Pizzeria Da Attilio dal 1938 a Napoli, la pizza più amata dai pizzaioli napoletani

25/10/2022 14 MILA

Pizzeria da Attilio dal 1938 a Napoli
Via Pignasecca 17, 80134 Napoli
Tel. 0815520479
Giorno di chiusura: domenica

Pizzeria da Attilio - Attilio Bachetti
Pizzeria da Attilio – Attilio Bachetti

di Dora Sorrentino

Se c’è una pizzeria napoletana di cui si può parlare sempre con orgoglio è quella di Attilio Bachetti nella Pignasecca. La pizzeria da Attilio comincia la sua storia nel 1938, oggi l’Attilio in carica rappresenta la terza generazione di pizzaioli della famiglia Bachetti. Si tratta di un locale a conduzione familiare: a fare da comandante è la madre di Attilio, Francesca, che ha lavorato sempre con passione, attenta ad ogni minimo particolare.

Pizzeria da Attilio - il locale
Pizzeria da Attilio – il locale

Lei in cucina, Attilio al banco delle pizze e la sorella Angela in sala. Oggi Francesca si dedica alla pizzeria solo di giorno, con l’occhio sempre vigile in sala. A loro, negli anni, si sono aggiunti nella gestione la moglie di Attilio, Emma, ed i due figli Martina e Mario.

Pizzeria da Attilio - pizze in lavorazione
Pizzeria da Attilio – pizze in lavorazione

La pizza di Attilio è caratterizzata da un impasto molto leggero, a lunga lievitazione, che non risulta per niente pesante ed è facilmente digeribile. Attilio è uno di quei pizzaioli che segue rigorosamente la stagionalità, è molto attento alla selezione dei prodotti e molti degli ingredienti provengono dal territorio e sono preparati dal suo team in cucina.

Pizzeria da Attilio - crocche' e frittatina
Pizzeria da Attilio – crocche’ e frittatina
Pizzeria da Attilio - la frittatina
Pizzeria da Attilio – la frittatina
Pizzeria da Attilio - l'arancino
Pizzeria da Attilio – l’arancino

Il menu parte dai fritti della tradizione, particolare è il crocchettone con salsiccia beneventana, provola e friarielli.

Pizzeria da Attilio - la margherita
Pizzeria da Attilio – la margherita

Per quanto riguarda le pizze, c’è una vasta scelta che va dalle tradizionali, come marinara e margherita, e le specialità come la Sole nel piatto, costituita da otto punte di impasto di pizza ripiene di ricotta fresca di Vico Equense, al centro fior di latte vicano, funghi porcini beneventani, pomodorini del piennolo e mix di Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi e pecorino romano.

Pizzeria da Attilio - la Partenopea
Pizzeria da Attilio – la Partenopea

Due le novità lanciate negli ultimi tempi e disponibili solo durante la stagione giusta: la Partenopea, con base provola, pepe, alici fresche, polvere di alga essiccata, zeste o gel di limone, e la Provolona, con pomodoro San Marzano, fior di latte, melanzane a funghetto fritte ed aggiunte in uscita, scaglie di Provolone del Monaco e basilico.

Pizzeria da Attilio - polvere di alga essiccata
Pizzeria da Attilio – polvere di alga essiccata

Nel menu è presente un’ottima selezione di birre artigianali e di vini, non tralasciando il fatto che sia Attilio che la sorella Angela sono anche sommelier. Ogni momento è quello giusto per mangiare una pizza da Attilio, in ogni stagione, in un locale che solo a vederlo parla di storia e di passione.

 

Attilio Bachetti, il pizzaiolo più amato dai pizzaioli!

 

Pizzeria da Attilio dal 1938
Via Pignasecca 17, 80134 Napoli
Tel. 0815520479
Giorno di chiusura: domenica

 

REPORT DL 25 OTTOBRE 2018

Pizzeria da Attilio - Attilio Bachetti
Pizzeria da Attilio – Attilio Bachetti

Le pizze di Attilio Bachetti

di Antonella Amodio
Tra le strade pittoresche del quartiere Pignasecca c’è la storica Pizzeria da Attilio dal 1938, un locale che consiglio a chi ama mangiare la verace pizza napoletana, e non solo. Una pizzeria amata, tanto che senza fare clamore, senza ufficio stampa, senza gestione pagine web, senza video, è arrivato sino a quota 17 nella 50TopPizza 2018.

Pizzeria da Attilio - Ingresso
Pizzeria da Attilio – Ingresso
Pizzeria da Attilio - banco di lavoro
Pizzeria da Attilio – banco di lavoro

Da ottanta anni la pizzeria sforna pizze soffice e idratate, con cornicione basso e condita con ingrediente di ottima qualità. Attilio Bachetti, nipote del fondatore, prepara l’impasto con farina 00 che lascia lievitare per 24 ore ( a seconda delle variabili climatiche ) a temperatura ambiente.

Pizzeria da Attilio - Impasto
Pizzeria da Attilio – Impasto

Attilio ė un’ appassionato dell’enogastronomia: alle pareti diplomi e riconoscimenti ricevuti negli anni ne testimoniano la dedizione.

Pizzeria da Attilio - Diploma
Pizzeria da Attilio – Diploma

Ad esempio, per il condimento della pizza usa solo ingredienti dei quali conosce le origini, andando in prima persona a visitare il produttore e selezionando le materie prime direttamente sul campo.

