Pietraincatenata 2016 Fiano Cilento dop Luigi Maffini

7/9/2020 694
Pietraincatenata Maffin
Pietraincatenata Maffin

Quando stappate un Pietraincatenata è impossibile che rimaniate delusi. Ma il mio consiglio è aspettare sempre qualche anno in più per goderlo meglio in tutte le sue sfaccettature. Il bianco, acciaio e legno, di Luigi Maffini è sicuramente uno dei più interessanti d’Italia, il segreto è in una viticultura pignola e gestita in prima persona a conduzione biologica certificata. Ma soprattutto in un protocollo ben centrato in cui il frutto viene esaltato e non seppellito dalla barrique. Il riferimento resta sempre la Borgogna, ma qui la forza del Fiano si manifesta in tutta la sua spudoratezza: il naso è ampio e complesso, il sorso sapido, di buon corpo, assolutamente appagante. Un bianco da gestire in ogni tipo di abbinamento e che, secondo la caratteristica di questo vitigno. La 2016, annata normale dal punto di vista climatico, ne esalta l’assoluta perfezione e lo colloca tra i migliori di sempre.

LUIGI MAFFINI
GIUNGANO
via Serra 34 D
www.luigimaffini.it
Uva: fiano
Prezzo orientativo
sui 25 euro on line

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.