Pizzeria Il Pascià ad Apollosa

26/5/2018 2.9 MILA
Il pascia' - la Matesina
Il pascia’ – la Matesina

di Tiziano Terracciano

Percorrendo la via Appia da Caserta a Benevento, poco prima di giungere nel capoluogo sannita, nel comune di Apollosa abbiamo più volte intravisto questa pizzeria che nel fine settimana è gremita di  persone. Incuriositi abbiamo dato un’occhiata alla pagina Facebook del locale che scopriamo essere  costantemente aggiornata sia con i prodotti offerti sia con stralci della vita professionale del pizzaiolo
Antonio Grasso che, insieme alla sorella (già discendenti da una famiglia con esperienza nel campo della  ristorazione) ha avviato questa attività circa 10 anni fa.
Si scopre che Antonio non riesce a stare lontano dalla sua passione per la pizza nemmeno il mercoledì, il  giorno di chiusura del locale, quando prova gli impasti e i nuovi abbinamenti utilizzando prodotti reperiti  soprattutto sul territorio sannita.
La farina utilizzata è quella del Molino Piantoni e la tecnica per l’impasto non si allontana dalla tradizione  eccezion fatta per una idratazione spinta intorno al 70% e una più lunga lievitazione per offrire una pizza  leggera, profumata e con un cornicione che ben trattiene l’aria nelle sfoglie che lo compongono.
Curiosi dunque di assaggiare anche qualche prodotto del territorio e qualche presidio slow food ordiniamo una  “Caudina” e una “Matesina”.
La pizza “Caudina” ha come ingredienti principali la Salsiccia Rossa di Castelpoto stagionata (della “Masseria Maio” di Pierpaolo Maio) ed il Caciocavallo di Paduli.

Il pascia' -La Caudina
Il pascia’ -La Caudina

La “Matesina” ha i funghi Porcini del Matese, la rucola e, al posto del Parmigiano 30 mesi, ci facciamo  mettere la Cacioricotta del Cilento presidio Slow Food. Cacioricotta che scopriamo essere utilizzata anche sulla “San Giovanni”, un’altra interessante pizza fatta con il ragù fornito dalla rinomata Macelleria Cillo di  Airola, e registrata in ambito del contest “Oscar della pizza #Pizzaward” su MySocialRecipe.

Il pascia' - il cornicione
Il pascia’ – il cornicione

L’Olio Extra Vergine utilizzato è quello ottenuto dalla spremitura delle olive locali.  Ridottissima la scelta dei vini. O un bianco o un rosso. Fortunatamente il rosso è un buon Aglianico del  Taburno Docg, il Lapillusia (antico nome della cittadina di Apollosa) prodotto dalla locale Cantina Francesca.

Il pascia' - Il vino
Il pascia’ – Il vino

Sfortunatamente è disponibile solo freddo di frigo e ne godiamo appieno solo verso la fine della cena in  quanto la bassa temperatura ne iberna i profumi e i sapori.
Come dolci ci sono quelli forniti dalla Pasticceria Lombardi di Maddaloni che delizia la Valle Caudina da circa  70 anni, e assaggiamo l’ultimo arrivato, una cheesecake al cucchiaio con crumble di mandorle, crema al mascarpone, gelée di mango e frutto della passione, e confit di lamponi.

Il pascia' - Il Dolce
Il pascia’ – Il Dolce

Il Pascià
Strada Statale Appia km 256 – Via Epitaffio 18/A
82030 Apollosa (BN)
Tel. 339 6349120
Pagina Facebook Il Pascià

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.