Le pizze di Attilio Bachetti

Pizzeria da Attilio - Attilio Bachetti
Pizzeria da Attilio – Attilio Bachetti
Pizzeria da Attilio - preparazione
Pizzeria da Attilio – preparazione
Pizzeria da Attilio - preparazione
Pizzeria da Attilio – preparazione
Pizzeria da Attilio - sezione
Pizzeria da Attilio – sezione

Le due piccole sale, di circa cinquanta posti a sedere, sono gallerie d’arte. Le pareti sono la memoria storica di questa pizzeria, con ricordi di disegni e dediche lasciate negli anni da clienti e turisti che arrivano – e ritornano – da tutto il mondo.

Pizzeria da Attilio - disegni e dediche
Pizzeria da Attilio – disegni e dediche

Il menù molto ampio conta circa una quarantina di gusti diversi di pizze, divise tra le Senza Tempo e Le Specialità.

Pizzeria da Attilio - Menu' datato 1944
Pizzeria da Attilio – Menu’ datato 1944
Pizzeria da Attilio - Menu'
Pizzeria da Attilio – Menu’
Pizzeria da Attilio - Forno
Pizzeria da Attilio – Forno
Pizzeria da Attilio - Forno
Pizzeria da Attilio – Forno

Andare da Attilio significa assaggiare tra le pizze Senza Tempo, la Margherita, preparata con pomodoro San Marzano, fior di latte di Vico Equense e mix di parmigiano reggiano 24 mesi e pecorino romano dop. Dal suo sapore emerge tutta la “classicità” della pizza verace napoletana, un vero spartiacque tra la tradizione e l’innovazione.

Pizzeria da Attilio - Pizza Margherita
Pizzeria da Attilio – Pizza Margherita

Tra le pizze segnalate nella lista delle Specialità, la stagionale Natalina condita con scarole, baccalà fritto, pomodorini del piennolo dop, olive nere di Gaeta e capperi di Pantelleria Igp dimostra come nessun ingrediente sia usato a caso. Le giuste dosi della farcia lasciano intuire conoscenza, senza improvvisazione né approssimazione. Una pizza difficile per le diverse cotture degli ingredienti, come il baccalà fritto per nulla unto e che al gusto richiama la tradizione gastronomica campana.

Pizzeria da Attilio - Pizza Natalina
Pizzeria da Attilio – Pizza Natalina

Così come la gustosa pizza Appennini, a forma di stella con otto punte ripiene di ricotta fresca di Vico Equense, e condita nella parte centrale con zucchine saltate in padella con pancetta, fior di latte di Vico Equense, funghi porcini beneventani e mix di parmigiano reggiano 24 mesi e pecorino romano dop. Una pizza equilibrata e ben eseguita. Le pizze a forma di stelle di Attilio sono state preparate in vari paesi del mondo, e sono una vera pietra miliare della pizzeria.

Pizzeria da Attilio - Pizza Appennini
Pizzeria da Attilio – Pizza Appennini

Immancabili i fritti, che sono preparati in sede, così come il pane.

Pizzeria da Attilio - Pane preparato da Attilio Bachetti
Pizzeria da Attilio – Pane preparato da Attilio Bachetti

I dessert come la caprese e la crostata di mele sono preparati da Attilio. I vini campani occupano quasi totalmente la lista con scelte ragionate che ben si abbinano alla proposta gastronomica della pizzeria e dei piatti della cucina. Servizio cortese e veloce coadiuvato dalla mamma di Attilio e dalla moglie che con garbo ed estrema ospitalità vi fanno sentire a casa. Alla pizzeria da Attilio tornerò presto per assaggiare la pizza a portafoglio, quella con la cipolla ramata e ricotta, la salsiccia e friarielli … e tanto altro ancora.

Costo della pizza Margherita € 5,00

Pizzeria da Attilio
Via Pignasecca 17, 80134 Napoli
Aperto dalle 10:00 – 0:15

Un commento

    luca

    Questa pizzeria contiene TUTTI gli”ingredienti”
    del mio modo personale di concepire una PIZZERIA NAPOLETANA CLASSICA:
    un “archetipo” di pizzeria che potrebbe sparire per sempre.

    C’è un “vero” “artigiano”, quello dell’unesco, ricordate, con le mani in pasta e non con uno smarphone a fare selfie.

    C’è una pizza classica napoletana ottima e digeribile che ho provato. Siamo nei canoni classici di tecnica e metodo…ad un alto livello: un cornicione ben cotto, con un’ottima coloritura, delle giuste dimensioni e…udite udite…anche con la galleria…per chi le ama. Non c’è bisogno di andare a Caserta.

    Signore e signori, siamo in pieno centro storico di Napoli, è 5 € per questa ottima margherita è da lodare.

    La gestione familiare.
    La semplicità.

    Un sorriso “verace” “spontaneo”
    non di quelli “costruiti” dal marketing di “pizzaioli mediatici”(?) che passano la maggior parte del tempo a curare la propria “visibilità”
    sui vecchi e nuovi media.
    Un pane ottimo fatto da Attilio ben alveolato.

    La TRADIZIONE senza aggettivi è questa.
    Tutto il resto è noia.

    PS
    Non so se ho interpretato bene la classifica 50topizza ma esprimo lo stesso una mia opinione. Nella 50Top Attilio è al 17° posto e supera Da Michele che è al 19° posto.
    Nella classifica “personale” di Luciano Pignataro delle 10 pizzerie napoletane
    Da Attilio non c’è e Da Michele è al 1° posto.
    E’ una classifica che rispecchia anche il gusto personale.

    Ebbene nella mia personale classifica(anche se non le amo le classifiche) delle 10 pizzerie napoletane inserirei Da Attilio tra i primi dieci e Da Michele lo metterei all’11° posto

    25 Ottobre 2018 - 18:29Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.