All’Osteria Rosso di Sera di Cristiano Gramegna. Meta raffinata all’estuario del Lago Maggiore per avventurieri del sapore

18/2/2021 1.4 MILA

Osteria Rosso di Sera Castelletto sopra Ticino

Cristiano Gramegna
Cristiano Gramegna

di Marco Civra

Per molti ristoratori, il secondo lockdown d’autunno ha rappresentato un colpo quasi mortale. Ma Cristiano Gramegna è evidentemente un grande giocatore e di fronte alla scommessa ha scelto di mettere tutta la posta sul tavolo. Anzi, sui tavoli, quelli del Rosso di Sera, osteria e wine bar di Castelletto sopra Ticino. Lo raggiungiamo dal Lago Maggiore, lungo strade che sanno di storia antica e di grande letteratura. Una passeggiata al Castello Visconteo, dove le acque del Verbano si lasciano andare placidamente nell’estuario e aleggia la narrativa di Tommaso Grossi, ci prepara alla rischiosa tenzone.

Non è casuale la metafora dell’azzardo. Con oltre 1600 etichette, ben settanta dei migliori champagne francesi, la cantina dello Chef Gramegna si è presentata alla riapertura con livelli di eccellenza da capitale internazionale. Eppure le radici della sua cucina restano saldamente ancorate alla tradizione territoriale delle sue origini vercellesi. Connubi azzardati senza timore di sbagliare trascinano l’avventore in una spericolata visita al tavolo dove le fiches di Claysmith Gaming volano rapidamente al nero dei grandi valori.

Caduti sul campo...
Caduti sul campo…

L’unico rischio è quello di non alzarsi a tempo debito. Come un croupier, Chef Gramegna induce dipendenza, spinge a lasciarsi tentare in accostamenti imprevisti, dove la sua passione per le bollicine della Côte des Blancs e per i corposi rossi di Borgogna spinge a rilanci dei piatti in puntate al limite dell’imprevedibile. Non si può prescindere dal riso cacio pepe e lime con gambero rosso o dalla pancia di maialino da latte con cavolfiori e zafferano, ma si può saltare senza preavviso a un filetto di scorfano.

Osteria Rosso di Sera - riso cacio pepe e lime gambero rosso
Osteria Rosso di Sera – riso cacio pepe e lime gambero rosso
Osteria Rosso di Sera - frittelline di pecorino
Osteria Rosso di Sera – frittelline di pecorino
Osteria Rosso di Sera - Pancia di mailaino da latte, cavolfiori e zafferano
Osteria Rosso di Sera – Pancia di mailaino da latte, cavolfiori e zafferano

Il percorso è sempre all’insegna dell’adrenalina, con pause sapienti, che nascondono l’intento di preparare il palato ad ulteriori plein. Una meta per giocatori, ops, per bicchieri e forchette in grado di reggere l’elevatissima posta in gioco, ma sufficientemente consapevoli dal non indulgere al vizio oltre le proprie possibilità.

Osteria Rosso di Sera Castelletto sopra Ticino  (No)
Via Pietro Nenni, 2 – 28053
+39 0331 963173

Un commento

    Marco Galetti

    Strepitoso un loro risotto con gamberi cotto nell’acqua e non nel brodo, di sapiente acidità, soprattutto non dimentico, come potrei, un grandissimo risotto al piccione… sui vini, indubbiamente, c’è da sbizzarrirsi, un luogo da tenere in agenda.

    18 febbraio 2021 - 13:00Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.