sazio e così ho ordinato una bufalina
altrettanto ottima, sfiziosa e prelibata.
Bene mi sono proprio “arricreato” e poi mi sono convinto che devo venire un pò più spesso a Napoli, i motivi non mancano certamente “pizza docet!”.

Pizzeria, Ristorante, Caffetteria Franco Gallifuoco
Corso Arnaldo Lucci, 195 – Napoli (di fronte stazione centrale)
Tel. 081 5541892 – Cell 333 5045954
www.ristorantepizzeriafranco.it
Prezzo delle pizze da 4,00 a 10,00 euro
Locale aperto tutti i giorni dalle 12,00 alle 15,00 e dalle 18,00 alle 23,30
Giorno di chiusura il martedì.

Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la pizza Margherita
Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la pizza Margherita

Report del 1 agosto 2016

Pizzeria Franco Napoli

Corso A. Lucci 195
Tel. 081. 5541892
www.ristorantepizzeriafranco.it
Aperto sempre
Pizze da 4 a 10 euro

di Tommaso Esposito

Un po’ di storia.
Qui, siamo proprio di fronte alla Stazione Centrale di Napoli, prima c’era “Il fungo velenoso” un ristorante dai grandi numeri e dalla buona cucina tradizionale.
Sul finire degli anni ’70 Marco Gallifuoco, che si faceva chiamare Franco, lo rileva insieme alla moglie Maria Calabrese, figlia del proprietario dell’allora famoso “Cravattificio Napoletano”.
Ai fornelli viene aggiunto il forno e si comincia a far pizze.
Maria Calabrese dal confezionare cravatte passa a stendere e guarnire.

Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la mamma Maria Calabrese
Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la mamma Maria Calabrese

Al bancone oggi c’è Francesco, anche lui detto Franco, il figlio di Marco e Maria.
Aria nuova, dunque, nonostante mammà stia sempre lì a controllare che tutto proceda bene.
Aria nuova perché Franco, poco più che trentenne, lavora sugli impasti e sulle lievitazioni nonché sulle materie prime per il topping: dal pomodoro al fiordilatte, agli oli, agli ortaggi.

Pizzeria Franco Franco Gallifuoco l'impasto
Pizzeria Franco Franco Gallifuoco l’impasto

La cucina in verità funziona ancora e c’è un via vai, non male a vedersi, di spaghetti alle vongole e frittura di pesce.
Ma torniamo alle pizze.
Impasto da miscele di farine 0 e doppio 0, lievitazione lenta entro le 24 ore.
Cottura a legna.
Taglia L del pizzometro con cornicione pronunciato, ben strutturato e alveolato.

Pizzeria Franco Franco Gallifuoco la struttura della pizza
Pizzeria Franco Franco Gallifuoco la struttura della pizza

Soffice, morbida, scioglievole.
Prova più che superata per Margherita con fiordilatte o nelle sue varianti estiva con pomodori freschi a pacchetelle  oppure golosissima con bufala, pomodorino del piennolo e nduja.

Pizzeria Franco la pizza margherita
Pizzeria Franco la pizza margherita
Pizzeria Francola pizza margherita con filetto fresco
Pizzeria Franco la pizza margherita con filetto fresco
Pizzeria Franco la pizza margherita col piennolo e nduja
Pizzeria Franco la pizza margherita col piennolo e nduja

Nota di merito va alla Marinara con le alici.

Pizzeria Franco la marinara con alici fresche
Pizzeria Franco la marinara con alici fresche
Pizzeria Franco la marinara con alici fresche
Pizzeria Franco la marinara con alici fresche

Ma soprattutto alla Pizza Quattro Stagioni.
La ricordate?
Qui è un’altra cosa.
Ha i frutti di mare e il polpo in uno dei pizziconi.

Pizzeria Franco la quattro stagioni
Pizzeria Franco la quattro stagioni

Gli altri tre se la contendono margherita, ortolana, funghi e prosciutto.

Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la quattro stagioni
Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la quattro stagioni

Pizza d’antan questa Quattro Stagioni?

Pizzeria Franco la pizza quattro stagioni
Pizzeria Franco Franco Gallifuoco e la quattro stagioni

Macché.
E’, invece, una bella testimonianza della vitalità di una tradizione napoletana che immaginavi sparita, che è piacevole ritrovare, ma soprattutto mangiare.
Altra nota di merito, dal punto di vista sociale, va anche alla versione Braille del Menu.

Pizzeria Franco il menu in Braille
Pizzeria Franco il menu in Braille

Insomma scendere dal treno e fermarsi qui da Franco non lascerà per nulla delusi.
Anzi, sarà una gran bella sorpresa.

Un commento

    Antonio Prinzo

    Provata una settimana fa. Buonissima, gran bella sorpresa. E’ un piacere leggere questo articolo e sapere di cosa si sta parlando.

    2 Agosto 2016 - 19:47

I commenti sono chiusi.