Pasta e patate con la provola: la ricetta che fa andare di matto tutti i napoletani!

22/10/2018 66.2 MILA

Pasta e patate con la provola di Luise
Pasta e patate con la provola di Luise

Un piatto della tradizione culinaria partenopea che Luise propone secondo la antica ricetta oramai da cinquant’anni. Un vero e proprio cult per la città. Viene servita ancora filante nel tegamino.

 

Pasta e patate con la provola di Luise

Ricetta di Giuseppe Di Meglio

  • 6 oreTempo di preparazione
  • 5 oreTempo di cottura
  • 3.7/5Vota questa ricetta

Ingredienti per Per 4 persone persone

  • n. 4 patate grandi
  • 400 g di pasta mista
  • 200 g di provola di Agerola
  • n. 1 cotenna di maiale
  • Sedano, carote e cipolle q.b.
  • Grana a piacere
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio EVO

Preparazione

Far soffriggere sedano, carota e cipolla in olio extravergine di oliva, aggiungere le patate precedentemente pelate e tagliate a dadini. Lasciare rosolare e aggiungere due bicchieri di acqua.
Coprire e cuocere a fuoco lento per quattro ore.
A metà cottura aggiungere la cotenna.
A processo ultimato, aggiungere la pasta mista versando, man mano che la cottura lo richiede, acqua già portata a bollore.
Quando la pasta sarà pronta, aggiungere la provola tagliata a dadini, il formaggio e il pepe.
Tempo di preparazione: 5 ore

Vini abbinati: Piedirosso dei Campi Fegrei

17 commenti

    Gioni73

    Ho capito bene,quattro ore di cottura?Ma sono patate o…palle di piombo?!!

    28 novembre 2016 - 22:57

      Giancarlo

      il ragù di patate.

      29 novembre 2016 - 06:56

    portanova

    Tempo di preparazione: 5 ore ! Incredibile

    25 gennaio 2017 - 19:29

    dada

    nu maton esagggerat,ricett a nonn!!!! ;-)

    26 gennaio 2017 - 00:32

    Gianpaolo

    Io le patate in genere le cuocio per 12 ore, la pasta di conseguenza per almeno un ora…poi ci attacco i parati alle pareti.. fantastico.

    26 gennaio 2017 - 12:06

    Fabiola

    Scusatemi ma manca il tempo di cottura della provola che in media è di circa un’ora e mezza, altrimenti resta cruda.

    26 gennaio 2017 - 15:01

    luciana

    ma le patate si polverizzano dopo 4 ore di cottura ……anzi vaporizzano e nel piatto cosa resta solo la pasta?

    26 gennaio 2017 - 19:45

    Riccardo I.

    4 ore e 2 bicchieri d’acqua? Tocca usare patate antiaderenti.

    21 febbraio 2017 - 22:18

    Marcello

    che ricetta ridicola

    22 febbraio 2017 - 09:55

    Fabiola

    Ritorno dopo qualche tempo su questa ricetta dove avevamo fatto dei commenti. Su questo sito come su altri, a dire il vero, ci prendono per i fondelli. Loro commettono delle inesatezze: errore di scrittura, svista, refuso tipografico(?) e nessuno corregge o chiede scusa. Succede anche su altri siti. Noi siamo i poveri utenti, sciocchi, che ci dobbiamo subire le pubblicità per leggere qualche ricetta. Ma non è meglio come facevamo prima che acquistavamo un sano libro e lo tenevamo a portata di cucina? Cara la mia Jeanne Carola Francesconi o la Marinella Penta de Peppo già i nomi erano altisonanti.

    22 marzo 2017 - 18:04

    luca

    Fabiola(22 marzo 2017 – 18:04)
    “Ma non è meglio come facevamo prima?”
    E(ra) meglio.

    23 marzo 2017 - 10:30

    Benito

    almeno date dei tempi di cottura che rispecchiano la verita, o non aggiungeteli proprio.

    12 luglio 2017 - 20:25

    Giancarlo

    adesso capisco perché fa diventare matti tutti i napoletani.

    21 maggio 2018 - 16:03

    Marco

    Che barzelletta!

    21 maggio 2018 - 18:48

    francesco

    aaahhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!maaarooonnna!!!!!!!!!!!!!

    23 maggio 2018 - 11:06

    portanova

    dopo due anni ci proponete la stessa ricetta e perseverate con gli stessi errori: preparazione 5 ore di cui 4 ore di cottura delle patate

    22 ottobre 2018 - 18:51

    luca

    “…proponete la stessa ricetta e perseverate…”

    E sai perché?

    Perché noi lettori attenti siamo una esigua minoranza. La massa va di fretta, si legge le classifiche(ecco perché ne sfornano a migliaia)
    si legge a mala pena i titoli…e poi se ne va…
    sui SOCIAL…a farsi rincoglionire…dagli INFLUENCER.

    22 ottobre 2018 - 19:27

I commenti sono chiusi.