Pashkà di Casebianche, il piacere della leggerezza nel calice

25/6/2020 859
Azienda agricola Casebianche
Azienda agricola Casebianche

di Gennaro Miele

L’abbraccio di un affetto, l’ascolto di un vecchio brano, una fotografia che trovi in un cassetto, sono gesti di esemplare semplicità ma capaci di dare un senso di benessere, la forma di sollievo di cui più necessita il quotidiano vivere. Per un vino adatto ad un momento di spensieratezza, si procede allo stesso modo, la ricerca di una linea espressiva dagli elementi riconoscibili, che siano piacevoli e spesso evocativi qualcosa lontano nel tempo. La pratica del Metodo Ancestrale rappresenta al contempo, l’uso di un metodo antico, la rifermentazione in bottiglia, e l’emergere di un bouquet di profumi freschi e riconoscibili nel vino.

Casebianche Pashka
Casebianche Pashka

Nella terra del Cilento baciata da storia e bellezze naturali, l’azienda agricola Casebianche, nel comune di Torchiara (SA), della coppia Pasquale Amitrano ed Elisabetta Iuorio, unisce le caratteriste di Barbera ed Aglianico, in eguali parti, in un assaggio che dona un’esperienza piacevole: il Pashkà, vino rosso frizzante secco Paestum IGP. Nell’annata 2017 le fasi del colore si dividono nella leggera e stuzzicante effervescenza violacea che cela sfumature rubino brillanti, i sentori al naso catturano come un cestino di frutti di sottobosco appena raccolti, mirtillo e mora, floreale di viola, si affaccia la spezia non pungente, impronta sfumata che ricorda dolcezza d’orzo. In bocca è un progressivo piacere: secco e leggero, abbastanza morbido e tannico, linea effervescente con delicato richiamo ai frutti dell’olfatto. Appaga la sete estiva, invitante e inevitabile il susseguirsi del sorso. Da un vino ciò che si desidera è sentirsi appagati, il sound del Pashkà esprime la voglia di uscire dalle complicazioni e tornare a godere della magnifica semplicità che un vignaiolo, come un compositore, fa emergere dai suoi blend, a tali ‘’composizioni’’ vien da dire Mi fai stare bene come disse un ispirato Biagio Antonacci di qualche anno fa. Buon Calice.

NOME VINO : PASHKA’ – VINO ROSSO FRIZZANTE SECCO PAESTUM IGP
NOME AZIENDA : AZIENDA AGRICOLA CASEBIANCHE
INDIRIZZO :
Via Case Bianche, 8 – Torchiara (Sa)
SITO :
www.casebianche.eu
COSTO IN ENOTECA  :
16,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.