Parte la nuova sfida sui social per la 4° edizione del contest internazionale #pizzaward di mysocialrecipe e piovono pizze da tutto il mondo

19/4/2019 664
pizzaward
pizzaward

Scatenatissima la community di pizzaioli che in 10 giorni hanno già candidato già quasi 200 delle loro creazioni più originali per partecipare all’attesissimo contest internazionale #PIZZAWARD2019 DI MYSOCIALRECIPE ormai giunto alla quarta edizione.

Arrivano da tutto il mondo infatti le proposte per la NUOVISSIMA FASE SOCIAL sviluppata sulla pagina Facebook di MySocialrecipe, che in pochissimi giorni ha ottenuto oltre 200,000 visualizzazioni: New York (Usa), Sydney (Australia), Margaret River (Australia), Wellington (Nuova Zelanda), Christchurch (Nuova Zelanda), Cowes  (Australia), Melbourne (Australia), Berkeley (California Usa). Ma  non solo perché anche dall’ Europa è stata raccolta la sfida e da Bruxelles (Belgio), Stoccolma (Svezia), Londra (Inghilterra), Brighton (Inghilterra), Danimarca, Ucraina ciascuno degli “artisti pizzaioli” ha voluto dare prova della propria creatività e come sempre, anche l’Italia mantiene alto l’onore come “patria della pizza”, e lungo tutto lo stivale hanno messo le mani in pasta non solo i più quotati pizzaioli napoletani ma anche quelli della Toscana, Lombardia, Calabria, Sicilia, Emilia Romagna, Abruzzo, Piemonte, Sicilia, Lazio, Basilicata.

“C’è tempo fino al  26 aprile per partecipare alla Fase Social del #PIZZAWARD2019 e dimostrare così la propria “arte” in poche semplici mosse, spiega Francesca Marino, nutrizionista e CEO di MySocialRecipe, basta infatti mettere “mi piace” sulla PAG FACEBOOK DI MYSOCIALRECIPE, postare una bella foto della pizza che si vuole candidare nei commenti al post del #PIZZAWARD, e poi fare sapere a tutti i contatti che si sta  partecipando”.

Dal 27 aprile sarà la community di  Facebook a votare le pizze che amano di più tra tutte quelle candidate. Le 25 pizze più apprezzate (con like e commenti), accederanno di diritto alla fase
web.

L’iniziativa è sostenuta da Molino Caputo, La Fiammante, Scugnizzonapoletano, Sorì, San Benedetto, Olitalia E Parmigiano Reggiano.

Partner del contest sono Event Planet food, e AIS Associazione Italiana Sommelier, CuArtigiana, la Scuola Dolce&Salato, Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.