Roma, Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina: a Capannelle la pizza che profuma di Napoli

6/4/2018 8.2 MILA
Angelo Pezzella
Angelo Pezzella

Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina. Alla fine anche Angelo non ha resistito e ha messo il suo nome e cognome sotto un’insegna che sta per compiere il primo anno di vita. Un anno di lavoro continuo, e di successi. La formula del ‘doppio binario’ si è rivelata vincente e oggi su via Appia Nuova, dove tra localoni anonimi da folla del weekend e qualche vecchia trattoria, davvero non c’era nulla di memorabile, si può scegliere tra una cucina rapida e schietta, alla napoletana, e una notevole pizza verace.

Angelo Pezzella con Marco Comune
Angelo Pezzella con Marco Comune

Tornati e ritornati non abbiamo dubbi: la pizza napoletana di Angelo Pezzella è tra le più convincenti di Roma. In particolare la margherita, venduta tra l’altro al prezzo (eccezionale per la Capitale) di 5 euro, vince a mani basse ogni confronto: ben lievitata, distesa con maestria, cornicione non invasivo, mozzarella e pomodoro di qualità e in equlibrio perfetto. Una margherita che non profuma solo di pizza. Profuma di Napoli.

Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, margherita
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, margherita
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, la margherita esce dal forno
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, la margherita esce dal forno

Il menu è sempre molto immediato, suddiviso equamente tra cucina e forno a legna: per il capitolo pizze, accanto alle classiche, ne trovate qualcuna con base integrale e qualcuna speciale, come ad esempio quella molto riuscita con zucca e salsiccia.

Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, speciale con zucca e salsiccia
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, speciale con zucca e salsiccia

Per il resto, dai fritti alla genovese, dal ragù al sautè di cozze il vocabolario è quello della cucina classica partenopea alla quale si affianca un servizio di sala encomiabile per una pizzeria: rapidità, spontaneità, capacità organizzativa, ma anche un’attenzione ai clienti davvero notevoli.

Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, 'O Cazon'
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, ‘O Cazon’
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, la Diavola
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, la Diavola
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, pizza fritta
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, pizza fritta

 (qui di seguito la nostra recensione dell’ottobre 2017)

di Virginia Di Falco
(SCHEDA OTTOBRE 2017; La pizzeria ha cambiato nome in ANGELO PEZZELLA PIZZERIA CON CUCINA. Tutti i contatti restano gli stessi)

Angelo Pezzella, maestro e campione mondiale di pizza napoletana a lavoro già da anni a Roma nella grande squadra di Rossopomodoro, ha aperto a maggio 2017 That’s Amore, una pizzeria tutta sua su via Appia Nuova, all’altezza dell’Ippodromo Capannelle.
Una pizzeria, questa di Pezzella, di scuola napoletana, ma con la nuova impostazione propria delle ultime generazioni. A partire dall’attenzione dedicata al locale, molto spazioso e dall’arredo curato e luminoso, con tovagliato in tessuto chiaro e sedute comode. In fondo alla sala due cucine a vista: a sinistra per i piatti della cucina napoletana, a destra per il forno a legna e il pass per le pizze.
Repubblica Sapori ne aveva parlato molto bene qui.

Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, la sala
Angelo Pezzella Pizzeria con Cucina, la sala

Ma, soprattutto, l’impostazione moderna riguarda una pizza dall’impasto studiato e non improvvisato o semplicemente ereditato dalla tradizione: sperimentato a lungo, molto ben idratato, a lunga lievitazione, per un risultato di grande leggerezza e sofficità.
Pizzeria di Angelo Pezzella a Roma

Thats Amore, la margherita
That’s Amore, la margherita

Anche in questo caso, la classica margherita è il migliore dei test: base sottile ben distesa al centro in maniera uniforme, con cornicione non eccessivamente gonfio che si lascia mangiare, cottura indovinata, ingredienti di ottima qualità. Il pomodoro non è invasivo, ben amalgamato con la mozzarella e con un’ombra di grana che contribuisce ad una sapidità naturale e non eccessiva dell’insieme. Particolare non da poco, infine, il prezzo assolutamente concorrenziale per la piazza romana: qui una margherita costa 5 euro.

Thats Amore, la Verace
That’s Amore, la Verace

Meno soddisfacente – ma solo per una questione di gusti – è risultata la “Verace”, ossia la margherita con mozzarella di bufala, con la salsa di pomodoro troppo predominante per quantità e sapore.

Thats Amore, zoom sulla verace
That’s Amore, zoom sulla Verace

Il menu della Pizzeria di Angelo Pezzella a Roma, chiaro, immediato e ben organizzato, non si perde in chiacchiere. Le pizze in carta sono infatti quelle classiche, circa una dozzina, e vanno dalla marinara e margherita alla ‘napoletana’ con alici e olive di Gaeta, alla capricciosa alla diavola con salame piccante fino alla pizza fritta.

Thats Amore, la capricciosa
That’s Amore, la capricciosa

Al momento dell’ordinazione si può optare per l’impasto integrale o per qualche variante nella farcia da proporre allo chef.

Thats Amore, i fritti
That’s Amore, i fritti

Il consiglio è di non perdere i fritti, deliziosi, leggeri, senza eccesso di unto, con una montanara che vince su tutto.
La Pizzeria di Angelo Pezzella, inoltre, è anche cucina e dunque in carta si trovano i classici piatti da trattoria napoletana, come ad esempio gli spaghetti alle vongole, ben eseguiti, o gli gnocchi alla sorrentina.

Thats Amore, spaghetti alle vongole
Thats Amore, spaghetti alle vongole

Dai fornelli che lavorano ‘espresso’ al recipiente di alluminio per i fritti; dal servizio veloce e spiritoso alla partecipazione corale di tutta la famiglia alla vita della sala, la pizzeria di Angelo Pezzella è davvero un pezzo verace di Napoli che ha messo radici nella regina viarum dei romani.
Se dunque cercate una buona pizza napoletana, con in più il bonus del parcheggio facile, fuori dal caos del centro, e con un felice rapporto qualità prezzo, questo è il posto che fa per voi.

Pizzeria That’s Amore di Angelo Pezzella a Roma
Via Appia Nuova, 1095 (altezza Ippodromo Capannelle)
Tel. 06.
718 8560
Aperto: a pranzo e a cena
Chiuso: martedì
www.angelopezzella.it

Un commento

    luca

    (9 aprile 2018 - 12:55)

    E’ fondamentale offrire ai lettori-clienti la sezione del cornicione e il fondo e il suo stato di cottura.
    E non dimentichiamo i prezzi: nelle recensioni, al loro posto, vi sono, a volte, informazioni inutili.
    Detto questo, pur non avendo mangiato questa pizza, concordo con il post e affermo che, per me, è la più bella pizza napoleta classica che ho visto nelle decine e decine di articoli sulla pizzerie romane di molti food blog.
    Affermo ancora chequesta”margherita”
    è superiore alle “margherite” di
    alcuni pizzaioli romani big pluriosannati dai food blog.
    E ancora che può dare lezioni anche ad alcuni big napoletani
    PS
    Ho tagliato una lunga introduzione sulla valutazione visiva, prima dell’assaggio, e su cosa essa ci può dire della qualità di una pizza quando arriva sul tavolo. Ho poi fatto il paragone con la valutazione visiva attraverso le foto e l’aiuto, quando c’è, di chi descrive la pizza. Non vi è differenza rilevante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *