Presentazione del libro “Acqua da Mangiare” del Prof. Nicola Sorrentino all’Hotel Lloyd’s Baia di Vietri sul Mare

17/9/2019 506
Hotel Lloid's Baia - Prof. Nicola Sorrentino tra Manuela Russo e Nunzia Gargano
Hotel Lloid’s Baia – Prof. Nicola Sorrentino tra Manuela Russo e Nunzia Gargano

di Enrico Malgi

La visione che si apre davanti agli occhi è davvero paradisiaca, con l’infinità del golfo di Salerno proprio al centro, che ha sapientemente disposto le sue due magnifiche vallette una a destra, la Costiera Amalfitana, e l’altra a sinistra, la Costa del Cilento, che abbraccia congiuntamente.

Ci troviamo sulla panoramica terrazza dell’Hotel Lloyd’s Baia di Vietri sul Mare per la presentazione del libro Acqua da Mangiare, Salani Editore, del Prof. Nicola Sorrentino, specialista in Scienza dell’Alimentazione. Dietetica ed Idrologia.

Pubblico presente sulla terrazza dell'Hotel Lloyds Baia di Vietri sul Mare
Pubblico presente sulla terrazza dell’Hotel Lloyds Baia di Vietri sul Mare

Il Prof. Sorrentino, docente presso l’Università degli Studi di Pavia e di Milano, è da molti anni che si occupa di problemi legati all’alimentazione. Nel suo ampio curriculum vitae risaltano tra tante altre le cariche di Socio Fondatore e Direttore della IULM Food Academy, Direttore della Columbus Clinic Diet di Milano e Direttore Scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme. Inoltre si occupa di seguire l’ambulatorio di Dietologia presso la Fondazione Opera San Camillo di Milano.

E’ autore poi di numerosi libri che parlano di una corretta dieta alimentare e collabora con testate giornalistiche e programmi televisivi.

Il libro racconta con un linguaggio chiaro, semplice e diretto della dieta dell’acqua, con tante ricette per accelerare il metabolismo, bruciare i grassi e attivare i processi di cura, per ritrovare così salute e benessere. Perché “…l’acqua è un arbitro della nostra salute, governa il metabolismo delle cellule e con esso tutti gli organi. Funziona da spazzino delle tossine. Mangiamola allora quest’acqua!…”. Troppo spesso sottovalutata, l’acqua può essere considerata a tutti gli effetti un alimento. Quindi può essere inserita nella nostra dieta per la primaria funzione di regolarizzazione e perché aiuta a mangiare di meno.

Il libro, che prevede un programma dietetico di trenta giorni corredato da trenta ricette e venduto ad un costo di circa 17,00 euro, si propone di esplorare e di spiegare le più recenti ed importanti ricerche sul tema dell’acqua benefica per la salute. In questo modo il corpo si disintossica e dimagrisce. Insomma bere tanta acqua, come si è sempre pensato, fa bene ed aiuta a mantenersi in perfetta forma.

Ristorante Re Mauri' - Vini in degustazione
Ristorante Re Mauri’ – Vini in degustazione

Il prof. Sorrentino nell’occasione è stato presentato dalla giornalista Nunzia Gargano insieme con Manuela Russo, consigliere dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio, nonché docente scolastica e perfetta sommelier. Nutrita la partecipazione di un pubblico attento e molto interessato.

Al termine lo Chef stellato del Ristorante Re Maurì, inserito all’interno dell’Hotel Lloyd’s Baia, Lorenzo Cuomo ha proposto alcune sfiziose interpretazioni personali, abbinate ai vini Don Andrea 36.05 di Andrea Pagano Santacosta.

Chef Lorenzo Cuomo Ristorante Re Mauri'
Chef Lorenzo Cuomo Ristorante Re Mauri’
Ristorante Re Mauri' Grissini all'olio evo con capocollo di Martina Franca e polpetta con crema di ricotta e cialda
Ristorante Re Mauri’ Grissini all’olio evo con capocollo di Martina Franca e polpetta con crema di ricotta e cialda
Ristorante Re Mauri' Sfoglie di cereali soffiate
Ristorante Re Mauri’ Sfoglie di cereali soffiate

4 commenti

    Mondelli Francesco

    Se allo stato attuale conservo ancora un po’ di salute nonostante abusi giornalmente di tutto e di più in gran parte lo devo all’acqua che bevo in gran quantità (tre litri in media al giorno nell’arco dell’anno)a cominciare dal risveglio per finire al momento di andare a dormire .Chiaramente aiuta anche lo stile di vita fisiologico e circadiano un po’ di attività fisica tanta frutta e verdura e sopratutto un atteggiamento il più possibile positivo verso le problematiche del vivere quotidiano.Ma,ripeto,l’acqua è l’elemento essenziale.Grazie al professore che l’ha studiato e ad Enrico che lo ha postato.FM

    17 settembre 2019 - 23:20Rispondi

    Enrico Malgi

    E il vino che posto occupa nella tua giornata caro Francesco?

    18 settembre 2019 - 08:12Rispondi

    Marco Galetti

    Quindi, facendo un rapido calcolo per difetto, a te a ad Enrico, dopo i nostri incontri conviviali, sono necessarie un paio di casse d’acqua, giusto per mantenersi in media… con affetto e con rispetto

    18 settembre 2019 - 10:17Rispondi

    Francesco Mondelli

    @Enrico In vino veritas:sta nel grande contenitore “DI TUTTO E DI PIÙ”[email protected] Esattamente ma vuoto a rendere però dove in genere sono da litro.FM

    18 settembre 2019 - 13:58Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.