Pizza di pane raffermo: la ricetta

4/4/2020 1.8 MILA

Pizza di pane raffermo
Pizza di pane raffermo

di Novella Talamo

Ecco una versione particolarmente golosa di pizza preparata con pane raffermo.

Ci siamo ispirati alla ricetta di base proposta dallo chef stellato Peppe Guida dell’Antica Osteria Nonna Rosa di Vico Equense.

Facile e veloce da realizzare è un modo per apprezzare i grandi sapori della cucina di recupero.

Pizza di pane raffermo, la base
Pizza di pane raffermo, la base

Pizza di pane raffermo, la base condita
Pizza di pane raffermo, la base condita

Pizza di pane raffermo, aggiunta di fiordilatte e capperi
Pizza di pane raffermo, aggiunta di fiordilatte e capperi

Pizza di pane raffermo, aggiunta di olive, tonno e origano
Pizza di pane raffermo, aggiunta di olive, tonno e origano

Pizza di pane raffermo, olio Diesis della Torretta prima di andare in forno
Pizza di pane raffermo, olio Diesis della Torretta prima di andare in forno

La Matta 2018 di Casebianche
La Matta 2018 di Casebianche

Pizza di pane raffermo

Ricetta di Peppe Guida

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • Pane raffermo
  • 1/2 passata di pomodoro
  • 1 Fiordilatte
  • Tonno
  • Una manciata di capperi
  • Una manciata di olive
  • Origano
  • Basilico
  • Olio extravergine di oliva, sale e pepe quanto basta

Preparazione

Tagliare il pane raffermo a fette. Versare un filo d’olio in una teglia rotonda (noi abbiamo usato una in terracotta) e adagiarvi le fette di pane coprendo tutta la base. Pareggiare il fondo con il pane rimanente.
In una ciotola aggiungere la passata di pomodoro, un po’ di acqua, un pizzico di zucchero, sale e pepe quanto basta e spennellare le fette di pane. Aspettare 5/10 minuti prima di procedere in modo da far ben assorbire il condimento.
Aggiungere sale e un filo di olio extravergine di oliva. Poi condire con fiordilatte (o mozzarella di bufala ben strizzata, meglio se del giorno prima) capperi e a seguire olive, tonno e origano.
Completare con basilico (in questo caso “melius abundare quam deficere”), un filo di olio extravergine di oliva (noi abbiamo usato il Diesis della Torretta di Battipaglia di Maria Provenza) e pepe a piacere.

Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 25/30 minuti, a seconda della cottura desiderata.

Vini abbinati: abbiamo gustato la pizza di pane raffermo con un bel calice di La Matta 2018 di Casebianche di Torchiara, uno spumante dosaggio zero ottenuto da uve fiano in purezza. Un sorso fresco, agile e dissetante frutto del lavoro dei coniugi Betty Iuorio e Pasquale Mitrano che gestiscono con passione la loro azienda agricola nel cuore del Cilento.