Perle di patate con fonduta di cipolle di Montoro

20/11/2018 528

Perle di patate con fonduta di cipolle di Montoro
Perle di patate con fonduta di cipolle di Montoro

di Dario Della Rossa

Perle di patate con fonduta di cipolle di Montoro, stracotto di vitellone e bue nero, provolone del Monaco e grattugiata di limone della costiera.

Registrata su Mysocialrecipe.com

Perle di patate con fonduta di cipolle di Montoro

Ricetta di Dario Della Rossa

  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone persone

  • Per gli gnocchi:
  • 1 kg di patate
  • 200 g di farina
  • n.1 uovo
  • sale q.b.
  • Per la salsa:
  • 500 g di lacerto
  • 500 g girello
  • 500 g megatello
  • 500 g gallinella di bue
  • n. 1cucchiaio di sugna
  • n. 1 rametto di timo
  • 3 Kg di cipolle di Montoro
  • n. 1 bicchiere di vino bianco
  • 1lt brodo vegetale
  • sedano
  • carote
  • sale e pepe
  • n. 2 pomodorini del piennolo
  • Prodotti utilizzati
  • Pasta di Gragnano Pastificio Di Martino dal 1912

Preparazione

Tagliate anche a pezzi di medie dimensioni la carne.
A parte cominciate a soffriggere la carota ed il sedano a cui poi aggiungerete i pezzi di carne facendo rosolare con un cucchiaio di sugna.
Sfumate con del vino bianco e al termine aggiungete i due pomodorini del piennolo e quindi le cipolle e mescolate aggiustando di sale e pepe.
Inserite il brodo caldo e lasciate cuocere per circa 5 ore a fuoco lento.
Sbucciate le patate, lessatele a vapore per circa 30 minuti. Passatele allo schiacciapatate ancora calde. Impastate il passato con la farina, l'uovo e un pizzico di sale. Fate attenzione al rapporto patate/farina: se abbonda la farina gli gnocchi riescono duri; se abbondano le patate, tendono a disfarsi durante la cottura. Quando la pasta è pronta formate dei lunghi rotolini dello spessore di poco più di un dito, tagliateli a pezzetti di due centimetri. Lessateli in abbondante acqua poco salata. A mano a mano che vengono a galla ritirateli con la paletta bucata, sgocciolateli, metteteli nella padella col fondo di genovese, ripassateli a fuoco vivo, inserite il provolone del Monaco, a fuoco spento, saltateli, disponete nel piatto con una leggera grattugiata di limone possibilmente della costiera.

Vini abbinati: Ca del bosco Franciacorta brut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.