Palazzo Gentilcore Hotel, con Ristorante Pancrazio a Castellabate

18/7/2019 1.4 MILA
da sx Michele Santoriello, Mario Panariello e Mario Riccardi
da sx Michele Santoriello, Mario Panariello e Mario Riccardi

di Enrico Malgi

Non c’è dubbio che il film “Benvenuti al Sud” abbia dato impulso, più notorietà e veicolato ed attirata una maggiore massa di turisti verso la pittoresca cittadina cilentana di Castellabate. Ma va detto comunque che già prima il comune di Castellabate, inserito nella privilegiata lista dei Borghi più belli d’Italia, ed il suo splendido mare (premiato ogni anno con la Bandiera Blu) erano già famosi in tuta Italia per l’attrazione turistica esercitata, oltre che dal mare stesso, anche a cagione delle locali bellezze naturali e paesaggistiche.

Cima del Monte Stela dal Palazzo Gentilcore
Cima del Monte Stela dal Palazzo Gentilcore

A Castellabate, cioè “castello dell’abate”, situato su una splendida collina che guarda il mare, insiste un edificio storico collocato proprio al centro del borgo medievale il cui toponimo deriva dal famoso abate Costabile Gentilcore, cioè colui che costruì il castello Sant’angelo e che dopo la sua morte diede il nome al comune stesso. La struttura si chiama infatti Palazzo Gentilcore, riedificata su una vecchia fabbrica del XVIII secolo come dimora gentilizia e successivamente ampliata e modificata nel suo complesso originario. Dalla fine degli anni ’60 poi è stata adibita ad albergo.

Ingresso Palazzo Gentilcore
Ingresso Palazzo Gentilcore
Palazzo Gentilcore
Palazzo Gentilcore
Palazzo Gentilcore Dehors del Ristorante Pancrazio
Palazzo Gentilcore Dehors del Ristorante Pancrazio

Da pochi mesi questa costruzione è stata rilevata da Giovanni Riccardi e Chiara Fontana, che hanno provveduto al suo pieno recupero, riuscendo a ricavare così 13 splendide e finemente arredate camere, un ristorante (Pancrazio), un roof garden panoramico, con tanto di ombroso giardino e dehors, e un bar.  Il tutto immerso in un ambiente ecocompatibile e segnato da colori e materiali tipicamente mediterranei.

Colline e mare di Castellabate da Palazzo Gentilcore
Colline e mare di Castellabate da Palazzo Gentilcore

In cucina si destreggia il giovane chef campano Mario Panariello, il quale durante la mia visita, insieme con Mario Riccardi e Paolo Verrone, ha provveduto a preparare il pranzo. Presente anche il collaboratore di Giovanni Riccardi, il geometra Michele Santoriello.

Michele Santoriello e Paolo Verrone
Michele Santoriello e Paolo Verrone

Un paio di sfiziosità tanto per incominciare.

Montanarina cilentana con scarole, olive, capperi ed alici del Cantabrico.

Ristotante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Montanarina cilentana con scarole, olive, capperi e alici del Cantabrico
Ristotante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Montanarina cilentana con scarole, olive, capperi e alici del Cantabrico

Faro di zucchine e luce di calamaro con fili di peperoncino. Semplici e gustose preparazioni.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Faro di zucchine e luce di calamaro con fili di peperoncino
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Faro di zucchine e luce di calamaro con fili di peperoncino

Da incorniciare poi la mattonellina di parmigiana con formaggio di capra. Leggera, saporita e bene eseguita.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Mattonellina di parmigiana con formaggio di capra
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Mattonellina di parmigiana con formaggio di capra

Pregevole la Zuppetta di legumi di Controne (ceci, fagioli, ecc.) ai frutti di mare e crostini dorati all’aglio orsino. Ottimo assemblaggio di un piatto godurioso.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Zuppetta di legumi di Controne ai frutti di mare e crostini dorati
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Zuppetta di legumi di Controne ai frutti di mare e crostini dorati

Spaghetti Vicidomini, aglio e olio di mare. Buono sì ma forse si sente troppo l’odore pungente dell’aglio.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Spaghetti Vicidomini, aglio e olio di mare
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Spaghetti Vicidomini, aglio e olio di mare

Paccheri con crema di peperoncino verde e alici di menaica. Nell’insieme piatto eccellente senz’altro, ma la dose di peperoncino va diminuita.

Per secondo il Baccalà su patata limonata e burratina. Ecco questo è stato davvero un piatto notevole col baccalà che si scioglie in bocca, sapido quanto basta e molto gustoso.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Baccala' su patata limonata e burratina
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Baccala’ su patata limonata e burratina

Per finire sono stati presentati come dolci la Panna cotta con latte di capra, melassa di fichi di Santomiele e granella di pistacchio; Cannolo cilentano farcito con crema chantilly; Pesche cilentane. Buoni e gradevoli.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore - Dolci
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore – Dolci

Quattro le bottiglie di vino che hanno accompagnato tutto il pranzo. Tre etichette cilentane: La Matta di Casebianche, il Fiano Vigna Girapoggio di Verrone e il Fiano Valmezzana di Albamarina. Sui dolci invece è stato servito il Sauternes Chateau Filhot.

Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Vini degustati
Ristorante Pancrazio di Palazzo Gentilcore Vini degustati

Ragazzo interessante lo chef, possiede senz’altro buoni numeri. Deve soltanto acquisire maggiore esperienza sul campo. Lo vedo comunque molto umile e desideroso d’imparare.

Ritornando all’Hotel è da rimarcare la sua suggestiva posizione centrale e panoramica e la fulgida bellezza del sito, connotato da camere ampie, luminose e funzionali, arredate con maioliche, cotto e pietra viva e tutte disponibili di terrazza vista mare e monti e corredate da tutti i servizi. Nell’insieme l’ambiente risulta essere elegante, chic, raffinato e con stile molto ricercato. Il personale è preparato, qualificato, gentile, premuroso ed accogliente, così come il servizio svolto ai tavoli. Comodo ed ampio poi il parcheggio adiacente.

Palazzo Gentilcore
Castellabate (Sa) – Via Amendola, 1
Tel. 0974 1735006
info@palazzogentilcore,it –
www.palazzogentilcore.it

Ristorante Pancrazio
info@pancraziolocandacilentana.itwww.pancraziolocandacilentana.it

 

Servizi:
In camera Tv, aria condizionata, cassaforte e frigobar
Ascensore
Pulizie giornaliere
Servizio navetta, parcheggio auto, Internet e WiFi gratuiti
Lido convenzionato
Quattro camere per non fumatori
Culle e lettini gratuiti per bambini
Bambini fino a due anni soggiornano gratuitamente nella camera dei genitori
Ammessi animali domestici senza costo aggiuntivo
I prezzi variano da 80,00 a 160,00 euro a notte, compresa la prima colazione
Pagamenti in contanti o con carte di credito
Tra i servizi aggiuntivi a pagamento ci sono i tour nel circondario, lezioni di cucina, serate con cene a tema e possibilità di visite guidate ad aziende convenzionate sul territorio.
Hotel aperto tutto l’anno con esclusione dei soli mesi di gennaio e di febbraio.

Ristorante Pancrazio aperto a cena anche agli esterni.
Costo di un pasto, escluse le bevande, 30,00 – 40,00 euro a persona

Palazzo Gentilcore Camera da letto
Palazzo Gentilcore Camera da letto