Pasticceria Pansa ad Amalfi, all’origine dei grandi dolci della Costiera

23/12/2016 2.3 MILA
Pansa, Amalfi
Pansa – Capuano, Amalfi

di Francesca Faratro

Luci intermittenti, vetrine addobbate e quel sole che riscalda l’anima. E’ questa la scenografia idilliaca per una pausa da consumare nel salotto più bello d’Italia,  nel cuore vivo della Costiera Amalfitana.

Fra slarghi, vicoli e turisti curiosi, la pasticceria Pansa, lo storico locale che domina la piazza centrale di Amalfi, prepara ogni anno la dolcezza del Natale fatta con le migliori ricette della tradizione partenopea.

Susamielli, roccocò, panettoni, torroni, solo alcune delle tante proposte per clienti attenti alla qualità ma specialmente al gusto di chi ricerca l’eccellenza per le proprie feste.

E’ un viaggio attraverso la bellezza di un territorio e la materializzazione dei profumi  ritrovati nei sapori dei canditi di limone, nelle essenze di zagare e fiori d’arancio, nel limoncello e negli ingredienti che rendono ancor più buoni i diversi prodotti.

Pansa - Capuano,  2 - Il panettone di Pansa e il tovagliato di Capuano
Il panettone di Pansa e il tovagliato di Capuano

La famiglia Pansa produce da anni i tradizionali dolci delle feste ma dal 2006 ha ampliato la scelta introducendo i panettoni, prodotti artigianalmente e con una lievitazione naturale che dura ben quaranta ore.

Pochi i pezzi prodotti e tanta la richiesta, che varia dal gusto classico a quello più gettonato: quello al limone, prodotto con lo sfusato di Amalfi, coltivato presso la tenuta agricola di famiglia “Villa Paradiso”.

La produzione comincia all’alba quando il lievito madre, proveniente originariamente dalla pasticceria di Alfonso Pepe, viene rinfrescato per tre volte fino a tardo pomeriggio quando, unito a farina, uova, zucchero e burro, permette la formazione del primo impasto che lieviterà fino al giorno dopo.

Quando l’impasto avrà triplicato il suo volume, verrà nuovamente impastato e guarnito con i diversi ingredienti che costituiranno il gusto di ogni singolo panettone. Una nuova lievitazione e la classica pirlatura, conferiranno al prodotto la giusta forma,  pronta per essere cotta in forno e poi lasciata freddare a testa in giù.

Pansa,  Il panettone al limone d'Amalfi
Pansa, Il panettone al limone d’Amalfi

E se qualità vuol dire eleganza, il connubio perfetto è quello di curare la tavola nei minimi dettagli, imbandirla con pietanze buone e belle e prepararla con il migliore tovagliato, specialmente durante le feste.

Nasce così l’idea di abbinare i dolci di Pansa, ai tessuti napoletani firmati Capuano, l’azienda ormai nota nel settore ricettivo luxury, che si presenta con preziosi ricami, stoffe ed orli studiati su misura per ogni ambiente.

Pansa - Capuano, Il panettone ed i dolci tipici del Natale abbinati ad una tovaglia che riporta i limoni di Amalfi
Pansa – Capuano, Il panettone ed i dolci tipici del Natale abbinati ad una tovaglia che riporta i limoni di Amalfi

Era il 1946 quando Antonio Capuano, spinto dalla passione per i tessuti di pregio e il suo spirito imprenditoriale, decise di fondare l’azienda . Oggi è Antonella, ultima di quattro figlie femmine, a portare alto il nome della famiglia assieme a suo figlio Emanuele, con la stessa passione e professionalità , entrambi con l’intento di fornire il meglio per la casa, l’hotellerie, il settore nautico e persino per il wedding.

I prodotti ottenuti sono ancora quelli che richiamano la tradizione dei filati napoletani, i quali ne conservano  la qualità di un tempo abbinata oggi al gusto e all’eleganza che contraddistingue un prodotto Capuano, sinonimo di eccellenza e pregevolezza.

La collezione presentata per il Natale, sposa la dolcezza del panettone al limone con il tovagliato dedicato allo sfusato e agli agrumi della Costiera che riporta i ricami su una base di raso di cotone indanthrene.

La Cattedrale di Amalfi , scenario per la collezione firmata Pansa- Capuano
La Cattedrale di Amalfi , scenario per la collezione firmata Pansa – Capuano

Fra i vari panettoni, quello classico, al cioccolato ed arancia, all’albicocca, marroni e noci di Sorrento, fichi e cioccolato, albicocche e cioccolato al latte.

Per il 2016 la novità è dedicata alla variante prodotta con il cioccolato del Madagascar al 64%, una versione questa, nata per ricordare l’esperienza effettuata da Andrea Pansa nella scorsa stagione proprio presso le piantagioni di cacao situate nella nazione africana.

Tutta la linea è acquistabile non solo presso la pasticceria ma anche sul sito internet dove è possibile ordinare i prodotti e farli arrivare direttamente a casa propria.

Gli scatti, realizzati dal fotografo Emanuele Anastasio, hanno come scenario il sagrato del Duomo di Amalfi mentre il suono delle zampogne ne allieta il clima di festa per un gustoso e felice Natale!

Pasticceria Pansa                                                                                                 
Piazza Duomo, 40
84011 Amalfi (SA)
Tel. 089 871 065
info@pasticceriapansa.it
www.pasticceriapansa.it

Capuano forniture tessili
Strada privata Ragosta (Via delle Ortensie),
80048 Sant’Anastasia, Italy

info@capuanotessile.com
www.capuanotessile.com