Pizza della settimana: Vasinicó di Alfonso Lauro Habanero a Fontegreca, abbinata allo Spumante Metodo Classico Brut Dryas

9/8/2022 678
Vasinico' di Alfonso Lauro Habanero a Fontegreca
Vasinico’ di Alfonso Lauro Habanero a Fontegreca

di Antonella Amodio

Impasto

1 kg farina tipo 0

650 ml acqua

2,5 gr lievito

25 gr sale

Lievitazione minima 12 ore, massima 24 ore.

 

Farcitura

200 gr Pesto di basilico alle nocciole

Ciliegino rosso

Ciliegino giallo

Mozzarella di bufala a crudo

Scaglie di grana 12 mesi

 

Ricetta pesto di basilico alle nocciole

150 gr basilico

50 gr grana 12 mesi

40 gr nocciole

80 ml olio evo

Sale q.b

 

Sciogliere il lievito di birra in 650 ml di acqua, versare tutto il chilo di farina e mescolare. Aggiungere 25 grammi di sale e continuare ad impastare con le mani fino a renderlo liscio e privo di grumi. Lasciare riposare per circa 20 minuti. Dividere l’impasto in panetti da circa 270 grammi.

Adagiarli su una teglia oleata, coprire con la pellicola e asciare riposare.

Sistemare l’impasto in un ruoto o teglia rotonda e schiacciare con una leggera pressione delle mani, fino a conferire la classica forma rotonda della pizza. Cuocere in forno alla massima potenza (250 gradi per 8 minuti), fino a quando la focaccia non sarà dorata.

All’uscita del forno inserire tutti gli ingredienti per il condimento a crudo, quindi il pesto di basilico,  i datterini rossi e gialli, la mozzarella di bufala campana, ed infine una grattata di scaglie di grana e un giro di olio EVO.

 

Spumante Metodo Classico Brut Dryas
Spumante Metodo Classico Brut Dryas

Spumante Metodo Classico Brut Dryas

Ottenuto con il metodo classico da uve fiano. Sosta 24 mesi sui lieviti. Giallo paglierino brillante arricchito da un fine perlage. L’olfatto è ampio e leggere sfumature di lieviti si sovrappongono alle note di mela verde, ai tocchi agrumati e alle erbe aromatiche. Il palato è vibrante, animato da un’ importante freschezza e da una traccia di sapidità che accompagna il sorso fino alla chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.