Pasticciotto di Nonna Luisa con crema e amarena quarantina

20/6/2020 3.4 MILA

di Mario Persico
Antica Casale dei Colli di San Pietro
Piano di Sorrento

 

Pasticciotto all'amarena in preparazione
Pasticciotto all’amarena in preparazione

Amarena Quarantina
Amarena Quarantina

Si chiamano così perchè hanno bisogno di 40 giorni di preparazione: vanno pesate e distribuite nei vasi di vetro precedentemente sterilizzati e intervallate con la stessa quantità di zucchero. Chiudete i vasi e metteteli al sole agitandoli ogni tanto.  Dopo 40 giorni  si sarà formato un denso sciroppo e le amarene belle sode racchiudono tutto il sapore del sole.
Durano molto a lungo, anche un anno.
In questo caso sono dei Colli di san Pietro in Penisola Sorrentina

Pasticciotto con crema e amarena quarantina

Ricetta di Mario Persico

  • 4.7/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • Per la pasta frolla:
  • 500 g di farina tipo “00”
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 100 g di strutto
  • 3 uova medie
  • 1 pizzico di sale
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • Per la crema pasticcera:
  • 500 ml di latte intero
  • 150 g di zucchero
  • 75 g di farina tipo “00”
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 1 buccia di limone non trattata (preferibilmente limone Igp di Sorrento)
  • Per il ripieno:
  • 30/35 amarene quarantine (Amarena appassita dei Colli di San Pietro)
  • Sciroppo di amarene q.b.
  • 12/13 biscotti tipo “amaretto”
  • Per la preparazione occorrono 10/12 stampini ovali da pasticciotto

Preparazione

Preparazione della pasta frolla:
Disporre la farina a fontana e unire al centro i restanti ingredienti. Amalgamare velocemente senza lavorare troppo l’impasto e riporre il panetto in frigo per almeno 30 minuti.
Preparazione della crema pasticcera:
Portare a bollore il latte con la buccia di limone Igp di Sorrento. A parte mescolare uova, zucchero e farina aggiungendo in seguito il latte caldo. Continuare la cottura a fuoco lento mescolando fino a raggiungere la densità ideale.
Stendere la pasta frolla e foderare gli stampini precedentemente imburrati. Sul fondo aggiungere gli amaretti frantumati e bagnati con sciroppo di amarena quarantina. Farcire con un cucchiaio di crema pasticcera e aggiungere per ogni pasticciotto 3 amarene quarantine. Chiudere lo stampino con un altro strato di pasta frolla sigillando bene i bordi.
Infornare a forno preriscaldato a 165°-170° per circa 30 minuti fino a doratura.
Spolverare con zucchero a velo e servire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.